Covid ultime 24h
casi +13.633
deceduti +472
tamponi +264.728
terapie intensive -28

Arezzo, finisce in ospedale per il Covid e le scoprono 2 tumori: salva dopo intervento

La paziente aveva due tumori, uno all'intestino e uno all'utero

Di Anna Ditta
Pubblicato il 9 Dic. 2020 alle 15:28 Aggiornato il 9 Dic. 2020 alle 15:34
36
Immagine di copertina

Una donna di 74 anni entrata in ospedale a causa del Covid ha scoperto per caso di avere anche due tumori ed è stata salvata dopo 6 ore di intervento. La vicenda è accaduta ad Arezzo ed è stata riferita dalla Asl Toscana Sud Est. “La paziente era stata ricoverata nella degenza Covid di malattie infettive”, ha spiegato Marco De Prizio, direttore della chirurgia dell’ospedale di Arezzo, citato dall’Ansa. “I colleghi si sono presto accorti che aveva disturbi che nulla potevano avere a che fare con il Covid. Hanno quindi disposto accertamenti che hanno consentito di rilevare un importante tumore addominale che determinava una compressione sull’intestino”.

A quel punto i medici hanno deciso di operare immediatamente la paziente. “L’intervento si presentava complesso ma si è rivelato ancora più difficile di quanto potevamo pensare”, spiega De Prizio. “In sala operatoria abbiamo scoperto che i tumori erano due: all’intestino e all’utero”. L’intervento è durato complessivamente 6 ore ed è stato eseguito da un’equipe di 3 chirurghi con la collaborazione di anestesisti e personale di sala operatoria. “Abbiamo tolto un lungo tratto di intestino, una parte del fegato, un pezzo di stomaco, l’utero e le ovaie”, spiega il chirurgo. “Ma la paziente ha superato l’operazione”.

Per proteggersi dal rischio contagio, i chirurghi hanno lavorato indossando tre paia di guanti, due paia di mascherine, occhiali, camice. “L’anestesista ci ricorda che il paziente ha difficoltà respiratorie, noi dobbiamo stare ancora più attenti perché un malato Covid sanguina di più ed ha rischi maggiori“, dice De Prizio. “Come se tutto questo non bastasse, i nostri movimenti delle mani e delle braccia sono resi più lenti da tutte le protezioni indossate, la respirazione è più faticosa a causa delle mascherine, gli occhiali si appannano, si suda costantemente”. Nonostante tutte le difficoltà, la paziente ha superato bene l’intervento ed è nel reparto di rianimazione Covid. Nei prossimi giorni tornerà in malattie infettive dove verrà seguita congiuntamente da due equipe, chirurghi e infettivologi.

Leggi anche: 1. Milano, bambino di 4 anni ha avuto il Covid a novembre 2019: “Sembrava morbillo” /2. Vaccino anti-Covid, la direttrice dell’Ema: “Prima autorizzazione il 29 dicembre. Dati preliminari su efficacia e sicurezza positivi” /3. Covid, due reazioni allergiche tra i primi vaccinati in Regno Unito: stop per chi ha “allergie significative” /4. Covid, la Svizzera ferma tutti i treni da e per l’Italia /5. Padova, donna incinta viene rimandata a casa dall’ospedale, dopo tre ore partorisce una bimba morta

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

36
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.