Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:30
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Apertura bar, ristoranti, parrucchieri e palestre nel Lazio: le date

Immagine di copertina
Il governatore del Lazio Nicola Zingaretti. Credit: Nicola Zingaretti / Facebook

Apertura bar, ristoranti, parrucchieri, palestre Lazio: le date

Quali sono le date per l’apertura di bar, ristoranti, parrucchieri e palestre nel Lazio? È la domanda che molti cittadini si stanno ponendo negli ultimi giorni. Al momento, l’ultimo Dpcm emanato dal governo sulla Fase 2 dell’emergenza Coronavirus prevede due step nelle riaperture delle attività. Dal 18 maggio, infatti, è prevista la riapertura di quasi tutte le attività commerciali, mentre per parrucchieri, centri estetici, bar e ristoranti, questi ultimi già aperti ma solo con servizio di asporto, la riapertura è fissata per il 1 giugno. Tuttavia, durante la Conferenza Stato-Regioni che si è tenuta l’11 maggio, l’esecutivo ha dato il via libera alle Regioni per poter riaprire le attività già dal 18 maggio a patto che vengano rispettati una serie di requisititi che il governo fornirà entro fine settimana.

>> Apertura bar, ristoranti, parrucchieri e palestre: le date, regione per regione <<

Alla luce di queste novità, nella Regione Lazio quando è prevista l’apertura di bar, ristoranti, parrucchieri, palestre e centri estetici?

Apertura nel Lazio: le date

Il 18 maggio nel Lazio è prevista, così come in tutta Italia, la riapertura dei negozi al dettaglio, dei musei e delle mostre. Tuttavia, la Regione potrebbe decidere di aprire anzitempo anche parrucchieri, bar, ristoranti e centri estetici. Una conferma in tal senso è arrivata anche dal governatore del Lazio Nicola Zingaretti che sul suo profilo Facebook ha confermato la “riapertura di molti esercizi commerciali dal 18 maggio”.

Il governatore, nonché segretario del Pd, ha anche sottolineato che saranno decisivi i dati della curva epidemica per stabilire quali attività riaprire. Queste le parole di Zingaretti sui social: “I dati sul contagio ci confortano. Sono frutto delle scelte di contenimento di queste settimane e dello sforzo di tutti i cittadini nel rispetto delle regole. Dobbiamo tenere alta la guardia e nei prossimi giorni vedremo che effetti hanno avuto le aperture del 4 maggio”.

“In queste ore siamo inoltre al lavoro per aprire molti esercizi commerciali dal 18 maggio, mettendo la sicurezza al primo posto. Ci stiamo confrontando con tutte le categorie per condividere le misure appropriate alla nuova fase, per garantire il massimo della sicurezza nel consumo dei prodotti commerciali e artigianali e nella ripresa delle attività sportive. Ripartire sicuri è l’obiettivo per cui tutti dobbiamo essere impegnati”.

“Per questa ragione ho scritto anche ai Ministri della Repubblica invitandoli ad adottare nelle proprie sedi la misurazione della temperatura in tutti gli uffici pubblici, iniziative di mobility management e la sorveglianza sanitaria dei dipendenti mediante test seriologici. Misure che integrate con quelle già esistenti, potranno contribuire a ridurre il rischio di contagio in particolare sul territorio romano”.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 192.320 casi e 380 morti: tasso di positività al 16,3%
Cronaca / Donne e lavoro, la pandemia ha peggiorato la situazione: occupazione al 49%
Cronaca / Scuola, Bianchi: “93,4% delle classi sono in presenza”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 192.320 casi e 380 morti: tasso di positività al 16,3%
Cronaca / Donne e lavoro, la pandemia ha peggiorato la situazione: occupazione al 49%
Cronaca / Scuola, Bianchi: “93,4% delle classi sono in presenza”
Cronaca / Pregliasco a TPI: “Priorità ai vaccinati? È una scelta normale, altrimenti restano a casa i casi gravi”
Cronaca / Venezia, Malkovich in laguna per girare una serie tv: respinto dall’Hotel per il green pass scaduto
Cronaca / Raoul Bova a processo con l’accusa di lesioni e minacce: fece a botte con un automobilista
Cronaca / Meloni positiva al Covid a Natale. Negativa alla ripresa delle attività
Cronaca / Ruby ter, difesa Berlusconi chiede rinvio processo per elezione Quirinale. Giudici accolgono
Cronaca / Vertice del centrosinistra sul Quirinale, Letta: “Nessuna intesa sui nomi, ne parleremo con il centrodestra”
Cronaca / “In passato abitavo ai Parioli e avevo tre Ferrari”. La storia di Alberto che oggi vive per strada