Covid ultime 24h
casi +21.273
deceduti +128
tamponi +182.032
terapie intensive +80

Coronavirus, ultime notizie: 1.483 morti. Egitto annuncia: primo caso accertato in Africa

Nel frattempo, in Cambogia è iniziato lo sbarco dei passeggeri della crociera rifiutata da 5 porti per paura dell'epidemia

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 14 Feb. 2020 alle 08:10 Aggiornato il 14 Feb. 2020 alle 18:47
16

Coronavirus, ultime notizie: 1483 morti. Il 17enne Niccolò partito da Wuhan

Secondo le ultime notizie, sono in totale 1483 i morti a causa del nuovo Coronavirus cinese: le autorità di Pechino hanno aggiornato infatti le stime, annunciando altri 116 decessi a causa del virus Covid-19Sono oltre 64mila i contagi totali in tutta la Cina: numeri in continua e rapida ascesa anche perché i funzionari sanitari hanno deciso di modificare i criteri di conteggio delle infezioni per garantire maggiore sicurezza.

Coronavirus, le ultime news

Ore 18,41 – Primo caso in Africa di Coronavirus – Il Coronavirus è arrivato anche in Africa, precisamente in Egitto. Ad annunciarlo è stato il ministero della Salute egiziano senza aggiungere ulteriori informazioni sulla persona che ha contratto il Covid-19.

Ore 11,50 – Possibile cura dal plasma delle persone guarite – Una possibile cura dal nuovo Coronavirus potrebbe arrivare dal plasma delle persone guarite dall’infezione. Lo afferma il China National Biotec Group, una compagnia privata cinese, secondo cui il plasma delle persone guarite dal Covid-19 è ricco di anticorpi che potrebbero essere d’aiuto nella cura del virus.

L’azienda, infatti, ha comunicato di aver usato questo trattamento su 10 pazienti, che hanno avuto miglioramenti in 24 ore. La società, dunque, ha lanciato un appello affinché i sopravvissuti continuino a donare plasma per la sperimentazione.

Ore 11.15 – Pubblicate le prime immagini a colori del Covid-19 – Gli scienziati dell’Istituto Nazionale delle Allergie e delle Malattie infettive (NIAID) statunitense hanno pubblicato le prime immagini a colori del nuovo coronavirus emerso in Cina. Sono state ottenute fotografando i campioni biologici dei pazienti ricoverati negli Usa, grazie a un microscopio a trasmissione e scansione. Le particelle virali sono quasi sempre gialle, mentre le strutture di colore diverso sono quelle delle cellule invase.

Credits: Flickr
Credits: Flickr
Credits: Flickr
Credits: Flickr

Ore 10.20 – Emergenza a Wuhan, mancano le tute: medici costretti a indossare pannoloni – La situazione sanitaria a Wuhan, la città cinese focolaio dell’epidemia di Coronavirus che si trova nella provincia di Hubei, è davvero preoccupante: maschere insufficienti, tute protettive carenti e spesso riutilizzate per giorni. Negli ultimi giorni, addirittura, molti medici sono stati costretti a lavorare con il pannolone perché non hanno possibilità di andare in bagno durante il servizio, non avendo sufficienti tute da poter cambiare. Finora sono sei i medici morti a Wuhan, mentre i contagi nel personale sanitario ammontano a 1.716. “Per risparmiare sulle tute intere, i colleghi le cambiano solo una volta ogni quattro, sei, persino otto ore”, ha raccontato un medico che lavora in uno dei grandi ospedali che si occupano del trattamento di pazienti gravi. “Durante questo periodo, i colleghi non possono mangiare, bere o andare in bagno” (Qui la notizia completa).

Ore 10 – L’appello di 16 scienziati: “L’Italia viola regolamenti sanitari internazionali” – Con il blocco del traffico aereo da e per la Cina, l’Italia sta violando i regolamenti sanitari internazionali firmati nel 2005 da 196 Paesi e l’Oms. I regolamenti, infatti, non prevedono restrizioni a viaggi e collegamenti internazionali “per motivi precauzionali”, ma solo se espressamente supportate da principi e prove scientifiche o raccomandazioni dell’Oms. Condizione che, in questo caso, non si è realizzata (Qui la notizia completa).

Coronavirus ultime notizie ore 8.30 – “”A rischio contagio due terzi della popolazione mondiale” – Secondo Ira Longini, consulente dell’Oms, addirittura due terzi della popolazione mondiale potrebbero contrarre il Coronavirus. Si tratterebbe di miliardi di persone. Al momento i casi accertati sono 60 mila.

Ore 7 – È partito Niccolò, il 17enne italiano di ritorno da Wuhan – E’ partito alle 5,45 il KC-767A dell’Aeronautica Militare che riporterà in Italia Niccolò, il 17enne studente di Grado rimasto bloccato a Wuhan dall’emergenza Coronavirus. Il rientro – nello stesso aeroporto militare di Pratica di Mare – è per ora previsto intorno alle 7 di domani mattina, 15 febbraio 2020. Si tratta di un volo speciale allestito per garantire il trasporto in bio-contenimento con a bordo personale sanitario specializzato, medici e infermieri dell’Esercito e dell’Aeronautica, coordinati da un team dell’Ospedale “Lazzaro Spallanzani” di Roma.

Ore 6 – “Due terzi della popolazione mondiale potrebbe ammalarsi” – Secondo Ira Longini, consulente dell’Oms, addirittura due terzi della popolazione mondiale potrebbe contrarre il Coronavirus. Si tratterebbe di oltre due miliardi di persone. Al momento i casi accertati sono 60 mila.

Coronavirus ultime notizie ore 4 – Cambogia, iniziato lo sbarco dei passeggeri della crociera – I passeggeri della nave da crociera Mv Westerdam che era stata allontanata da alcuni porti in Asia per timori di poter trasportare il nuovo coronavirus hanno finalmente iniziato a sbarcare in Cambogia. Il premier Hun Sen ha dato il benvenuto a circa 100 turisti che hanno ricevuto fiori mentre scendevano a terra dopo due settimane incerte in mare. Dal ponte della Westerdam i rimanenti passeggeri hanno salutato e applaudito. A tutti sarà permesso di sbarcare, ha detto il premier cambogiano Hun Sen, dopo che nessun caso di Coronavirus è stato trovato a bordo. (Qui la storia completa della crociera Mv Westerdam).

Ore 2.45 – Usa offrono aiuto a Corea del Nord per l’epidemia – Gli Stati Uniti offrono il proprio aiuto alla Corea del Nord per fronteggiare l’emergenza del nuovo Coronavirus, alla luce anche delle scarse possibilità in tal senso del Paese asiatico. La portavoce del Dipartimento di Stato, Morgan Ortagus, ha dichiarato che gli Stati Uniti sono “profondamente preoccupati” per la vulnerabilità del popolo nordcoreano nei confronti del Covid-19. I gruppi di aiuti che si recano in Corea del Nord chiedono esenzioni dalle ampie sanzioni statunitensi e delle Nazioni Unite. A Pyongyang infatti restano ancora forti restrizioni, incluso il divieto di tutti i viaggi nel Paese nordcoreano da parte dei cittadini statunitensi. I funzionari della Corea del Nord non hanno detto nulla sui casi di Coronavirus, ma i media statali questa settimana hanno detto che gli stranieri sarebbero sottoposti a una quarantena di 30 giorni.

Coronavirus ultime notizie ore 2 – Aumentano ancora le vittime – Le autorità sanitarie della provincia cinese di Hubei hanno annunciato altri 116 decessi a causa dell’epidemia di Coronavirus e 4.823 nuovi casi di infezione, per lo più pazienti diagnosticati “clinicamente” senza test di laboratorio. I decessi totali in Cina sono adesso 1.483. Ieri le stesse autorità avevano annunciato 242 morti e oltre 14.800 casi di contagio, dopo aver modificato i criteri di conteggio e includendo i pazienti diagnosticati solo con l’aiuto delle radiografie polmonari. Il numero degli infetti è salito a 64.600.

Tutte le news di ieri sul Coronavirus

Coronavirus: la pronuncia di Di Maio spopola in Rete

Leggi anche:

Coronavirus: le impressionanti immagini della disinfestazione di massa nella città di Wuhan | VIDEO

Coronavirus, tra Cina e Italia ora è crisi diplomatica. Pechino: “No a misure eccessive”

Da Singapore alle Alpi svizzere fino a Brighton: è Steven Walsh il “Super untore” del Coronavirus, che adesso è guarito

Coronavirus: la mappa virtuale interattiva aggiornata in tempo reale con i casi in tutto il mondo

ANALISI: così il Coronavirus sta rovinando il disegno di Xi Jinping per una Cina leader globale

Coronavirus in Italia, psicosi razzista: “Alla larga dai cinesi!” (di G. Gambino)

Virus Cina: tutto quello che c’è da sapere sul virus cinese ed evitare la psicosi

16
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.