Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 18:28
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

“L’arresto di Carola Rackete è illegittimo”: l’attacco del senatore De Falco, ex M5s

Immagine di copertina
Gregorio De falco, Carola Rackete

L’arresto della capitana della Sea Watch è illegittimo, per Gregorio De Falco. “Non ci sono gli estremi”, dice. Il senatore del Gruppo Misto, ma, soprattutto, ex comandante della Guardia Costiera, spiega perché l’arresto della capitana di Sea Watch non è regolare.

“L’arresto di Carola Rackete è stato fatto per non essersi fermata all’alt impartito da una nave da guerra ma la nave da guerra è altra cosa, è una nave militare che mostra i segni della nave militare e che è comandata da un ufficiale di Marina, cosa che non è il personale della Guardia di Finanza. Non ci sono gli estremi. La Sea Watch è un’ambulanza, non è tenuta a fermarsi, è un natante con a bordo un’emergenza. La nave militare avrebbe dovuto anzi scortarla a terra”, ha commentato De Falco.

“Sea Watch non avrebbe potuto andare in altri porti, il più vicino è Lampedusa e non aveva alcun titolo a chiedere ad altri, sebbene lo abbia fatto. Ha atteso tutto quello che poteva attendere finché non sono arrivati allo stremo; a quel punto il comandante ha detto ‘basta’ ed è entrata per senso di responsabilità. È perverso un ordinamento che metta un uomo, o una donna in questo caso, di fronte a un dramma di questo tipo. Quella nave aveva un’emergenza e aspettava da troppo”, ha continuato ancora l’ex M5s.

L’arresto della capitana per De Falco è quindi illegittimo. “Fatti gli accertamenti da parte della Procura, dovrà tenersi conto del fatto che non ci sono gli estremi giuridici per tenere in stato di fermo la comandante Carola Rackete. Dovrà essere liberata per civiltà giuridica e umana”, ha specificato De Falco.

“Mi trovo a Lampedusa e sto vivendo questi momenti con frustrazione”, ha detto l’ex capitano di Marina a Radio Crc. “Molti dimenticano che ci sono le convenzioni di Amburgo e Solas che impongono determinati comportamenti ai comandanti delle navi. E gli Stati, aderendo a queste convenzioni, hanno sottoscritto una chiarissima limitazione della propria potestà legislativa”, ha continuato ancora De Falco.

L’ex esponente del Movimento 5 Stelle ha sottolineato inoltre: “Stiamo parlando da giorni di 42 persone ferme in mezzo al mare, 42 naufraghi, da non confondere con i migranti, che vanno via dalla loro terra d’origine. Queste persone hanno semplicemente bisogno di soccorsi. La differenza tra naufraghi e migranti è fondamentale. Non si applica nemmeno il decreto sicurezza bis. Io ho molto apprezzato la comandante Carola Rackete, perché è stata perfettamente coerente con tutti gli obblighi che le impone il suo ruolo. E questi obblighi non sono affatto facili. Tutto ciò che ha fatto è stato terminare l’operazione di soccorso iniziata con il salvataggio, tirando fuori quelle persone fuori dal un pericolo immediato”.

Il capitano e la capitana: chi ha perso e chi ha vinto nella farsa del caso Sea Watch (di Luca Telese)

Migranti, la Sea Watch 3 soccorre 53 persone al largo della Libia. Salvini: “Nave pirata”

Davvero Salvini ha chiesto l’arresto dei parlamentari a bordo di Sea Watch?

Sea Watch, la lettera di una studentessa a Salvini: “Guardi quei migranti con gli occhi di un padre”

Mentre Salvini tiene i 43 migranti della Sea Watch bloccati, in Italia ne sono arrivati altri 200

Ti potrebbe interessare
Cronaca / 7.230 casi e 27 morti nell'ultimo giorno. Tasso di positività al 3,4%
Cronaca / Ostuni, musica alta alle 4 di notte: ex assessore scende in strada e distrugge la cassa a bastonate | VIDEO
Cronaca / “Ho due dosi di vaccino ReiThera e gli anticorpi alti ma non ho diritto al Green Pass. Abbandonato dallo Stato”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / 7.230 casi e 27 morti nell'ultimo giorno. Tasso di positività al 3,4%
Cronaca / Ostuni, musica alta alle 4 di notte: ex assessore scende in strada e distrugge la cassa a bastonate | VIDEO
Cronaca / “Ho due dosi di vaccino ReiThera e gli anticorpi alti ma non ho diritto al Green Pass. Abbandonato dallo Stato”
Cronaca / Green pass, verso l'obbligo per prof, studenti universitari e trasporti a lunga percorrenza
Cronaca / Il bambino tetraplegico rimasto senza alimenti per l’attacco hacker alla regione Lazio
Cronaca / Agrigento, l’appello dal letto di ospedale di una no-vax pentita
Cronaca / Green Pass, iniziato il Cdm sul nuovo decreto
Cronaca / Immunizzato il 61,8% della popolazione italiana
Cronaca / Il report dell’Aifa sui vaccini: 16 eventi gravi ogni 100mila dosi somministrate
Cronaca / Imola, violenta la figlia 15enne e la mette incinta