Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:20
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Mostra del Cinema di Venezia, Sgarbi ripreso dall’addetto alla sicurezza perché senza mascherina: “Chi ca**o sei?”. “Quello che non ti fa entrare”

Venezia: addetto alla sicurezza chiede a Sgarbi di indossare la mascherina | VIDEO

È diventato virale sui social un video che mostra un battibecco tra un addetto alla sicurezza della mostra del Cinema di Venezia e Vittorio Sgarbi, nato dopo che al critico d’arte era stato intimato di indossare la mascherina prima di entrare ad assistere a una proiezione. L’acceso diverbio è avvenuto nella mattinata di mercoledì 9 settembre, all’esterno della sala dove era in programma la proiezione del film della sorella di Sgarbi, Elisabetta, dal titolo Extraliscio – Punk da balera. Sgarbi, che attualmente ricopre sia il ruolo di deputato che quello di sindaco di Sutri, si è presentato senza mascherina. Il critico, così, è stato richiamato da un addetto della sicurezza, che gli ha chiesto di indossare il dispositivo di protezione, obbligatorio nei luoghi chiusi così come prevedono le normative anti-Coronavirus.

Una volta indossata la mascherina, però, Sgarbi è stato richiamato nuovamente dall’addetto della sicurezza perché il naso era scoperto. A quel punto, il critico è ha iniziato a inveire contro l’uomo: “Se vedi uno che l’ha sotto il naso fatti i ca**i tuoi – ha urlato Sgarbi – Fatti i ca**i tuoi, chi ca**o sei?” con l’addetto alla security che ha replicato: “Sono quello che non ti fa entrare”. Successivamente, Sgarbi, che aveva già fatto parlare di sé per aver vietato a Sutri, cittadina di cui è sindaco, di indossare le mascherine, ha dichiarato che la lite in realtà era una messinscena con i giornali che sono caduti “nel tranello”. “Non c’è stata alcuna lite, ma un ‘teatrino’ premeditato insieme al mio amico della sicurezza. Del resto, basta guardare le foto e vedere che indossavo la mascherina” ha affermato Sgarbi sul suo profilo Facebook.

Leggi anche: 1.Vittorio Sgarbi sbotta in diretta nel programma di Adriana Volpe: “Chi ca**o sei tu? Capra!”/2. Vittorio Sgarbi: “Vergognatevi di attaccare Andrea Bocelli. Imbecilli” | VIDEO / 3. Mega rissa social tra Chef Rubio e Sgarbi: “Manco oggi hai sco*** eh?”. Il botta e risposta senza freni

4. Sgarbi denuncia Carfagna e Bartolozzi: “Mai detto t***e. Ho solo ricordato come sono arrivate in Parlamento”/ 5. Vittorio Sgarbi scoppia in lacrime in diretta tv: “Non doveva morire”/ 6. Sgarbi su Sergio Sylvestre: “Solo gli stranieri dovrebbero cantare il nostro inno”

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Nudo nella fontana di piazza della Repubblica a Roma, agenti in acqua per fermarlo: arrestato | VIDEO
Cronaca / Patrick Zaki è stato scarcerato: “Sto bene, forza Bologna!”
Cronaca / Picchiata e minacciata di morte perché voleva “vivere all’occidentale”. 18enne fa arrestare il padre
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Nudo nella fontana di piazza della Repubblica a Roma, agenti in acqua per fermarlo: arrestato | VIDEO
Cronaca / Patrick Zaki è stato scarcerato: “Sto bene, forza Bologna!”
Cronaca / Picchiata e minacciata di morte perché voleva “vivere all’occidentale”. 18enne fa arrestare il padre
Cronaca / Immacolata, il Papa a sorpresa in piazza di Spagna
Cronaca / Immacolata 2021, supermercati e negozi aperti o chiusi l’8 dicembre
Cronaca / Scarcerazione Zaki, l’amica e collega a TPI: “Siamo increduli e felici, ma continuiamo a combattere. Non è ancora libero”
Cronaca / Covid, l’allarme dell’ECDC: “La situazione è molto grave con le feste può peggiorare”
Cronaca / Covid, oggi 15.756 casi e 99 morti: tasso di positività al 2,3%
Cronaca / Latina, ragazza aggredita a calci e pugni da tre bulle per un sguardo
Cronaca / Blitz antimafia, 32 arresti nel Foggiano. “Il mare è nostro”: il clan si era preso anche la pesca