Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:05
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Burioni corregge Gallera: “R con zero è solo un numero statistico, il contagio non è cambiato”

Immagine di copertina
Roberto Burioni e Giulio Gallera

Roberto Burioni spiega e corregge Giulio Gallera

Il virologo Roberto Burioni spiega all’assessore al Welfare di Regione Lombardia, Giulio Gallera, come funziona (davvero) l’indice di contagio (Rt) del Coronavirus. Nel corso della trasmissione Che Tempo che Fa Burioni è tornato sulle parole di Gallera finite al centro delle critiche. Sulla spiegazione dell’assessore lombardo sull’indice di contagio R con zero il virologo corregge Gallera e spiega che “non è così, quel numero che abbiamo imparato a conoscere è un numero statistico. L’evento del contagio è sempre legato a una persona che ne incontra uno. Probabilmente poche persone possono essere responsabili di molti contagi, alcune di meno a secondo della carica virale”.

Gallera si è reso protagonista di una gaffe mentre tentava di fornire una spiegazione sull’indice di contagio (Rt) del Coronavirus. “L’indice Rt a 0,51 vuole dire che per infettare me bisogna trovare due persone nello stesso momento infette. Questo vuol dire che non è così semplice trovare due persone infette nello stesso momento per infettare me”, aveva detto nella spiegazione – video l’assessore.

Dopo la pubblicazione su TPI della sua esilarante spiegazione, l’assessore ha condiviso sui suoi canali social un nuovo video (qui sopra) in cui attacca la stampa e l’opposizione, e dice: “Cari Majorino e TPI dormite sonni tranquilli”, sostenendo che saremmo solo degli “pseudo giornalisti in cerca di visibilità”. Qui l’editoriale del direttore di TPI Giulio Gambino in risposta alle parole dell’assessore.

Leggi anche: 1. Per contagiare lo pseudo-assessore Gallera servono due infetti. Per salvare la Lombardia bastano due dimissioni (di Giulio Gambino) / 2. Coronavirus, dopo la gaffe sull’indice di trasmissibilità ora Gallera se la prende con TPI: “Pseudo-giornalisti, dormite sonni tranquilli” / 3. Gallera vs Merkel, la “lezione” sull’indice di contagio a confronto | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Cronaca / “Falcone star di TikTok”: i video sul magistrato antimafia ricevono oltre 140mila visualizzazioni sul social dei 20enni
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Covid, 30.310 casi e 108 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 12,2%
Ti potrebbe interessare
Cronaca / “Falcone star di TikTok”: i video sul magistrato antimafia ricevono oltre 140mila visualizzazioni sul social dei 20enni
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Covid, 30.310 casi e 108 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 12,2%
Cronaca / Bambino morto all’asilo, la proprietaria dell’auto: “Sono sicura di aver inserito la marcia, il freno a mano non ricordo”
Cronaca / Identificato allo Spallanzani di Roma il primo caso in Italia di vaiolo delle scimmie
Cronaca / I buchi nelle indagini sulla strage di Capaci: quelle tracce mai seguite
Cronaca / Rimorchiatore affonda al largo di Bari, 5 morti: “Capitano trovato vivo su una zattera”
Cronaca / Il pm Tescaroli a TPI: “Sulla strage di Capaci presunti interessi esterni a Cosa nostra”
Cronaca / Falcone e quelle indagini naufragate su Mattarella e Gladio
Cronaca / ESCLUSIVO TPI: Falcone spiato da apparati dello Stato durante l’interrogatorio (finora ignoto) a Licio Gelli