Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 07:31
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Incidente sulla A13: famiglia distrutta. Morti padre, madre e figlia di 5 mesi

Immagine di copertina

Terribile schianto all'altezza di Bologna: perdono la vita due genitori di 29 e 32 anni e la figlia neonata

Tre persone sono morte e quattro sono rimaste ferite in un grave incidente avvenuto nella notte tra venerdì 1 sabato 2 novembre lungo l’autostrada A13 Bologna-Padova, all’altezza di Bologna. A perdere la vita un’intera famiglia: padre, madre e figlia neonata. I tre, residenti in provincia di Vicenza, viaggiavano a bordo di un camper, che è stato tamponato da un’auto e, dopo una carambola, da un pullman che stava sopraggiungendo.

Le vittime sono Daniele Minati, 32 anni, Anna Pieropan, 29 anni, e la figlia Diletta, nata lo scorso 31 maggio. La famiglia viaggiava su un vecchio furgone Fiat Ducato adibito a camper e stava probabilmente tornando verso casa, nel vicentino. Gli autisti dei due mezzi che hanno tamponato il mezzo sono ora indagati per omicidio stradale.

Alla guida dell’auto, una Ford Fiesta, c’era un 19enne di Napoli neopatentato (ha conseguito la patente a maggio), mentre il conducente del pullman è un 53enne originario dell’ex Jugoslavia, residente in Italia. La Polizia stradale ha cautelativamente ritirato la patente a entrambi. I due sono tra i feriti dell’incidente, nessuno in gravi condizioni, e in ospedale sono stati sottoposti ai test per accertare l’eventuale assunzione di alcol o droga.

Secondo una prima ricostruzione, l’incidente sarebbe stato innescato dal conducente della Fiesta che, per motivi da chiarire, ha tamponato il camper che lo precedeva. L’utilitaria è finita fuori strada, mentre il Ducato, dopo una sbandata e l’urto contro il newjersey, si è capovolto in mezzo alla carreggiata ed è stato travolto dal pullman.

A bordo del pullman viaggiava una comitiva di una cinquantina di ragazzi di Pordenone, tra i quali alcuni minorenni, che stava rientrando da una gita al Lucca Comics.

Leggi anche:

Giorgio Tirabassi colpito da infarto: l’attore operato d’urgenza

Sicilia, due suore scoprono di essere incinte

Bimbo di 2 anni muore in ospedale a Rimini: la Procura apre un’inchiesta

Tutto quello che non torna nell’omicidio di Luca Sacchi

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Usa: "variante Delta più pericolosa"
Cronaca / Il 58,82% della popolazione italiana ha completato il ciclo vaccinale
Cronaca / “Non vi azzardate a vaccinarmi”: le parole di una 50enne no vax prima di essere intubata per Covid
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Usa: "variante Delta più pericolosa"
Cronaca / Il 58,82% della popolazione italiana ha completato il ciclo vaccinale
Cronaca / “Non vi azzardate a vaccinarmi”: le parole di una 50enne no vax prima di essere intubata per Covid
Cronaca / Licata, consigliere comunale ex Lega spara 4 colpi di pistola contro il socio in affari
Cronaca / 6.171 casi e 19 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività 2,7%
Cronaca / “Combatterò finché non tornerò a studiare a Bologna. La situazione peggiora”: Zaki scrive dal carcere
Cronaca / “Siamo nella quarta ondata di Covid, aumentano i morti”: i dati della Fondazione Gimbe
Cronaca / Pfizer: dopo 6 mesi vaccino meno efficace. Si avvicina la terza dose
Cronaca / Il 58,12% della popolazione italiana ha completato il ciclo vaccinale
Cronaca / Sileri: "Sollecitato provvedimento per terza dose ai fragili"