Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:10
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Il padre di Saman Abbas minacciò il fidanzato: “Lascia mia figlia o sterminiamo tutta la tua famiglia”

Immagine di copertina

Il ragazzo, il 9 febbraio scorso, presentò una denuncia ai Carabinieri dicendo che il padre di Saman Abbas con altre persone si presentò a casa dei suoi genitori

Nonostante le ricerche incessanti, il corpo di Saman Abbas – la ragazza di 18 anni che viveva con i genitori a Novellara, in provincia di Reggio Emilia, e di cui non si hanno più notizie dalla fine di aprile – non si trova. I carabinieri stanno perlustrando a tappeto le campagne della bassa reggiana, ma del corpo di Saman ancora nulla.

Nel frattempo emergono nuovi inquietanti novità che riguardano minacce ricevute dal fidanzato di Saman, un 21enne pakistano, da parte della famiglia di lei. Il ragazzo, il 9 febbraio scorso, presentò una denuncia ai Carabinieri dicendo che il padre della ragazza con altre persone si presentò a casa dei suoi genitori dicendo: “Se tuo figlio non lascia Saman sterminiamo tutta la famiglia”. A darne notizia è la trasmissione ‘Chi l’ha visto?” di Raitre.

Il fratello di Saman che ha accusato i genitori di aver ucciso la sorella, riporta la Gazzetta di Reggio, avrebbe invece tentato la fuga: il minorenne, ora sotto protezione, nei giorni scorsi voleva scappare dalla comunità che lo ospita in attesa dell’udienza in cui riferirà al giudice le accuse contro i parenti già rese a carabinieri e procura. Il ragazzo, minore, è in una località nascosta, sotto protezione per timore di ritorsioni, in attesa dell’udienza di domani con la quale la procura di Reggio Emilia cercherà di fissare le sue dichiarazioni per utilizzarle come prove a carico dei suoi stessi genitori, dello zio e dei cugini, accusati dell’omicidio di Saman.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 7.975 casi e 65 morti: tasso di positività al 2,9%
Cronaca / Trasporti pubblici gratis per combattere l’inquinamento: l’esperimento al via a Genova
Cronaca / Giulia Talia, la prima aspirante Miss Italia dichiaratamente lesbica: “Spero di essere d’aiuto ad altri”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 7.975 casi e 65 morti: tasso di positività al 2,9%
Cronaca / Trasporti pubblici gratis per combattere l’inquinamento: l’esperimento al via a Genova
Cronaca / Giulia Talia, la prima aspirante Miss Italia dichiaratamente lesbica: “Spero di essere d’aiuto ad altri”
Cronaca / Il governo usa il Covid come scusa per respingere e rimpatriare i migranti
Cronaca / Giornalista molestata, il conduttore si difende: “Non volevo minimizzare”. Identificato il tifoso
Cronaca / Variante Omicron, l’Oms: “Rischio elevato, possibili gravi conseguenze”
Cronaca / Cosa sappiamo (e cosa non sappiamo) di Omicron, la variante con 32 mutazioni
Cronaca / Pedopornografia, abusavano delle figlie e scambiavano foto in chat: 5 arrestati
Cronaca / Variante Omicron, riunione emergenza G7. Von der Leyen: “Corsa contro il tempo”
Cronaca / Covid, oggi 12.932 casi e 47 morti: il bollettino del 28 novembre 2021