Roma, a Trastevere assembramenti e niente mascherine all’ora dell’aperitivo

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 18 Mag. 2020 alle 08:16
242
Immagine di copertina

Roma, a Trastevere assembramenti e niente mascherine

L’Italia sta vivendo un’importante fase di transizione: in queste ore i cittadini italiani sono chiamati a misurarsi con le nuove disposizioni in tema di sicurezza e distanziamento sociale che fanno assaporare una nuova libertà dopo i mesi di lockdown. Ma se le attività commerciali, le aziende e gli uffici stanno prendendo tutte le misure necessarie per la coesistenza con il virus, gli italiani sono chiamati a un più alto senso di responsabilità che occorre per evitare che il Coronavirus riprenda vigore e conduca a un’altra pericolosa ondata di diffusione.

Da settimane le norme per una buona condotta vengono ripetute incessantemente: indossare i dispositivi di protezione (mascherine e guanti) e stare almeno a un metro di distanza da eventuali interlocutori. Regole che sembrano non esistere in alcune zone della Capitale, dove l’emergenza Covid appare solo come un lontano ricordo. Ne è testimonianza un video girato da alcuni residenti di Trastevere che hanno denunciato assembranti all’ora dell’aperitivo a piazza San Calisto, zona tra le più popolari, dove tanti ragazzi hanno sostato a gruppi e senza mascherina, in barba a tutti i provvedimenti.

Nel video pubblicato da Il Messaggero si nota come la maggioranza delle persone in piazza, radunate di fronte al popolare bar, non indossi la mascherina. Ma, soprattutto, non rispetti la distanza di sicurezza. Ci sono molti adolescenti riuniti davanti ad un portone, si vede anche un’auto con un lampeggiante blu attivato che però non desta preoccupazione negli astanti. Scene analoghe la notte, quando più di qualche persona, si è radunata nei vicoli: solo che, con i  bar chiusi,  le occasioni per fare festa erano ridotte.

“Non avviene solo in piazza San Calisto – racconta al Messaggero Dina Nascetti, presidente del comitato dei residenti – Ma anche, ad esempio, in vicolo del Cinque. Ormai c’è l’ora dell’aperitivo e i giovani, quasi tutti senza mascherina, si comportano come e fosse tutto normale. Siamo preoccupati, soprattutto dall’assenza di controlli”.

Su Twitter anche la giornalista di Rainews24 Enrica Toninelli posta una foto che mostra distintamente il gran numero di persone riunite in piazza e commenta: “Piazza San Calisto a Roma, Trastevere. Ora dell’aperitivo. Altro che Navigli”, riferendosi al caso delle immagini che ritraevano assembramenti sulla Darsena a Milano.

Leggi anche:

1. Il prof Zangrillo a TPI: “Il Cts sbaglia e i virologi non capiscono, per le riaperture serve buonsenso, così è assurdo” / 2. Clementi a TPI: “Il virus non è più aggressivo, è un dato di fatto. Ma certi altri virologi ragionano con gli algoritmi” / 3. Vespignani a TPI: “I virologi italiani non hanno capito nulla, per sconfiggere il virus servono le 3T”

4. Massimo Galli a TPI: “La notte del paziente 1 ho sbagliato anche io” / 5. Il virologo Tarro a TPI: “Il lockdown non ha senso, il caldo e il plasma dei guariti possono fermare il Covid” / 6. Cosa significa concretamente che ora braccianti, colf e badanti verranno regolarizzati

7. “E poi ci sono gli artisti, che ci fanno tanto divertire”. Conte, le parole sono importanti / 8. “Positiva al Covid dopo 95 giorni e 4 tamponi. Ma lo Stato non ha una strategia per me: sono solo un’appestata” / 9. La seconda ondata colpisce i giovani: a Seul il 75% dei nuovi contagiati ha meno di 30 anni

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

242
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.