Vaccino antinfluenzale, Sileri: “Sarà disponibile, anticipata la campagna”

Di Anna Ditta
Pubblicato il 5 Set. 2020 alle 14:23
24
Immagine di copertina
Pierpaolo Sileri Credits: ANSA

Il vaccino antinfluenzale in autunno “sarà disponibile”. Il viceministro alla Salute Pierpaolo Sileri rassicura sul rischio della possibile carenza nelle forniture, dopo l’allarme lanciato da Federfarma nelle scorse settimane, secondo il quale un milione di persone rischierebbero di restare senza copertura vaccinale. “L’influenza stagionale girerà meno, a mio avviso, perché ciò che stiamo facendo, l’uso delle mascherine e il lavaggio delle mani, farà sì che impediremo al virus influenzale di circolare”, ha dichiarato il viceministro ospite di CoffeBreak su La7.

“Ci stiamo muovendo per migliorare l’approvvigionamento delle dosi e inizieremo prima la campagna vaccinale”, ha aggiunto. “Purtroppo quello che accade ogni anno e che quelli che fanno il vaccino sono meno di quelli che noi desidereremmo, in particolare tra gli anziani. Prevedo un’auspicabile inversione di tendenza che sarà d’ausilio alla diagnosi differenziale” per il Covid-19.

A proposito dell’aumento dei casi di Covid, il viceministro ha affermato: “Gli ospedali attualmente non sono sotto stress. Il trend è in crescita però l’impegno (delle strutture, ndr) “è ancora estremamente basso. Con l’arrivo della stagione un po’ più fresca e un po’ più fredda vedremo una circolazione più elevata del virus”.

“L’importante – ha aggiunto Sileri – è che l’impegno del nostro servizio sanitario nazionale rimanga quello di oggi. O magari aumenterà di poco ma” in quel caso “abbiamo le strutture, la competenza, il numero di medici e posti per far fronte a quella esigenza. Dubito avremo una seconda ondata similare a quella che abbiamo osservato a febbraio e marzo. Dubito perché abbiamo imparato in linea di massima a convivere con il virus”. E ancora: “Abbiamo tanti focolai, il trend è in crescita. Controllare i focolai è la nostra vittoria quotidiana”.

Leggi anche: 1. Scuola, Governo e Regioni promuovano una vaccinazione antinfluenzale di massa: la campagna di TPI /2. Vaccino antinfluenzale, la Sicilia aumenta di un terzo le dosi: “Ma noi farmacisti rischiamo di restare senza”

3. L’inchiesta di TPI sui vaccini influenzali in Lombardia: “Sono in ritardo e distribuiti male”/ 4. Corsa al vaccino antinfluenzale: “Ma un milione di persone rischia di restare senza” /5. Non possiamo essere ostaggio dei no-vax: rendiamo il vaccino antinfluenzale obbligatorio a scuola (di D. Parenzo)

24
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.