Covid ultime 24h
casi +17.455
deceduti +192
tamponi +257.024
terapie intensive +15

Sparatoria Napoli, identificato l’uomo che ha sparato a Noemi

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 8 Mag. 2019 alle 23:49 Aggiornato il 10 Mag. 2019 alle 09:46
0
Immagine di copertina

Sparatoria Napoli killer | Grazie alle telecamere di videosorveglianza è stato identificato il killer della sparatoria di Napoli.

Napoli: chi è il responsabile della sparatoria in pieno centro

L’uomo che venerdì 3 maggio voleva uccidere Salvatore Nurcaro in piazza Nazionale e che poi ha colpito anche Noemi, la bambina di 4 anni ricoverata in terapia intensiva, potrebbe essere arrestato nelle prossime ore.

Le videocamere posizionate in zona Miano, periferia Nord di Napoli, sono state fondamentali per l’identificazione dello sparatore.

“Crepa, una napoletana di meno”: gli agghiaccianti insulti social alla bambina ferita

Gli inquirenti dalle registrazioni sono riusciti a identificare un numero di targa dello scooter con cui è fuggito l’uomo.

Secondo quanto dichiarano fonti a Fanpage.it la polizia potrebbe arrestarlo a momenti.

Il video della sparatoria a Napoli | Nel video si vede lo sparatore con l’arma in mano che rincorre Salvatore Nurcaro. Il filmato dura 12 secondi e mostra Noemi e la nonna all’angolo del bar Elite, inconsapevoli per quanto sta per accadere.

Sparatoria di Napoli | Gli altri feriti | Nella sparatoria di venerdì 3 maggio 2019 sono rimaste ferite altre due persone oltre Noemi: una donna, la nonna della bambina, e l’uomo in fin di vita il pregiudicato Salvatore Nurcaro, 31enne obiettivo del killer.

L’applauso dei capi di Stato per Noemi

Salvini in visita alla piccola Noemi

Fico a Salvini: “Bisogna agire subito per la città”

Prima gli italiani, del ministro-poliziotto in divisa la Camorra se ne frega e spara anche ai bambini

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.