Brianza, bambino fa tampone e va all’asilo prima dell’esito: positivo. Classe e famiglie in quarantena

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 17 Set. 2020 alle 10:22
196
Immagine di copertina

Covid, bambino fa il tampone e va all’asilo prima dell’esito: positivo

Una famiglia di Cesano Maderno (Monza Brianza) ha accompagnato il figlio all’asilo nonostante il bambino fosse in attesa del risultato del tampone per il Coronavirus. Il piccolo è poi risultato positivo e ora l’intera classe (comprese le maestre) è finita in quarantena.

Il bimbo si è sottoposto al test per il Covid il 3 settembre scorso. E il 7, l’8 e il 9 settembre il bambino è andato a scuola, finché la famiglia il 9 ha saputo che l’esito del tampone era positivo. A quel punto i genitori hanno smesso di mandare il figlio all’asilo. La scuola materna Montessori del Villaggio Snia ha segnalato all’Amministrazione comunale il caso di positività al Covid tra i suoi alunni. E oggi tutti i bambini e i docenti della classe saranno sottoposti a tampone all’ospedale San Gerardo di Monza.

Per la classe le lezioni sono sospese e i bambini, le maestre e le famiglie sono in quarantena in attesa dell’esito del tampone. “Questo episodio, certamente singolare per come è avvenuto – si legge nella nota diffusa dal Comune di Cesano Maderno – ci induce a raccomandare alle famiglie un comportamento prudente e responsabile. Se un bambino viene sottoposto a tampone non può assolutamente frequentare la scuola fino a che l’esito non certifichi la negatività al Covid”.

“Il dato positivo – conclude il comunicato – è che nelle scuole dell’infanzia gli alunni sono stati divisi nelle cosiddette classi ‘bolla’, cioè gruppi chiusi di bambini e bambine che non si incontrano con gli altri, mangiano all’interno della loro classe, non entrano in contatto con le altre sezioni durante la permanenza a scuola proprio per ridurre il rischio di contagio”.

Leggi anche: 1. Scuola, la verità sul video dell’autoscontro con i banchi a rotelle: cosa c’è dietro / 2. La propaganda di Toti dietro la foto dei bambini senza banchi di Genova (di Luca Telese)

196
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.