Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 06:15
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Sport

Finale Champions League 2021, quanto guadagna chi vince: il montepremi

Immagine di copertina

Finale Champions League 2021, quanto guadagna chi vince: il montepremi

Quanto guadagna la squadra che vincerà la finale della Champions League 2021, in programma stasera – sabato 29 maggio – alle ore 21? Quella che si sta per chiudere è stata l’edizione più ricca di sempre, con un montepremi che arriva a toccare quasi 2 miliardi di euro. Ovviamente, si tratta della cifra totale investita nei premi corrisposti a tutti i club partecipanti dalla Uefa. Riuscire a calcolare la cifra esatta che si intascherà il club vincitore non è facile, ma possiamo provare a fare una stima. Le due finaliste (Manchester City e Chelsea) godranno di un gettone fisso pari a 15,3 milioni, oltre ad un 30 per cento degli incassi determinati dai risultati, il 30 per cento dal ranking storico e un 15 per cento dal market pool. Insomma, stiamo parlando di una cifra che va dai 90 ai 120 milioni di euro.

I premi della Uefa Champions League 2021

Ma vediamo insieme come vengono distribuiti i premi alle squadre partecipanti alla Uefa Champions League. A partire dalla fase a gironi, ogni squadra riceve un bonus di 2,7 milioni di euro per ogni vittoria e 900mila euro per ogni pareggio. Superata la fase a gironi, la Uefa ha stabilito un montepremi fisso per ogni passaggio del turno:

  • 9,5 milioni per gli ottavi di finale;
  • 10,5 milioni per i quarti di finale;
  • 12,5 milioni per le semifinali;
  • 15 milioni per la finale.

Al vincitore saranno inoltre assegnati 4 milioni di bonus, portando la somma dei vari passaggi di turno con i premi fissi fino alla bellezza di 51,5 milioni. Il ranking storico, invece, si basa sulle prestazioni dei club nelle ultime dieci edizioni della Champions League e può portane nelle casse delle società da 1 a 48 milioni. Infine, ll market pool prevede una fetta di 292 milioni derivanti dai diritti televisivi spariti dalle società sia in base al piazzamento nel proprio campionato e sia in base al cammino nell’attuale Champions.

Ma quindi quanto guadagna la squadra che vincerà la finale della Champions League 2021? La vincitrice della finale di Champions tra Manchester City e Chelsea, sommando tutti i premi sopra elencanti, potrebbe arrivare a guadagnare da 90 ai 120 milioni di euro che andranno sommati al botteghino della finale, presenti 12mila spettatori, e gli introiti dati dagli sponsor.

Ti potrebbe interessare
Sport / Repubblica Ceca Inghilterra streaming e diretta tv: dove vedere la partita degli Europei
Sport / Croazia Scozia streaming e diretta tv: dove vedere la partita degli Europei
Calcio / L’Uefa vieta lo stadio arcobaleno per Germania-Ungheria: ”No a riferimenti politici”
Ti potrebbe interessare
Sport / Repubblica Ceca Inghilterra streaming e diretta tv: dove vedere la partita degli Europei
Sport / Croazia Scozia streaming e diretta tv: dove vedere la partita degli Europei
Calcio / L’Uefa vieta lo stadio arcobaleno per Germania-Ungheria: ”No a riferimenti politici”
Sport / Europei di calcio 2021: le partite in programma oggi, 22 giugno
Sport / L’Italia di Mancini sorprende tutti ed eguaglia dei record importanti
Sport / Gravina (FIGC): "Azzurri inginocchiati contro il razzismo? Non imponiamo nulla"
Sport / Russia Danimarca streaming e diretta tv: dove vedere la partita degli Europei
Sport / Finlandia Belgio streaming e diretta tv: dove vedere la partita degli Europei
Sport / Macedonia Olanda streaming e diretta tv: dove vedere la partita degli Europei
Sport / Ucraina Austria streaming e diretta tv: dove vedere la partita degli Europei