Covid ultime 24h
casi +19.143
deceduti +91
tamponi +182.032
terapie intensive +57

Ferrari F1 2020: svelata la nuova monoposto. Elkann: “Grande fame di vittoria”. Vettel: “Orgoglioso di esserci”

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 11 Feb. 2020 alle 19:21 Aggiornato il 18 Feb. 2020 alle 16:02
30
Immagine di copertina

Ferrari F1 2020: svelata la nuova monoposto | Formula 1

È stata svelata oggi, 11 febbraio, al teatro Romolo Valli di Reggio Emilia la nuova Ferrari F1 che prenderà parte al Mondiale di Formula 1 2020. Si chiama SF1000. È la 66esima vettura di Maranello per il Mondiale e con lei Charles Leclerc e Sebastian Vettel daranno l’assalto al titolo che manca da Maranello dal 2007 con Kimi Raikkonen.

Nuova ferrari f1 2020

Le parole di Elkann

Il presidente John Elkann non ha nascosto le grandi ambizioni in vista della nuova stagione: “È la prima volta che ci presentiamo fuori da Maranello e siamo orgogliosi di farlo in questo luogo simbolico per il il nostro Paese che siamo orgogliosi di rappresentare nel mondo. È il campionato in cui disputeremo il 1000esimo GP, la fame di vittoria è sempre enorme. Sappiamo quanto la competizione sia forte, ma questo è una sfida per fare sempre di più”.

Le parole di Camilleri

Presenta al teatro Romolo Valli di Reggio Emilia l’amministratore delegato del Cavallino Louis Camilleri: “I nostri uomini e le nostre donne lavorano instancabilmente per sviluppare le nostre monoposto – ha detto -. Abbiamo talento e determinazione per trasformare in realtà le nostre ambizioni. Sarà un anno interessante, la concorrenza è dura, ma è anche importante perché dovremo sviluppare una vettura per il nuovo regolamento 2021. La squadra sarà molto impegnata, sono fiducioso del lavoro dei membri della nostra azienda”.

“La squadra – ha aggiunto  Camilleri – sta facendo un ottimo lavoro e non vediamo l’ora di raggiungere nuovi successi. I nostri piloti hanno un talento incredibile e condividono un grande orgoglio per essere parte della Ferrari”.

sf1000 ferrari formula 1

Le parole di Binotto

Il team principal della Ferrari Mattia Binotto: “La presentazione di una vettura Ferrari è sempre un’emozione. La frase è del nostro fondatore, ma noi abbiamo in fabbrica, a livello di progettazione, lavoro e studio, la stessa emozione, ogni volta che ne creiamo una. La Ferrari non è mai mancata in F1, c’è sempre stata e sempre ci sarà – ha proseguito -: arrivare a 1000 GP è speciale e incredibile, siamo orgogliosi di questo. È la monoposto Ferrari numero 66 costruita e racchiude tutto il nostro impegno, gli sforzi, la passione, racchiusi nell’hasthag #essereferrari. Il nostro gruppo deve crescere, dobbiamo concentrarci sull’affidabilità e lavorare su un doppio piano, visto che il progetto 2021 è già partito in modo intenso”.

Le parole di Vettel

Alla presentazione della nuova Ferrari F1 ha ovviamente preso parte anche Sebastian Vettel: “Dietro questa vettura ci sono tante ore di lavoro e impegno, è un traguardo incredibile. Osservandola si vedono le differenze, soprattutto sul retro. Abbiamo molta fiducia su questa persone e dobbiamo aspettare a vedere coma andrà una volta in pista”.

“Mi sento anche tanto italiano, oltre al cibo di questo Paese, mi piacciono la gente e la loro cultura – ha proseguito -. In più amo la passione che c’è per queste macchine rosse: io sento che la Ferrari è una grande parte della storia dell’Italia e io sono orgoglioso di farne parte”.

sf1000 ferrari formula 1

Le parole di Leclerc

“Il mio approccio alla stagione sarà diverso perché ora conosco la squadra, l’ambiente e anche la vettura, anche se questa monoposto sarà un’evoluzione di quella dell’anno scorso”. Queste le parole del 22enne pilota della Ferrari Charles Leclerc. “È stato fatto un grandissimo lavoro da parte di tutti per migliorare e io, da parte mia, farò del mio meglio”, ha concluso.

TUTTE LE NOTIZIE DI SPORT

30
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.