Coronavirus:
positivi 88.274
deceduti 15.362
guariti 20.996

Coronavirus, ultime notizie: 2.004 morti e oltre 70mila persone infette. In Cina il numero dei guariti ha superato quello dei contagiati

Le ultime news sull'epidemia di Covid-19

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 19 Feb. 2020 alle 06:48 Aggiornato il 20 Feb. 2020 alle 05:07
7

Coronavirus, ultime notizie: circa 2mila morti, oltre 70mila i contagiati

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE – Sale a 2.004 il numero dei morti causati dal nuovo Coronavirus, il misterioso virus, denominato Covid-19 dall’Oms, che si è diffuso in Cina agli inizi di dicembre. Il bilancio delle persone contagiate dal Coronavirus, invece, è di 74.185 secondo le stime della Commissione nazionale cinese. A Hong Kong, intanto, si registra il secondo morto a causa della diffusione dell’epidemia. Si tratta del sesto decesso registrato fuori dalla Cina dopo quelli avvenuti a Hong Kong per l’appunto, nelle Filippine, a Taiwan, in Giappone e in Francia.

Coronavirus, le ultime notizie

Ore 21,00 – Iran, chiuse tutte le scuole a Qom – Domani restano chiuse le scuole di ogni ordine e grado a Qom: dagli asili alle università. E’ una decisione presa dopo che oggi due persone sono morte, contagiata dal coronavirus Covid-19.

Ore 19.40 – Partito l’aereo che prenderà gli italiani sulla Diamond Princess – “È decollato alle 19.08 di stasera il Boeing dell’Aeronautica Militare che andrà a recuperare in Giappone gli italiani sulla Diamond Princess”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio su Facebook. Il velivolo sarà di ritorno nella notte tra giovedì e venerdì all’aeroporto militare di Pratica di Mare: a bordo ci saranno i quindici membri dell’equipaggio e una decina di passeggeri, preventivamente passati per lo screening sanitario curato dai due medici italiani (due donne, una infettivologa e una anestesista) partiti per il Giappone la notte scorsa da Ciampino. Una volta in Italia, gli italiani della Diamond dovranno sottoporsi a una quarantena di 14 giorni in strutture dello stesso aeroporto di Pratica. L’italiano della nave risultato positivo al Coronavirus, invece, sarà riportato in Italia da un volo successivo dell’Aeronautica e viaggerà in biocontenimento.

Ore 16,00 – “L’epidemia di Coronavirus ha ridotto l’inquinamento prodotto dalla Cina del 25 per cento” – L’epidemia di coronavirus, che paralizza l’attività economica in Cina, potrebbe ridurre le emissioni CO2 del paese di almeno un quarto, stando ad uno studio appena pubblicato, che sottolinea anche però la possibilità di un impatto soltanto temporaneo.

Ore 14,00 – Coronavirus, in Corea del Sud una donna ha contagiato 11 persone – La Corea del Sud riporta oggi 15 nuovi casi confermati di Coronavirus, portando il totale dei contagi nel paese asiatico a 46. Undici dei nuovi contagiati provengono dalla città meridionale di Daegu e hanno tutti avuto contatti con una malata di 61 anni. La donna aveva avuto la febbre il 10 febbraio, ma si era rifiutata nell’immediato di sottoporsi ai test per il coronavirus ed era stata messa in quarantena solo una settimana dopo.

Ore 12,25 – Le autorità sanitarie cinesi: “Si può essere contagiati anche solo respirando”. Consigliata quarantena di 14 giorni anche a chi è guarito – Il coronavirus può essere trasmesso anche solo respirando, attraverso una prolungata esposizione ad elevate concentrazioni di aerosol in un ambiente relativamente chiuso. Lo hanno reso noto le autorità sanitarie cinesi nell’ultima versione del piano per la diagnosi e il trattamento della sindrome, diffuso oggi dalla Commissione Sanitaria Nazionale e dall’Amministrazione Nazionale per la Medicina Tradizionale Cinese. Secondo il documento, le secrezioni respiratorie, sotto forma di piccole gocce, possono rappresentare una forma di trasmissione del coronavirus. La trasmissione via aerosol, in particolare, si riferisce alla presenza nell’aria del virus, che forma un aerosol con le minuscole gocce disperse nei gas atmosferici, capaci di percorrere, fluttuando, lunghe distanze e in grado di trasmettere l’infezione a seguito dell’inalazione. La nuova edizione del piano suggerisce inoltre ai pazienti guariti di restare a casa ed evitare di restare a stretto contatto con altre persone per un totale di 14 giorni al fine di ridurre il rischio di infezione dovuta ad altri agenti patogeni.

Ore 11,30 – L’esperto: “I casi potrebbero esaurirsi in 3 settimane” – “Se la situazione rimane come quella attuale, quindi con un bassissimo numero di casi importati, nel giro delle prossime 3 settimane, le persone infette guariranno e quindi potrebbero non esserci più casi di virus”. Lo ha detto all’agenzia di stampa AGI Giovanni Maga, direttore dell’Istituto di genetica molecolare del Consiglio nazionale delle ricerche di Pavia, commentando l’andamento dei contagi dal nuovo coronavirus. “L’epidemia potrebbe quindi spegnersi nelle prossime settimane, anche se probabilmente ci vorrà del tempo prima che nella zona più colpita, cioè nella città di Wuhan e in generale nella provincia di Hubei, non si registrino più casi” spiega l’esperto.

Ore 11,44 – Due casi di contagio in Iran, i primi nel Paese – Sono stati confermati due casi di contagio di coronavirus in Iran. Lo riferisce l’agenzia di stampa locale Isna, citando le autorità iraniane. Si tratta dei primi due casi di contagio in Iran.

Ore 10,30 – La Cina espelle tre giornalisti del Wall Street Journal: “Titolo razzista” – Tre giornalisti del quotidiano economico statunitense Wall Street Journal saranno espulsi dalla Cina a causa di un “titolo razzista” in un articolo d’opinione pubblicato dal giornale, sgradito a Pechino. Si tratta del pezzo intitolato “China Is the Real Sick Man of Asia” (La Cina è il vero malato dell’Asia): nell’articolo si criticava la risposta iniziale della Cina all’emergenza coronavirus ma anche la situazione dei mercati finanziari cinesi.

Ore 9,00 – In Cina più guariti che contagiati – C’è una possibile svolta nell’epidemia di Coronavirus. In Cina, infatti, il numero delle persone guarite ha superato quello degli infetti. Secondo i dati diffusi dalle autorità sanitarie cinesi, infatti, nella giornata di ieri, martedì 18 febbraio, ci sono stati 1824 pazienti guariti dal Covid-19 a fronte di 1749 nuovi contagiati.

È la prima volta dall’inizio dell’epidemia che si registra un numero simile. Questo potrebbe voler dire che il virus ha raggiunto il picco e che le misure di contenimento imposte dalle autorità stanno funzionando. Tuttavia, per avere una conferma di ciò, bisognerà attendere i dati che verranno diffusi nei prossimi giorni.

Ore 6,00 – Partito da Roma il volo che dovrà fornire assistenza ai connazionali della Diamond Princess – È partito dall’aeroporto di Ciampino il volo militare diretto in Giappone, che dovrà fornire assistenza medica ai connazionali che si trovano a bordo della Diamond Princess, la nave da crociera in quarantena nella baia di Yokohama, in Giappone, sulla quale sono stati registrati oltre 500 contagi. Le persone che sono risultate negative al test, intanto, hanno iniziato a lasciare la nave. A bordo dell’imbarcazione vi sono 35 italiani, tra cui il capitano della nave, uno dei quali è risultato positivo al Coronavirus.

Ad annunciarlo è stato il ministro degli Esteri che sul suo profilo Facebook ha scritto: “È appena partito da Ciampino il volo per il Giappone con a bordo il personale medico che andrà a soccorrere gli italiani sulla Diamond Princess. Vi assicuro che riporteremo in Italia i nostri connazionali il prima possibile”.

“Ho ringraziato personalmente tutte le donne e gli uomini che con generosità e immensa professionalità sono partiti, con un preavviso di poche ore, mettendosi al servizio dei nostri connazionali”.

Nei prossimi giorni, un altro volo dovrebbe riportare gli italiani nel nostro Paese.

Partito da Ciampino il volo diretto in Giappone per fornire assistenza medica agli italiani della Diamond Princess

Coronavirus: la situazione in Italia

Al momento restano 3 i casi di Coronavirus registrati in Italia. Si tratta della coppia cinese giunta in vacanza nel nostro Paese il 23 gennaio scorso e il ricercatore italiano rimpatriato da Wuhan, epicentro dell’epidemia, insieme ad altri connazionali, i quali attualmente si trovano in quarantena nella città militare della Cecchignola, a Roma.

Coronavirus: ultime notizie del 18 febbraio

Le tre persone contagiate sono ricoverate all’ospedale Spallanzani di Roma dove le loro condizioni vengono giudicate in miglioramento per quanto riguarda la coppia di turisti e “ottime” per ciò che concerne il nostro connazionale.

Cina: contagiati portati via a forza dalle loro case

Leggi anche:

Coronavirus, i passeggeri che fanno scalo a Fiumicino non vengono controllati. Ministero: “Non c’è bisogno”

Il Coronavirus è la madre di tutte le fake news perché fa leva sulle nostre paure (di V. Petrini)

Coronavirus in Italia, psicosi razzista: “Alla larga dai cinesi!” (di G. Gambino)

Virus Cina: tutto quello che c’è da sapere sul virus cinese ed evitare la psicosi

Virus Cina | Esclusivo TPI, video dalla Cina: mascherine usate vendute clandestinamente

7
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.