Covid ultime 24h
casi +20.648
deceduti +541
tamponi +176.934
terapie intensive -9

Cessione As Roma, definito il closing: adesso è ufficiale, il club è di Friedkin

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 17 Ago. 2020 alle 10:37 Aggiornato il 17 Ago. 2020 alle 18:34
23
Immagine di copertina

Cessione AS Roma, oggi il closing: Pallotta cede a Friedkin

CESSIONE AS ROMA – Oggi, 17 agosto 2020, la AS Roma ha cambiato proprietà. La società giallorossa è passata dalle mani di James Pallotta a quelle di Dan Friedkin. Alle ore 10 di questa mattina l’incontro decisivo, al termine del quale sono stati firmati i documenti per il passaggio di proprietà del club. L’incontro è avvenuto nella sede romana della DLA Piper, studio legale che rappresenta Pallotta, in Via Dei Due Macelli, nel centro della Capitale. Il gruppo Friedkin è dunque il nuovo proprietario del club: “Ci imbarchiamo in questo viaggio emozionante, saremo molto presenti in città. Il nostro impegno sarà totale, abbiamo un progetto ambizioso e strategico. Vogliamo far diventare il club uno tra i primi al mondo”, si legge nel comunicato ufficiale della Roma. Guido Fienga resta CEO della società.

LA DIRETTA

Ore 18,15 – Ufficiale: il gruppo Friedkin è il nuovo proprietario del club – Questo il comunicato ufficiale della Roma: “Il Friedkin Group ha annunciato l’acquisizione, attraverso la Romulus and Remus Investments LLC, di circa l’86,6% del capitale sociale del Club e, inoltre, lancerà un’offerta pubblica di acquisto obbligatoria sulle rimanenti azioni ordinarie rappresentative di circa il 13,4% del capitale sociale.

Dan Friedkin, Amministratore Delegato e Presidente di The Friedkin Group, ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Siamo entusiasti di unirci alla famiglia dell’A.S. Roma e – citando quanto scritto di recente da un fan – di “rilevare il nostro club iconico e renderlo uno dei principali nomi nell’universo calcistico”. È esattamente ciò che intendiamo fare.

“Il nostro impegno nei confronti della Roma è totale. Saremo molto presenti a Roma, una città che occupa un posto speciale nei nostri cuori, mentre ci imbarchiamo in questo emozionante viaggio. Riconosciamo che ci è stata affidata una squadra che rappresenta una parte vitale dell’anima di Roma, e questa è una responsabilità che prenderemo sempre molto sul serio e umilmente”.

“Vorrei cogliere l’occasione per ringraziare Jim Pallotta ed i suoi partners per tutto ciò che hanno fatto per il club. Jim e la sua squadra sono stati di grande aiuto nel preparare questa transizione graduale e noi gli auguriamo tutto il meglio per il futuro”. “In qualità di proprietari del business, intendiamo identificare e incoraggiare management, teams e leadership forti. Guido Fienga ha dimostrato di essere un ottimo CEO per la Roma e insieme abbiamo costruito un ambizioso piano strategico. Gli forniremo tutto il supporto, l’assistenza e i mezzi necessari per sviluppare tali piani e per aiutarlo a rimanere focalizzato nel corso delle cruciali prossime settimane; sarà soprattutto la sua voce a parlare per l’AS Roma. La nostra visione condivisa per il club e la squadra è quella di privilegiare un approccio di investimento sostenibile e a lungo termine piuttosto che soluzioni rapide di dubbia durata”.

“Non posso infine non riconoscere l’incredibile forza, la passione e la lealtà dei tifosi e della Curva Sud. Saremo al vostro fianco nello sviluppo di questa squadra e nella sfida per i trofei del futuro. Non vediamo l’ora di iniziare a lavorare e di cominciare la nostra nuova stagione”. Il Presidente uscente, James Pallotta, ha affermato: “Voglio solo augurare a Dan, Ryan ed a ciascuno dell’AS Roma – calciatori, staff e tifosi – buona fortuna per il futuro. Come tutti i tifosi della Roma nel mondo, mi auguro che The Friedkin Group possa ripartire da ciò che abbiamo costruito nel corso degli ultimi otto anni, trasformando la Roma in un club realmente internazionale, e portare la AS Roma al prossimo livello. L’AS Roma è una squadra di calcio incredibilmente speciale ed io lascio numerosi ricordi indimenticabili.”

Guido Fienga, Amministratore Delegato dell’AS Roma, ha affermato: “Questo è un importante giorno per l’AS Roma. È un privilegio per me cominciare a lavorare a stretto contatto con Dan e Ryan. La loro passione e il loro impegno per la squadra sono indiscussi, così come le loro precedenti esperienze finanziarie e commerciali. Sono profondamente onorato di essere stato incaricato di continuare il mio lavoro alla Roma e di iniziare a realizzare il piano industriale che, nel primo anno, metterà le basi per ottenere risultati forti e sostenibili dentro e fuori dal campo”.

Contestualmente, l’AS Roma comunica di aver ricevuto le dimissioni dal consiglio di amministrazione del Club da parte di James Pallotta, Charlotte Beers, Richard D’Amore, Gregory Martin, Paul Edgerly, Cameron Neely e Barry Sternlicht. Sono stati nominati, mediante cooptazione, i seguenti nuovi amministratori: Dan Friedkin (Presidente), Ryan Friedkin, Marc Watts, Eric Williamson and Ana Dunkel.

È stato formato un nuovo comitato esecutivo, composto da Dan Friedkin (President), Ryan Friedkin, Guido Fienga (CEO), Marc Watts ed Eric Williamson. Verrà convocata non appena possibile un’assemblea degli azionisti del Club al fine di nominare l’intero nuovo Consiglio di Amministrazione. Il Collegio Sindacale del Club resterà in carica sino alla naturale scadenza del relativo mandato”.

Ore 15,46 – Baldissoni e Fienga lasciano lo studio – Guido Fienga e Mauro Baldissoni hanno lasciato lo studio legale di via Dei Due Macelli. Nessuno dei due ha rilasciato dichiarazioni.

Ore 15,30 – Pallotta: “È tutto fatto” – L’ormai ex presidente giallorosso James Pallotta ha confermato il buon esito della trattativa: “È tutto fatto”. A riportare le parole il giornalista de Il Tempo, Filippo Biafora.

Ore 15,27 – Definito il passaggio della Roma da Pallotta a Friedkin – Definito il passaggio della Roma nelle mani del gruppo Friedkin. I rappresentanti delle parti si trovano ancora all’interno dello studio legale della DLA Piper, ma il “closing” è stato finalizzato. Atteso dopo la chiusura della borsa l’annuncio di Dan Friedkin.

Ore 14,10 – Conferme sull’imminente closing – Secondo quanto riporta in un tweet il giornalista John Solano, la cessione della Roma è ormai imminente. Nel giro di un’ora dovrebbe essere ultimato il trasferimento di liquidi necessario per il passaggio di proprietà.

Ore 13,15 – Closing in pausa – Si interrompe momentaneamente l’incontro tra le parti per una pausa pranzo. Nell’edificio di Via Dei Due Macelli alcuni camerieri hanno portato vassoi con dei panini. Subito dopo il pranzo si riprenderà con il closing.

Ore 11,45 – Arrivati Baldissoni e Fienga – Sono arrivati in Via Dei Due Macelli anche Mauro Baldissoni, il vicepresidente con deleghe allo stadio, e Guido Fienga, CEO della società giallorossa. Poco prima è arrivato anche Gianluca Cambareri, legale dello studio Tonucci e membro del CdA di As Roma.

Ore 10,30 – Borsa, il titolo della Roma in forte rialzo – In attesa del closing in Borsa il titolo della Roma è segnalato in forte rialzo: più 4,90 per cento all’apertura delle contrattazioni.

Ore 10 – Cessione AS Roma, tutto pronto per il closing – Alcuni legali sono già all’interno dello studio. L’incontro è previsto alle ore 11: la Roma sarà rappresentata dallo studio Tonucci. Sarà presente l’ad del club Guido Fienga e gli advisor dello studio Chiomenti scelti da Friedkin, che si collegheranno con lo studio O’Malley di Londra. Pallotta e Ryan Friedkin (segnalato a Londra in questi giorni) saranno collegati in conference call, mentre Dan Friedkin seguirà le operazioni da Houston. La chiusura dell’operazione è prevista per le 15. L’annuncio ufficiale avverrà presumibilmente in serata, dopo la chiusura della Borsa.

TUTTE LE NOTIZIE DI SPORT

23
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.