Coronavirus, ultime notizie dal mondo. Spagna: più di mille casi nell’ultimo giorno. Russia, registrazione del vaccino attesa per il 10-12 agosto

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 29 Lug. 2020 alle 06:28 Aggiornato il 29 Lug. 2020 alle 22:26
10
Immagine di copertina

Coronavirus, ultime notizie dal mondo: tutte le news in tempo reale

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE – La pandemia di Coronavirus ha colpito finora oltre 16 milioni di persone nel mondo, provocando più di 650mila morti. Il Covid-19 preoccupa in questa fase soprattutto in Usa e Brasile, mentre in Europa si teme la seconda ondata. In Italia, invece, la curva epidemica non attraversa una fase acuta (qui le ultime notizie sul Covid-19 in Italia). Di seguito le ultime notizie dal mondo sul Coronavirus di oggi, mercoledì 29 luglio 2020, aggiornate in tempo reale.

Ore 22,20 – Stati Uniti, superati i 150 mila morti – I decessi statunitensi rappresentano il 22,6 per cento delle morti totali nel mondo per Coronavirus che ora ammontano a più di 661.300. La soglia dei 150 mila morti è stata superata poco dopo le 15,55 (le 21,55 in Italia). I casi in USA sono 4.390.491.

Ore 19,20 – Spagna: più di mille casi nell’ultimo giorno – La Spagna torna a registrare più di 1.000 casi di Coronavirus giornalieri: oggi sono 1.153, 248 in più rispetto al giorno precedente. Il totale delle infezioni sale così a 282.641, tra cui si contano 28.441 vittime

Ore 17,00 – Spagna, giocatore del Siviglia positivo al Covid. Il 6 agosto la sfida contro la Roma – Il Siviglia ha comunicato che un calciatore della prima squadra è risultato positivo al Coronavirus. Il giocatore è stato posto in isolamento domiciliare ed è asintomatico. Tra una settimana, giovedì 6 agosto alle ore 18,55, il Siviglia dovrà giocare l’ottavo di finale di Europa League contro la Roma.

Ore 15,00 – Giappone, per la prima volte oltre mille morti in un giorno – Il Giappone segna oltre mille casi di contagio da Covid-19 nella giornata di oggi, per la prima volta dall’inizio dell’epidemia, con l’emergere di nuovi focolai oltre a quello della capitale che innescano nuovi dubbi sulla ripresa dell’economia. I calcoli delle autorità sanitarie, basati sui rapporti inviati dalle autorità locali, fermano l’asticella a quota 1.003 casi, con le grandi città dell’arcipelago che segnano nuovi record. Il totale di oggi è lievemente al di sopra di quello di ieri quando sono stati confermati 982 contagi.

Ore 12,00 – Russia, registrazione del vaccino attesa per il 10-12 agosto – Il vaccino anti-coronavirus a cui sta lavorando l’Istituto nazionale di ricerca Gamaleya è stato inviato per una valutazione agli esperti del dipartimento competente del ministero della Salute. Lo ha riferito una fonte all’agenzia Interfax, assicurando che la registrazione del vaccino è attesa per il 10-12 agosto.

Ore 08,30 – Malta, 65 migranti approdati sull’isola positivi al Covid – Almeno 65 migranti su complessivi 94 approdati a Malta sono risultati positivi al Covid-19. Lo riferiscono le autorità sanitarie dell’isola, che specifica che altri devono ancora essere sottoposti al tampone. I migranti sono stati salvati dalla guardia costiera maltese nella notte tra lunedì e martedì e messi in quarantena appena arrivati sull’isola. Dei 94 migranti, 65 sono risultano contagiati dal virus e altri 20 sono risultati negativi. La presenza di una imbarcazione alla deriva con centinaia di migranti, salpata dalla costa libica, era stata segnalata lunedì dall’Oim (Organizzazione internazionale per le migrazioni). I migranti “sono stati in mare per almeno 37 ore e hanno inviato chiamate di soccorso”, aveva affermato il portavoce dell’Oim, Safa Msehli, in una e-mail all’Afp, sollecitando gli sforzi di soccorso per rispondere. Con questi nuovi casi, il numero dei contagi registrati a Malta sono attualmente 99. Al culmine della pandemia, Malta aveva chiuso i suoi porti a tutte le navi in arrivo, comprese quelle che avevano raccolto migranti. Secondo l’Oim, più di 100 mila migranti hanno tentato di attraversare il Mediterraneo nel 2019 e oltre 1.200 sono morti in mare.

Ore 06,45 – Trump: “Idrossiclorochina? L’ho presa, funziona” – “Molti ritengono che l’idrossiclorochina sia di successo, altri no” come trattamento contro il coronavirus nella fase iniziale. Così il presidente Donald Trump durante il briefing alla Casa Bianca rivendica l’efficacia del farmaco che alcuni esperti considerano tossico. “Penso che sia una questione politica”, ha affermato il tycoon. “Io l’ho preso per 14 giorni – ha ricordato – e sono qua”.

Ore 06,30 – Altri 40mila nuovi casi in Brasile – In Brasile sono stati registrati altri 40 mila nuovi casi di coronavirus. Lo hanno reso noto le autorità sanitarie, segnalando che il totale delle infezioni è salito a 2.483.191. Il ministero della Sanità di Brasilia ha inoltre comunicato altri 921 decessi che portano il bilancio a 88.539.

Ore 06,00 – Usa: altri 1.592 morti in 24 ore,record da 2,5 mesi – Negli Stati Uniti sono stati registrati altri 1.592 morti in 24 ore per il coronavirus, il tasso di decessi giornalieri più alto da due mesi e mezzo. Emerge dall’ultimo aggiornamento di Johns Hopkins University. I nuovi contagi sono oltre 60 mila.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: COSA È SUCCESSO IERI

Vaccino, avviata fase finale del test – Le due società hanno ottenuto 2 miliari dal governo Usa nell’ambito dell’operazione ‘Warp Speed’ voluta dalla Casa Bianca. Fauci non esclude il vaccino già da ottobre. Trump: “pronta produzione di massa”. Negli States oltre 147 mila morti. Contagi in calo in Italia ma nel mondo infezioni raddoppiate in 6 settimane. Imposto il coprifuoco nella provincia di Anversa, dure restrizioni in tutto i Belgio per scongiurare nuovi lockdown.

Germania sconsiglia viaggi in parte della Spagna. La Germania ha messo in guardia dal recarsi in alcune zone della Spagna, Catalogna inclusa, a causa dell’aumento dei contagi di coronavirus. “I viaggi turistici non essenziali verso le comunità autonome di Aragona, Catalogna e Navarra sono attualmente scoraggiati a causa di nuovi livelli elevati di infezioni e blocchi locali”, ha dichiarato il ministero degli Esteri tedesco aggiornando i suoi avvisi di viaggio.

Oms: la pandemia non è stagionale, sarà una “unica grande ondata” –  Siamo ancora nella prima ondata della pandemia, sarà “un’unica grande ondata” e “andrà su e giù”. Lo ha detto la portavoce dell’Organizzazione mondiale della Salute, Margaret Harris, in briefing a Ginevra, sottolineando che “la cosa migliore è cercare di tenere la curva piatta”. L’Oms ha avvertito che il virus non si comporta in modo stagionale come l’influenza. “Le persone ancora pensano alle stagioni”, ha spiegato Harris, “quello che dobbiamo tutti capire è che questo virus è nuovo e si comporta diversamente”.

Leggi anche:

1. Vittorio Sgarbi: “Vergognatevi di attaccare Andrea Bocelli. Imbecilli” | VIDEO / 2. Quando Bocelli era positivo al Covid e diceva: “Il virus è una tragedia, dono il plasma per fare la mia parte” / 3. Fontana: “Non mi dimetto e la Regione non ha sborsato un euro. Il conto alle Bahamas? Trasparente”

4. Sgombero di Castel Romano, Ass. 21 luglio: “Con norme Covid non è possibile a settembre” / 5. Coronavirus, lo studio sui Paesi che hanno riaperto le scuole: i bambini si infettano raramente / 6. Coronavirus, il vaccino di Oxford in farmacia da gennaio. Il prezzo? 2-3 euro

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

10
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.