Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 06:13
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Sparatoria di Trieste, il video: “Non chiamare l’ambulanza, sto morendo”

Sparatoria di Trieste: il video

Quello che potete vedere qui sopra è un video girato negli attimi della sparatoria che ha sconvolto Trieste nella giornata di venerdì 4 ottobre 2019. Nella sparatoria sono rimasti uccisi due poliziotti: Pierluigi Rotta, 34enne agente scelto di Pozzuoli, in provincia di Napoli, e Matteo Demenego, 30 anni, agente scelto di Velletri, in provincia di Roma.

A sparare loro è stato Alejandro Augusto Stephan Meran, 29enne originario della Repubblica Dominicana affetto da disturbi psichici. L’uomo, immigrato regolare, era stato arrestato per il furto di uno scooter e, una volta giunto in Questura, è riuscito a sottrarre la pistola a un agente, prima di iniziare a sparare.

È sua la voce che si sente nel video, diffuso dal quotidiano triestino Il Piccolo: l’uomo è a terra, ferito davanti alla Questura, e grida: “Vieni qui, non chiamare l’ambulanza, sto morendo, per favore no”. Alejandro Augusto Stephan Meran è stato appena neutralizzato da alcuni agenti, ma nei minuti precedenti ha fatto fuoco, uccidendone due e ferendone un terzo.

Sparatoria di Trieste: la ricostruzione

Nel mattino di venerdì 4 ottobre Alejandro Augusto Stephan Meran ruba uno scooter a una donna. Lo racconta a Carlysle, 32 anni, suo fratello maggiore, che lo rimprovera e allerta alla Polizia. I due fratelli vengono raggiunti da una Volante e condotti in Questura.

Una volta arrivati lì, Alejandro Augusto riesce a sottrarre la pistola a un agente: spara al poliziotto, uccidendolo. Poi corre verso l’uscita della Questura, si imbatte in un altro agente e uccide anche lui.

Nel frattempo, il fratello Carlysle, forse spaventato dai colpi d’arma da fuoco, scappa nei sotterranei della Questura.

Prima di uscire dall’edificio, Alejandro Augusto ferisce un terzo agente. Giunto all’esterno, inizia una sparatoria con altri poliziotti.  Vengono esplosi diversi spari: l’uomo viene colpito all’inguine e cade a terra. I poliziotti riescono a neutralizzarlo, lo raggiungono e lo arrestano.

Chi è Alejandro Augusto Stephan Meran

L’uomo che ha ucciso i due poliziotti si chiama Alejandro Augusto Stephan Meran, è nato nel 1990 e vive in Italia da diversi anni. Originario della Repubblica Domenicana, ha il permesso di soggiorno ed era incensurato. Secondo diverse ricostruzioni, l’uomo soffre di disturbi psicologici.

La sera prima della sparatoria in Questura l’indagato avrebbe detto a sua madre che “non riusciva a dormire”. “Sentiva delle voci, che lo stavano perseguitando e lo volevano ammazzare”, ha raccontato la donna. “Cercavo di calmarlo dicendogli di stare tranquillo, di dormire e che sarebbe passato. E mi diceva: mamma non senti la voce? Non lo vedi? Mi vuole uccidere”.

Sparatoria di Trieste: la ricostruzione completa

Sparatoria a Trieste, il sindaco Dipiazza a TPI: “I poliziotti non sono più sicuri in Italia, siamo in guerra”

Chi sono i due poliziotti uccisi nella sparatoria di Trieste

Chi è Alejandro Augusto Stephan Meran, l’uomo che ha ucciso i due poliziotti

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Somministrate 27.3 milioni di dosi
Cronaca / Roberto Angelini e la multa per lavoro nero: “Chiedo scusa. Ho sbagliato tutto”
Cronaca / Il bollettino: oggi 5.753 casi e 93 morti
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Somministrate 27.3 milioni di dosi
Cronaca / Roberto Angelini e la multa per lavoro nero: “Chiedo scusa. Ho sbagliato tutto”
Cronaca / Il bollettino: oggi 5.753 casi e 93 morti
Cronaca / Coprifuoco alle 23 e ristoranti all'interno aperti: cosa cambia da domani
Cronaca / Papa Francesco: "In nome di Dio, cessi il frastuno delle armi"
Cronaca / Vaccino, a soli 8 mesi Vincenzo Mincolla è il più giovane al mondo ad aver ricevuto le 2 dosi Pfizer
Cronaca / Scampia, linciato dalla folla e gettato in un cassonetto: “Stava abusando di un minore”
Cronaca / In copertina sull’Espresso un “uomo incinto”, Salvini insorge: “Egoismo e follia”
Cronaca / Silvio Berlusconi è stato dimesso dall’ospedale San Raffaele
Cronaca / Mors tua, dose mea: ecco perché lo stop a Reithera dimostra che è in atto una guerra sui vaccini (di L. Telese)