Covid ultime 24h
casi +22.865
deceduti +339
tamponi +339.635
terapie intensive +64

Apertura bar, ristoranti, parrucchieri e palestre in Toscana: le date ufficiali

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 12 Mag. 2020 alle 15:44
0
Immagine di copertina
Il governatore della Toscana Rossi Credits: ANSA

Apertura bar, ristoranti, parrucchieri, palestre Toscana: le date

Quali sono le date ufficiali per l’apertura di bar, ristoranti, parrucchieri, palestre, piscine e centri estetici in Toscana? Sebbene l’ultimo Dpcm preveda per queste attività una ripartenza dal 1 giugno, in queste settimane di Fase 2 della lotta al Coronavirus in Italia sono tante le Regioni che stanno prendendo iniziative autonome, allontanandosi più o meno dalle prescrizioni dell’esecutivo. Il contagio, infatti, non è uniforme su tutto il territorio nazionale: ci sono Regioni molto più colpite di altre e questo, secondo molti governatori, giustifica delle riaperture differenziate delle attività sottoposte ancora al lockdown.

>> Apertura bar, ristoranti, parrucchieri e palestre: le date, regione per regione <<

Tra queste regioni c’è anche la Toscana, che ha ufficializzare una data di apertura per bar, ristoranti, parrucchieri e centri estetici.

Apertura in Toscana: le date

“Sarebbe stato un errore puntare su un’apertura totale e improvvisa. Sono molto favorevole alle riaperture, ma graduali e solo dopo attente valutazioni. E mi pare che il governo sia fortunatamente indirizzato su questa strada”, ha detto il presidente della Toscana, Enrico Rossi, in un’intervista al Corriere della Sera.

“Il 4 maggio è iniziata la fase 2. Sono contento, l’abbiamo chiesta anche noi. Però adesso bisognerà capire se le aperture delle fabbriche e di altre attività hanno avuto un impatto sul contagio nelle due settimane che separano queste due date. E poi, se le cifre come spero saranno positive, dovremo continuare ad aprire con gradualità. Eviterei di aprire in un colpo solo bar, ristoranti, spiagge. Ed è proprio per questo che la Toscana aveva chiesto al governo di riaprire dopo l’11 maggio il commercio al dettaglio. La prudenza è importante in questa fase”.

Se per il 18 il governo avesse deciso grandi aperture, “La Toscana si sarebbe adeguata, come ha sempre fatto. Ma è giusto evitare la faciloneria e guardarci attorno – ha detto Rossi – La Germania ha subito un contraccolpo per aver aperto troppo e troppo presto. Dobbiamo stare attenti a non dover tornare indietro. Io capisco che c’è una grande voglia e un fortissimo bisogno di tornare alla normalità ma occhio a non esagerare. Ed è proprio per questo che abbiamo firmato anche ordinanze restrittive, come quella che vieta ai toscani di andare con le famiglie nelle seconde case”.

Messaggio politico elettorale. Committente: Tobia Zevi

Quanto al turismo, ha aggiunto Rossi “servono aiuti, consistenti e immediati, serve liquidità a tutte le imprese. Noi ci presenteremo, anche a livello internazionale, come una regione pulita, con grandi spazi e strutture che offrono garanzie ai turisti stranieri. Gli indicatori del contagio sul nostro territorio sono buoni, ma vogliamo fare di più: quest’estate cercheremo di dare gratuitamente assistenza sanitaria a tutti i visitatori, anche non europei che non hanno assicurazioni. E garantiremo loro una Toscana sicura anche in caso di emergenza. Poi vogliamo far ripartire i nostri aeroporti, quello internazionale di Pisa e quello di Firenze”.

***L’articolo verrà aggiornato non appena ci sarà l’ufficialità sulle date

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

Leggi anche:

1. Coronavirus, l’indice di contagio R0 regione per regione: i dati aggiornati / 2. Come si calcola l’indice di trasmissibilità R0 / 3. Guerra (Oms): “I sintomi stanno cambiando, forse già contagiati tre milioni di italiani”

4. Il test della saliva che si fa in 6 minuti / 5. “Non andare a lavoro, ci contagi”: i biglietti ricevuti da un medico di una Rsa di Milano. Glieli mandano i vicini di casa / 6. Tamponi pre-ricoveri e accessi separati: ecco la Fase 2 in ospedale

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.