Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 14:51
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Economia » Lavoro

Concorso Anpal, l’identikit del navigator: vive al Sud ed è laureato in legge

Immagine di copertina

Da quando, il 18 aprile scorso, è stato finalmente pubblicato il bando di concorso Anpal per selezionare i navigator – coloro che presteranno assistenza per l’orientamento al lavoro ai beneficiari del reddito di cittadinanza – sono giunte più di 16mila domande di partecipazione su un totale di 3mila posti disponibili.

Ed è dal Sud che arrivano la maggior parte delle candidature: 2.477 dalla Sicilia, 2.475 dalla Campania, 2.236 dal Lazio, 2.004 dalla Puglia e 1.497 dalla Calabria.

Proprio grazie a questi dati relativi alle domande finora presentate è possibile stilare una sorta di “identikit” dell’aspirante navigator: la maggior parte dei candidati, infatti, risiede al Sud Italia ed è laureata in Legge (5.781). Dall’esame dei diversi curricula, poi, risultano 2.521 laureati in Scienze economico-aziendali, 1.503 in Scienze della politica e 1.441 in Scienze dell’economia.

Ricordiamo che, come spiegato nel bando Anpal, è possibile inviare la propria domanda di partecipazione al concorso per diventare navigator online fino alle ore 12 di mercoledì 8 maggio 2019 recandosi sul sito https://selezionenavigator.anpalservizi.it.

Coloro che riusciranno a superare la prova selettiva – realizzando un punteggio di almeno 60/100 – diventeranno dunque le nuove figure di riferimento per coloro che, rientrando negli specifici requisiti, beneficiano del nuovo sussidio economico che funge da integrazione del proprio reddito. I navigator, in sostanza, dovranno accompagnare chi riceve il RdC nel proprio percorso verso un impiego, aiutandoli tramite una valorizzazione delle politiche attive del lavoro che sono state predisposte per i beneficiari del nuovo sussidio.

Per quanto riguarda il contratto, i navigator saranno assunti a tempo determinato fino al 30 aprile 2021 per un compenso annuo di 27.338,76 euro. Sono previsti, inoltre, ulteriori 300 euro al mese come rimborso spese per vitto, alloggio e viaggio.

Essendo la selezione su base provinciale, chi invia la propria domanda per partecipare al concorso deve anche specificare la provincia in cui intende candidarsi.

Come farlo? Per poter inviare la domanda, innanzitutto, è necessario essere in possesso di credenziali Spid, Pin dell’Inps o di CNS (Carta Nazionale dei Servizi).

Ti potrebbe interessare
Lavoro / Nel Recovery addio all'Esame di Stato, basterà la laurea
Lavoro / Nomadi del digitale: un professionista su tre del settore sogna di trasferirsi grazie allo smart working
Lavoro / Riforma Brunetta e concorso scuola: ecco perché è giusto valutare i titoli al posto della preselettiva
Ti potrebbe interessare
Lavoro / Nel Recovery addio all'Esame di Stato, basterà la laurea
Lavoro / Nomadi del digitale: un professionista su tre del settore sogna di trasferirsi grazie allo smart working
Lavoro / Riforma Brunetta e concorso scuola: ecco perché è giusto valutare i titoli al posto della preselettiva
Cronaca / Concorso per 2.800 assunzioni nella PA: bando e come candidarsi
Lavoro / Recovery Plan, concorso per 2.800 tecnici al Sud: assunzioni entro 3 mesi
Cultura / Futuro impiego nella società dell’informazione
Lavoro / Come difendersi sul lavoro se si è accusati ingiustamente
Lavoro / Health4U, Scaccabarozzi a TPI: “Il futuro della sanità si basa sulla passione dei giovani”
Lavoro / Smartworking, a rischio know-how aziendale e dati personali del lavoratore. Molte aziende italiane ancora indietro nella digitalizzazione e messa in sicurezza degli strumenti
Lavoro / L’innovazione tecnologica cambia il mondo del lavoro, tanti i nuovi profili professionali. La formazione targata Epicode