Coronavirus:
positivi 96.887
deceduti 18.279
guariti 28.470

Coronavirus, il video tutorial per allenarsi da casa delle atlete di ginnastica ritmica di Milano

L'Accademia Frida di Milano ha pubblicato un tutorial per combattere la paura del Coronavirus che costringe le atlete a casa. "Con questo video noi vogliamo incoraggiare le scuole, le associazioni sportive e tutti i formatori e gli educatori a non abbandonare i ragazzi", spiegano le atlete di ginnastica ritmica

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 27 Feb. 2020 alle 17:47
1.1k

A Milano le misure per ridurre i contatti tra le persone e per prevenire il contagio da Coronavirus hanno coinvolto anche le associazioni sportive. Per contrastare la paura, le atlete dell’Accademia Frida, un’associazione sportiva di Milano che si occupa di ginnastica ritmica, hanno realizzato un video tutorial per allenarsi insieme e da casa.

“In questo momento la nostra attività formativa e sportiva è in stato di fermo, così come tutte le realtà del nord e del centro Italia, a causa del Coronavirus. La scelta di chiudere scuole, accademie e associazioni è una prevenzione attuata dalle regioni, secondo noi corretta. Per questo cerchiamo di rispettare al meglio tutti i consigli e le raccomandazioni che medici e istituzioni stanno dando in questi giorni difficili”, spiegano le ragazze nel filmato.

“Questo video deriva però da una necessità, ossia quella di continuare a tutelare, per quanto possibile, il percorso formativo delle nostre atlete. Non possiamo permettere loro di allenarsi in palestra, ma possiamo fare in modo di rimanere unite, anche a distanza“, è il messaggio dell’associazione milanese di ginnastica ritmica Frida.

“Per questo motivo abbiamo progettato insieme un tutorial, che mostri un riscaldamento completo da fare a casa, durante questi giorni difficili. Sono video semplici, amatoriali, che mostrano alcuni tra i tanti esercizi che si possono fare per scaldare il corpo di una atleta. Il nostro progetto però, non mira solo a creare un tutorial da divulgare in rete, ma porta con sé un messaggio ancora più grande. Con questo video noi vogliamo incoraggiare le scuole, le associazioni sportive e tutti i formatori e gli educatori a non abbandonare i ragazzi. Chi come noi ha scelto di avere a che fare con i giovani, ha non solo ha sposato una professione, ma ha pattuito un tacito accordo di etica e di assistenza a tutti coloro che ritengono di affidarsi ad un percorso formativo”.

“In questi giorni in cui il nostro mondo deve rimanere “disconnesso”, proviamo a connetterci con tutti i mezzi che abbiamo, condividiamo e continuiamo il nostro lavoro, per far sì che ogni atleta, ogni studente, ogni persona, viva nella maniera più serena possibile la difficoltà di oggi. Non lasciamoci travolgere dalla paura, non lasciamoci investire da un contagio emotivo negativo, ché già quello fisico è sufficiente a debilitarci. Restiamo uniti, restiamo umani, restiamo insieme. Buon allenamento”, concludono le atlete nel video tutorial.

Leggi anche:

Caro Fontana, il tuo selfie da psicosi è un insulto all’Italia che affronta il virus con dignità (di Luca Telese)

“Noi in quarantena, isolati come appestati”: il videoreportage dalla zona rossa del Coronavirus (di Selvaggia Lucarelli)

Il coronavirus affossa il turismo in Italia: una botta che ci farà perdere 7 miliardi di Pil (di Elisa Serafini)

1.1k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.