“Il tampone? Lo facciamo solo a chi si ferma in Lombardia per 4 giorni”: l’assurda decisione di Fontana

Di Lorenzo Zacchetti
Pubblicato il 20 Ago. 2020 alle 17:52
92
Immagine di copertina

“Tampone solo a chi resta per almeno 4 giorni”: l’assurdo tweet della Regione Lombardia

Un tema sul quale sicuramente c’è molta confusione sono i test ai turisti. In un tweet pubblicato sull’account ufficiale di Regione Lombardia si afferma chiaramente che se il turista si ferma in Lombardia per almeno quattro giorni è necessario effettuare il test, mentre per meno giorni no. È veramente difficile capire quale sia la logica di questa scelta, immaginando che un turista proveniente, ad esempio, dalla Croazia o dalla Spagna possa girare liberamente per tre giorni in una Milano ormai quasi completamente ripopolata e contagiare un numero enorme di cittadini.

E Malpensa è lo specchio esatto di tale confusione: partiti con notevole ritardo rispetto ad altre regioni, i tamponi stanno provocando code lunghissime, nonostante la scelta di effettuarli solo ai residenti in Lombardia o a chi arriva dall’estero e intende trattenersi nella Regione. In questo articolo la notizia completa. 

Leggi anche: 1. Basta, la scuola deve riaprire! Certo, ma siamo sicuri di avere un piano adeguato che tuteli i nostri figli? 2. La discoteca accusata di essere focolaio Covid in Toscana: “Rispettiamo ordinanza ma restiamo aperti” 3. Discoteche chiuse, il Tar Lazio respinge il ricorso dei gestori dei locali: no alla riapertura 4. Santanché a TPI: “La mia discoteca resta aperta, l’unica cosa vietata è ballare”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

92
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.