Me

Reddito di cittadinanza, ultime notizie del 19 ottobre 2019: ultimi giorni per l’integrazione

Tutte le ultime notizie sul sussidio

Di Marco Nepi
Pubblicato il 19 Ott. 2019 alle 07:33
Immagine di copertina

Reddito di cittadinanza news di oggi 19 ottobre 2019

Tutte le news e le ultime notizie sul reddito di cittadinanza raccolte in questo articolo di TPI. Di seguito, gli aggiornamenti in tempo reale di oggi, sabato 19 ottobre 2019, sul sussidio rilasciato dall’Inps.

LE ULTIME NOTIZIE

Dal reddito di cittadinanza 11.600 assunzioni

Dal reddito di cittadinanza 11.600 assunzioni in tre anni, 4.000 solo nei Centri dell’impiego in questo anno. Questi i numeri dati dal ministro per il Lavoro e le politiche sociali, Nunzia Catalfo, alla Camera di commercio di Messina al convegno dell’Ente bilaterale terziario (Ebt) su “Lavoro e opportunità: dumping contrattuale e contrattazioni di secondo livello”.

“Tutte le regioni stanno procedendo a effettuare i bandi per i nuovi operatori nei centri per l’impiego e questo avverrà anche in Sicilia con 388 nuove unità per il primo anno, 429 nel 2020 e 2021 – le parole del Ministro -. Anche questi sono nuovi posti di lavoro oltre che la garanzia per il disoccupato e il beneficiario di reddito di avere un operatore che lo segua e che lo accompagni nell’inserimento lavorativo”.

“Al reddito di cittadinanza do un 10 perché abbiamo fatto per la prima volta una riforma che andava realizzata nei 20 anni precedenti, che non è solo un sostegno al reddito ma è anche un grande investimento in politiche attive del lavoro. Abbiamo investo 11,5 miliardi per l’occupazione, anche per il green job”.

Reddito di cittadinanza: ultimi giorni utili per l’integrazione della domanda

Ultimi giorni utili per procedere con l’integrazione della domanda per il reddito di cittadinanza e non vedersi sospendere il sussidio a partire dal mese di ottobre 2019.

La richiesta di aggiornamenti riguarda esclusivamente chi ha fatto domanda nel mese di marzo 2019. La richiesta deriva dal fatto che le prime domande di Rdc o Pensione di cittadinanza sono state presentate, a partire dal 6 marzo 2019, utilizzando un modello che è stato successivamente cambiato, il 2 aprile 2019, con le modifiche apportate dalla legge di conversione del decreto legge istitutivo.

Dal 4 ottobre i percettori di Reddito o Pensione di cittadinanza che hanno presentato la domanda nel mese di marzo possono integrarla, così da poter continuare a beneficiarne.

Ma per non perdere il pagamento di ottobre devono farlo entro lunedì 21 ottobre. Essendo un aggiornamento che si può effettuare online, presentando un’autocertificazione, è possibile farlo anche durante il weekend.

Come aggiornare il reddito di cittadinanza

Reddito di cittadinanza: sul sito dell’Inps un test per scoprire se si hanno i requisiti

Per verificare i requisiti di accesso al Reddito o alla Pensione di Cittadinanza, ma anche alle altre prestazioni erogate da Inps, è disponibile da oggi il questionario “Inps per tutti”. Un progetto presentato dal presidente Pasquale Tridico che “punta a raggiungere i cittadini più fragili, quelli che spesso non hanno le informazioni sui loro diritti”. Collegandosi

Il questionario, disponibile sul sito dell’Inps, servirà a sapere se si ha diritto alle seguenti prestazioni:

  • Reddito e Pensione di Cittadinanza;
  • assegno familiare dei Comuni;
  • assegno di maternità dei Comuni;
  • Bonus Bebè;
  • premio alla nascita;
  • bonus asilo nido;
  • NASpI
  • assegno sociale;
  • invalidità civile.

Basterà collegarsi al portale dell’Inps (a questo link) e rispondere alle domande di un questionario sulla propria condizione per sapere a quali prestazioni si può avere accesso.

Dentro il Rojava, guerra di Siria

QUI altre notizie sul reddito di cittadinanza

Le cose da sapere

Reddito di cittadinanza ultime notizie e tutto quello che c’è da sapere. In questo articolo abbiamo spiegato le regole della carta e quali sono gli acquisti consentiti e quelli vietati. In questo articolo, invece, abbiamo spiegato in che modo è possibile visualizzare il saldo della Rdc Card: ricordiamo che i soldi del sussidio devono essere spesi entro entro il mese successivo a quello di erogazione o l’importo subirà una decurtazione del 20 per cento.

Dentro il Rojava, guerra di Siria

Per tutti i dettagli sui requisiti, come anche sulla card, i pagamenti e le modalità per presentare domanda, ecco di seguito una serie di link utili:

🔴 TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU ECONOMIA