Covid ultime 24h
casi +24.099
deceduti +814
tamponi +212.714
terapie intensive -30

Coronavirus in Italia, ultime notizie. Salvini: “A qualcuno conviene terrorizzare gli italiani”. Sileri: “A luglio trovato focolaio treno con App Immuni”

Di Marta Vigneri
Pubblicato il 18 Ago. 2020 alle 07:19 Aggiornato il 18 Ago. 2020 alle 19:17
5
Immagine di copertina

Coronavirus in Italia, le ultime notizie di oggi

CORONAVIRUS ITALIA ULTIME NOTIZIE – In Italia è caos tra governo e gestori dopo la decisione dell’esecutivo di chiudere le discoteche per limitare i contagi. Intanto, i casi di Coronavirus emersi dall’ultimo bollettino sono stati 320, per un totale di 254.235. L’epicentro della pandemia nel mondo resta tra Stati Uniti e Brasile (qui le ultime notizie sul Covid-19 nel mondo). Di seguito le ultime notizie dall’Italia sul Coronavirus di oggi, martedì 18 agosto 2020, aggiornate in tempo reale.

Ore 19,17 – Sileri: “A luglio trovato focolaio treno con App Immuni” – “Nel mese di luglio un focolaio su un treno è stato bloccato con la app Immuni”. A dirlo è il viceministro della Salute, Pierpaolo Sileri, intervenendo a Sky TG24. Per migliorare il tracciamento dei contatti e isolare i positivi, contenendo eventuali focolai, “sicuramente saranno aumentati anche i ‘tracer'”, cioè gli operatori del ministero che contattano tutti coloro che si sono trovati nelle vicinanze di una persona risultata contagiata dal Coronavirus.

Ore 17,28 – Il bollettino della protezione civile – È di 15.089 (+222) persone attualmente positive, 35.405 (+5) morti, 204.142 (+174) guariti, per un totale di 254.636 (+403) casi, il bilancio inerente all’epidemia di Coronavirus in Italia emerso dal consueto bollettino quotidiano diffuso dal ministero della Salute e dalla Protezione Civile. Nell’ultimo giorno sono stati realizzati 53.976 tamponi a fronte dei 30.666 test effettuati nella giornata di ieri. Qui il bollettino

Ore 15,40 – Roma: altri 3 positivi individuati agli aeroporti – “Individuato all’Aeroporto di Fiumicino un nuovo caso positivo ai test rapidi. Si tratta di una ragazza romana di rientro da un viaggio in Grecia a Mykonos. All’aeroporto di Ciampino sono due i nuovi casi individuati e si tratta di due persone di nazionalità greca di rientro con un volo da Salonicco. Predisposto il contact tracing internazionale”. Lo comunica l’Unità di Crisi Covid-19 della Regione Lazio.

Ore 12,40 – Roma: 8 positivi di ritorno dalla Spagna – Sono 8 le persone risultate positive dopo un viaggio in Spagna. Tre sono state individuate all’aeroporto di Roma Fiumicino, mentre 5 sono state individuate nell’altro scalo romano, quello di Ciampino. Lo comunica l’Unità di Crisi Covid-19 della Regione Lazio secondo cui i 3 giovani contagiati individuati a Fiumicino sono un ragazzo spagnolo proveniente da Siviglia, un ragazzo romano e uno toscano provenienti anch’essi dalla Spagna, mentre quelli individuati a Ciampino, e provenienti tutti da Madrid, sono una coppia di cittadini residenti a Perugia e 3 giovani spagnoli tutti asintomatici e in buona salute. Tutti e 8 i positivi sono asintomatici e sono stati messi in isolamento.

Ore 12,30 – Migranti, nave quarantena non attracca a Lampedusa: oltre 1000 nell’hotspot – Oltre mille migranti si trovano nell’hotspot di Lampedusa dopo gli ultimi sbarchi che hanno visto quasi 600 migranti approdare sull’isola nelle ultime 36 ore. La nave quarantena Aurelia avrebbe dovuto prenderne a bordo 250, ma il forte vento ha impedito l’attracco. La prefettura, d’intesa con il Viminale, sta studiando un piano per alleggerire la situazione.

Ore 12,20 – Il bollettino dello Spallanzani – “In questo momento sono ricoverati presso il nostro istituto 53 pazienti. Di questi, 42 sono positivi al tampone Sars-Cov 2 e 11 sono sottoposti a indagini”. È quanto si legge nel consueto bollettino medico diffuso dall’ospedale Spallanzani di Roma in cui si sottolinea che “3 pazienti necessitano di terapia intensiva” e che “i pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali sono a questa mattina 598”.

Ore 12,15 – La Maddalena: 475 in quarantena in un residence – Sono 475 tra ospiti e personale del villaggio turistico le persone che si trovano in quarantena in un residence nell’isola di Santo Stefano, nell’arcipelago de La Maddalena, in Sardegna. Tutti sono stati sottoposti a tampone e sono in attesa dei risultati. Le persone sono state messe in quarantena dopo che un addetto dell’albergo è risultato positivo al Covid-19. Leggi la notizia completa.

Ore 9,30 – Quattro ragazzi positivi dopo viaggio in Grecia – Quattro ragazzi romani dai 18 ai 22 anni sono risultati positivi al Coronavirus dopo un viaggio a Corfù, in Grecia, organizzato da ScuolaZoo, la più importante community di studenti per l’Italia, già al centro delle polemiche per il modo in cui sta organizzando i viaggi, in Italia e all’estero. Leggi qui la notizia completa.

Ore 8,30 – Riapertura scuole: ecco il protocollo di sicurezza per i contagi in classe – Studenti subito in quarantena, aula di isolamento predisposta in ogni istituto scolastico, registro per gli spostamenti di alunni e supplenti: sono solo alcune delle norme contenute nel protocollo di sicurezza messo a punto dagli esperti per gli eventuali contagi di Coronavirus nelle classi scolastiche. Leggi qui la notizia completa.

Ore 06.30 – Salvini: “A qualcuno conviene terrorizzare gli italiani” – Il governo sta facendo delle evidenti forzature. L’obbligo di mascherina dalle 18 alle 6 … che esigenza sanitaria è? O c’è l’obbligo o non c’è … che senso sanitario ha?!. Così il segretario leghista Matteo Salvini, a “In onda estate”. “Qualcuno ci ha guadagnato, politicamente ed economicamente, a protrarre all’infinito la chiusura”, ha continuato. “Gli italiani sono un popolo che ha dimostrato responsabilità non puoi continuare ad terrorizzarlo, dobbiamo continuare a usare la testa stare attenti, ma continuare a terrorizzare con dati scientifici che affermano il contrario mi fa pensare che qualcuno abbia convenienza”, ha aggiunto il segretario leghista. Infine, sull’app Immuni: “Non l’ho scaricata. Non è obbligatorio, non è un dovere”, ha concluso Salvini.

Ore 00,30 – Vaia: “A Fiumicino 2mila test, ma serve protocollo Ue” – “Oggi all’aeroporto di Fiumicino grande prova di efficienza ed efficacia del servizio sanitario regionale: sono stati intercettati 5 positivi su circa 2000 test antigenici rapidi (tamponi nasofaringei che cercano il virus o parti di esso)”. A dirlo è il direttore sanitario dello Spallanzani, Francesco Vaia, che aggiunge: “Non abbiamo più bisogno di proclami o minacce né di arzigogolate analisi, subito pronte ad essere smentite come la neve che si scioglie al sole . Bisogna rimboccarci le maniche, tutti. Sarebbe bello cantare di nuovo insieme l’inno di Mameli di sera o ‘Nessun dorma’. E, come in quel clima, applicare severamente e serenamente le regole. Ma c’è bisogno, voglio ribadirlo ancora una volta, di un protocollo d’intesa europeo che impedisca di imbarcare cittadini privi di tampone negativo. Ad ogni biglietto deve corrispondere un tampone”, conclude Vaia.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: COSA È SUCCESSO IERI

Il bollettino della protezione civile – È di 14.867 (+134) persone attualmente positive, 35.400 (+4) morti, 203.968 (+182) guariti, per un totale di 254.235 (+320) casi, il bilancio inerente all’epidemia di Coronavirus in Italia emerso dal bollettino diffuso dal ministero della Salute e dalla Protezione Civile lunedì 17 agosto. Nell’ultimo giorno sono stati realizzati 30.666  tamponi a fronte dei 36.807 test effettuati nella giornata di ieri. In aumento le persone ricoverate con sintomi per Covid: sono 810, 23 in più nelle ultime 24 ore. Su anche le terapie intensive (da 56 a 58) ed i soggetti in isolamento domiciliare (13.999, 109 in più di ieri). Gli attualmente positivi sono 14.867 (+134).  I dimessi ed i guariti sono saliti a 203.968 (+182). In Lombardia il maggior numero di pazienti in terapia intensiva (14), nel Lazio i ricoverati con sintomi (212). Qui il bollettino.

Lazio, quattro giovani rientrati da Corfù risultati positivi – Quattro ragazzi romani tra i 18 e 22 anni d’età, partiti il 5 Agosto e rientrati da Corfù il 14 agosto sono risultati positivi al Covid-19. “Si tratta del cluster riferibile all’associazione Scuolazoo”, precisa l’Unita’ di crisi della Regione Lazio.

Caserta, mini focolaio dopo rientro da Grecia – È rientrato dalla Grecia e ha contagiato cinque ragazzi con i quali ha avuto contatti subito dopo. C’è un mini-focolaio a Roccamonfina, comune in provincia di Caserta, fino a ieri immune da casi da Coronavirus. Il sindaco Carlo Montefusco ha ordinato la quarantena obbligatoria per le persone con cui i contagiati hanno avuto contatti stretti, amici e familiari e ha sospeso il mercato settimanale.

A Fiumicino 15mila test rapidi – All’aeroporto di Fiumicino sono a disposizione da ieri, lunedì 17 agosto, 15mila test rapidi (tamponi che danno l’esito in pochi minuti) per chi rientra dai paesi a rischio (Grecia, Spagna, Malta e Croazia). Al momento non ci sarebbero criticità per quanto riguarda i tempi di attesa. Domenica 16 agosto sono stati eseguiti oltre 800 tamponi e, per ora, è risultato positivo un giovane di Pescara di ritorno da Malta con un volo Ryanair. Chi non fa il test rapido all’arrivo e non lo ha fatto nelle 72 ore antecedenti l’ingresso in Italia deve contattare i numeri regionali a disposizione presenti sul sito web del ministero della Salute o sui siti web delle singole Regioni per segnalare il suo ritorno e la Asl competente lo sottoporrà a un test entro 48 ore, come previsto dall’ordinanza del ministro della Salute del 12 agosto.

Salvini: “Chiudono le discoteche e aprono i porti” – “Chiudono i locali in Versilia e aprono i porti. Ma che testa ha questa gente? Stanno a inseguire quelli che fanno l’aperitivo a Forte dei Marmi e a Viareggio e intanto solo oggi ne sono sbarcati altri 200 a Lampedusa”. Lo ha detto Matteo Salvini parlando a un gazebo della Lega nel centro di Forte dei Marmi, in provincia di Lucca, insieme alla candidata del centrodestra alle regionali toscane, Susanna Ceccardi, domenica 16 agosto.

Leggi anche: 1. Coronavirus, le nuove decisioni del governo: discoteche chiuse in tutta Italia e mascherine anche all’aperto dalle 18 alle 6 / 2. Chiusura discoteche, Sileri a TPI: “Si è scelto il principio di massima precauzione” / 3. Santanché a TPI: “La mia discoteca resta aperta, l’unica cosa vietata è ballare” / 4. Il proprietario del Papeete a TPI: “La chiusura delle discoteche una mossa per sabotare la campagna elettorale”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

5
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.