Covid ultime 24h
casi +24.991
deceduti +205
tamponi +198.952
terapie intensive +125

Coronavirus, ultime notizie: Trump fa marcia indietro sulla quarantena per New York. In Spagna stop attività non essenziali

Le ultime notizie dal mondo sull'epidemia da Covid-19

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 29 Mar. 2020 alle 07:18 Aggiornato il 29 Mar. 2020 alle 18:48
3

Coronavirus, ultime notizie dal mondo: tutte le news in tempo reale

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE – In Spagna da lunedì stop attività non essenziali come in Italia. Negli Stati Uniti il virus corre, ma Trump rinuncia alla quarantena per New York e dispone lo stop ai viaggi. Le vittime contagiate dal Coronavirus sono 2.010, un quarto della quali circa a New York, e i casi registrati superano i 121 mila secondo l’ultimo bilancio della Johns Hopkins University. Secondo il Nyt: “New York potrebbe finire peggio di Wuhan e Lombardia”. Il sindaco Cuomo: “Avremo bisogno di 140 mila posti letto”. Londra: “Se andrà bene ci aspettiamo 20mila morti”. La rivista Lancet attacca il premier britannico Boris Johnson: “Gestione scandalosa”. Qui le ultime notizie sull’epidemia di Covid-19 in Italia. Di seguito le ultime notizie dal mondo sul Coronavirus in tempo reale.

ore 18,30 – Germania, morto suicida il ministro delle Finanze dell’Assia, Thomas Schäfer. “Sotto stress per la crisi causata dalla pandemia”. (Qui la notizia completa)

ore 16,30 – Usa 2.191 morti, Fauci “ne rischiamo 200mila”- Negli Stati Uniti il numero dei morti per il coronavirus ha superato i 2 mila (2.191 all’ultimo conteggio) ma è possibile che si arrivi a una cifra “tra i 100 mila e oi 200 mila”: a lanciare l’allarme è Anthony Fauci, il capo dell’istituto per le malattie infettive Usa, in un’intervista alla Cnn. Fauci ha spiegato che i modelli che indicano un numero di vittime di un milione “sono quasi certamente fuori strada”. “Non è impossibile ma è molto, molto improbabile”, ha affermato Fauci.  La stima del noto epidemiologo è di “milioni di casi e un numero di vittime compreso tra le 100 mila e le 200 mila. “Non voglio sbilanciarmi su questo”, ha però avvertito, “si tratta di numeri talmente in movimento che che ci si può facilmente sbagliare e si possono fuorviare le persone”. Fauci si è mostrato più ottimista sul fronte delle forniture di test: “Rispetto a un paio di settimane fa ne abbiamo in numeri straordinariamente più alti”. Le restrizioni, però, resteranno ancora a in piedi” “Non sarà questione dei settimane”, ha sottolineato, non sarà domani e non sarà certamente la prossima settimana. Ci vorrà un po’ di più di così”.

Ore 16 – Giappone tv: “Olimpiadi al via 23 luglio 2021”. Potrebbe essere venerdì 23 luglio del 2021 la data di inizio delle Olimpiadi di Tokyo 2020 posticipate di un anno a seguito della pandemia di Coronavirus. La nuova possibile data viene indicata dalla televisione giapponese NHK. Il Comitato Olimpico Internazionale e gli organizzatori giapponesi hanno fissato come ultima data proprio quella del 23 luglio del prossimo anno. Se così sarà, la cerimonia di chiusura si terrà l’8 agosto. Quest’anno le Olimpiadi erano programmate dal 24 luglio al 9 agosto. La decisione ufficiale dovrebbe essere presa nel mese di aprile.

Ore 11,44 – Spagna, 838 morti in un giorno. Nelle ultime 24 ore in Spagna sono stati registrati 838 decessi legati al Covid-19, portando il totale delle vittime della pandemia a 6.528. I casi totali di contagio sono invece 78.797.

Ore 11,30 – Wuhan, dubbi sul reale numero delle vittime del Coronavirus. Qui la notizia completa.

Ore 10,15 – Francia, muore l’ex ministro ​Patrick Devedjian. L’ex ministro francese e presidente del consiglio dipartimentale dell’Hauts-de-Seine, Patrick Devedjian, è morto di Covid-19. Ne dà notizia il dipartimento parigino. L’ex ministro, 75 anni, aveva annunciato tre giorni fa di essere stato contagiato dal nuovo Coronavirus.

Ore 8,15 – Nuovo balzo di casi in Giappone: totale sale a 2.211. Il Giappone ha registrato 194 nuovi casi di Covid-19 in 24 ore, segnando così il più grande aumento da quando si è diffusa la pandemia. Lo ha reso noto il ministero della salute. I casi totali sono 2.211, di questi 712 provenienti dalla nave da crociera Diamond Princess. I decessi sono invece 62, tre nelle ultime 24 ore e dieci a bordo della nave.

Ore 8,10 – Salta Salone auto Detroit, l’area diventa un ospedale. Salta l’edizione 2020 del North American International Auto Show, il Salone dell’auto di Detroit, che era in programma per giugno: il Tcf center dove solitamente viene ospitato l’evento globale è stato indicato come centro di emergenza per combattere la pandemia di Covid-19.

Ore 7,39 – Canada, guarita la moglie del premier Trudeau. La moglie del premier canadese Justin Trudeau, Sophie Grégoire, ha annunciato di essere guarita dal Coronavirus che aveva costretto il marito all’auto-isolamento per due settimane. “Mi sento molto meglio. Ho ricevuto un referto positivo dal mio medico” e dai servizi sanitari pubblici di Ottawa, ha dichiarato in un messaggio su Facebook. Era risultata positiva al Covid-19 il 12 marzo, dopo essere rientrata da un viaggio a Londra.

Ore 7 – Retromarcia di Trump su quarantena New York. ​”Non sarà necessaria una quarantena”, il presidente americano, Donald Trump, abbandona l’ipotesi di mettere in quarantena lo Stato di New York e alcune parti degli Stati di New Jersey e Connecticut dopo una forte opposizione dei governatori e gli avvertimenti sul panico che la decisione potrebbe scatenare tra la popolazione. I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc) hanno tuttavia consigliato ai residenti dello Stato di New York di non viaggiare se non per motivi essenziali. La quarantena di due settimane, che avrebbe impedito ai residenti di uscire, sarebbe stata la misura più dura finora adottata dal governo degli Stati Uniti per rallentare la diffusione della pandemia.

Coronavirus, cosa è successo ieri nel mondo

Spagna, da lunedì stop attività non essenziali – La Spagna come l’Italia, da lunedì ferma tutte le attività non essenziali, fino al 9 aprile, per arginare la diffusione del coronavirus. Lo ha annunciato il premier, Pedro Sánchez.

Coronavirus: confini chiusi in Russia per rallentare contagi – Il governo della Federazione russa ha deciso di chiudere i confini per rallentare la diffusione del Coronavirus.

Coronavirus: Austria, lieve rallentamento curva, 7.697 contagi 15:20 – In Austria si registra un lievissimo rallentamento – poco più di un centinaio in meno rispetto a ieri – nella crescita dei casi positivi al coronavirus. Le persone contagiate da Covid-19 sono attualmente 7.697. In crescita i decessi che rispetto a venerdì sono stati 19 in più per un totale sul territorio nazionale di 75. Negli ospedali austriaci sono ricoverate 839 persone, 128 di esse in terapia intensiva. Sempre molto elevati i casi in Tirolo, 1.801 dove i maggiori contagi si sono verificati nelle località sciistiche.     Sopra quota mille contagi anche in Alta Austria (1.285), Bassa Austria (1.163) e Vienna (1.029). Nel frattempo l’Austria è in blocco totale da 13 giorni. Nel commercio è stimata una perdita di 140 milioni di euro al giorno. Dal 15 marzo a ieri sul territorio austriaco, causa le restrizioni imposte dal governo per fronteggiare il diffondersi del coronavirus, ci sono 170.800 disoccupati in più. Un numero che va a sommarsi alle circa 400.000 di fine febbraio.     L’Arbeitsmarktservice (AMS), servizio di collocamento al lavoro, indica che il più grande aumento della disoccupazione riguarda il settore alberghiero e della ristorazione con oltre 56.200 persone rimaste senza lavoro seguito da quello delle costruzioni, circa 20.800.

Regno Unito, 260 morti in 24 ore, 1.019 in totale – Nelle ultime 24 ore in Gran Bretagna sono stati registrati altri 260 decessi, portando il totale a 1.019. Si tratta dell’incremento di morti più alto dall’inizio della pandemia.

Il New York Times lancia l’allarme: “New York potrebbe essere peggio di Wuhan o della Lombardia”- Se il tasso di crescita di casi continuerà ai livelli attuali, l’area metropolitana di New York registrerà un disastro peggiore di quella di Wuhan in Cina o della Lombardia in Italia. Lo afferma il New York Times, secondo cui New York “ha avuto meno successo nell’appiattire la curva a questo punto dell’epidemia rispetto a Wuhan o alla regione Lombardia”. “Naturalmente non è certo garanzia che il trend continuerà. E’ possibile che il distanziamento sociale rallenti o fermi la crescita di casi”, spiega il quotidiano.

Germania, misure contenimento fino al 20 aprile. “Non ci sarà alcuna allentamento delle misure di contenimento contro la pandemia di coronavirus in Germania prima del 20 aprile”. Lo ha dichiarato in un’intervista al Tagesspiegel il capo di gabinetto della cancelleria di Berliano, Helge Braun. “Fino ad allora – ha spiegato – tutte le misure rimarranno in vigore”. Nel paese l’istituto Robert Koch riporta un totale di ​48.582 positivi e 325 morti.

Macron: “Francia è con Italia; Ue non sia egoista”. Il presidente francese Emmanuel Macron sottolinea che “la Francia è con l’Italia” nell’emergenza Coronavirus. Il capo dell’Eliseo ha parlato con tre quotidiani italiani, reclamando maggiore solidarietà in Europa. “Si parla molto degli aiuti cinese e russi. Perché non diciamo che Francia e Germania hanno consegnato 2 milioni di mascherine e migliaia di indumenti all’Italia”, rimarca Macron. Per Macron, “non supereremo mai questa crisi sena una solidarietà europea forte, a livello sanitario finanziario. L’Ue, la zona euro – si chiede – si riducono a un’istituzione monetaria e a un’insieme di regole che consentono a ogni Stato di agire per conto suo o si  agisce insieme per finanziare le nostre spese, i nostri bisogni in questa crisi vitale?”. “Quello che mi preoccupa – prosegue Macron – è che se non mostriamo solidarietà, Italia, Spagna e altri potrebbero dire ai loro partner europei: “dove eravate quando eravamo in prima linea? Non voglio – assicura – un’Europa così egoista e divisa”.

In Usa quasi 104mila contagi, Italia seconda. Sono almeno 103.942 i casi di Coronavirus negli Stati Uniti, secondo le ultime notizie della Johns Hopkins University. Segue l’Italia con 86.498 casi e la Cina con 81.897. Al quarto posto la Spagna con 65.719 casi. Nel mondo i contagi sono 595.800

Leggi anche:  1. ESCLUSIVO TPI: Una nota riservata dell’Iss rivela che il 2 marzo era stata chiesta la chiusura di Alzano Lombardo e Nembro. Cronaca di un’epidemia annunciata / 2. Coronavirus Anno Zero, quel 23 febbraio all’ospedale di Alzano Lombardo: così Bergamo è diventata il lazzaretto d’Italia

3. Il sindaco Gori a TPI: “Le bare di Bergamo sono solo la punta di un iceberg, i nostri morti sono quasi tre volte quelli ufficiali”/ 4. Perché in Lombardia si muore? Gli errori di Fontana e altre sette importanti ragioni /

5. Coronavirus, tamponi per asintomatici? Solo ai privilegiati. Così prolifera il business dei test privati / 6. Coronavirus, parla la fidanzata di Rugani della Juve: “Il tampone? Sono venuti a farmelo a casa. Nessuna via preferenziale, il trattamento è uguale per tutti” (di Giulio Gambino)

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

3
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.