Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:11
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Spettacoli

Dopo L’Isola dei Cani, il regista Wes Anderson sta lavorando a un nuovo film

Immagine di copertina
Il famoso regista Wes Anderson con una bambola che raffigura il protagonista del suo film più recente, L'isola dei cani. Credits: AFP

Sarà la decima pellicola del regista di Moonrise Kingdom e Grand Budapest Hotel

Il giornale francese La Nouvelle République riporta che l’eclettico regista Wes Anderson comincerà presto a girare un nuovo film nella città di Angoulême, nell’ovest della Francia.

“Sedotto dal bellissimo centro e dal dislivello della città”, che il regista avrebbe visitato a giugno, Wes Anderson si preparerebbe quindi a girare un nuovo film.

Sarà il decimo film di una carriera costellata di grandi successi acclamati dalla critica, come I Tenenbaum, Grand Budapest Hotel e Moonrise Kingdom. 

Leggi anche: I personaggi di Wes Anderson rappresentati da un artista colombiano | Esiste un sito dove comprare gli oggetti dei film di Wes Anderson

Questo a nemmeno un anno dall’uscita del suo ultimo successo, il film d’animazione L’isola dei cani, che gli è valso l’Orso d’argento per il miglior regista e il gran premio della regia al Festival internazionale del Cinema di Berlino.

La carriera di Anderson come regista è cominciata con Bottle Rocket (Un colpo da dilettanti), del 1996: la sua nuova produzione marcherebbe quindi il suo 23esimo anno dietro la cinepresa.

Per il momento si sa solo che le riprese dovrebbero cominciare nel febbraio 2019 e durare almeno quattro mesi. Non si sa nulla sugli attori che potrebbero apparire sul film né sulla storia che Wes Anderson vuole raccontare, questa volta.

Il regista è famoso per il suo girare i film direttamente in una location prescelta: per Grand Budapest Hotel, per esempio, la cittadina prescelta era Görlitz, in Germania.

Chi è Wes Anderson

Wesley Wales Anderson, conosciuto come Wes Anderson, nasce a Houston, in Texas, il primo maggio del 1969. È figlio di Texas Ann (Burroughs), un’archeologa diventata agente immobiliare, e di Melver Leonard Anderson, che lavora nella pubblicità e nelle pubbliche relazioni.

Durante la sua infanzia, Wes inizia a scrivere commedie e a girare film in super-8. Anderson frequenta prima la Westchester High School e poi la St. John’s School, un istituto privato dove si diploma nel 1987.

Questa scuola verrà usata come location principale del suo secondo lungometraggio, Rushmore, un film uscito nel 1998 e ispirato proprio da quell’istituto.

Proprio come Max, il protagonista della pellicola, anche Wes Anderson scrisse e diresse alcune pièces per il teatro della scuola.

Anderson frequenta la University of Texas di Austin, dove si laurea in filosofia. Durante gli anni universitari conosce l’attore Owen Wilson, con il quale stringe amicizia e inizia a girare dei brevi film.

Nasce così Un colpo da dilettanti (1996), il primo lungometraggio di Anderson. Il film non diventa un successo commerciale, ma conquista fan di alto profilo, tra cui Martin Scorsese.

Il successo di Anderson arriva con Rushmore (1998), Le avventure acquatiche di Steve Zissou (2004), I Tenenbaum (2001) e le pellicole animate Fantastic Mr. Fox (2009) e L’isola dei cani (2018). Alcuni film valgono ad Anderson delle nominations agli Oscar.

Nel 2008 la rivista britannica Empire ha piazzato i Tenenbaum al 159esimo posto nella classifica dei film più grandi di sempre.

Quello che viene considerato il suo capolavoro è Moonrise Kingdom – Una fuga d’amore (2012). Il film racconta dell’amore tra due adolescenti, che fuggono assieme per emanciparsi dalle famiglie. Per il film Anderson e Roman Coppola sono stati candidati all’Oscar per la miglior sceneggiatura originale.

Più recente è invece Grand Budapest Hotel, ispirato al libro dello scrittore austriaco Stefan Zweig.

Ti potrebbe interessare
TV / X Factor 2021 Live, i finalisti: i concorrenti in finale
TV / X Factor 2021 Live, eliminati: chi è stato eliminato oggi?
TV / Anticipare a prima delle 23 l’edizione notturna: l’idea di Fuortes per sciogliere il nodo Tgr
Ti potrebbe interessare
TV / X Factor 2021 Live, i finalisti: i concorrenti in finale
TV / X Factor 2021 Live, eliminati: chi è stato eliminato oggi?
TV / Anticipare a prima delle 23 l’edizione notturna: l’idea di Fuortes per sciogliere il nodo Tgr
TV / Piazzapulita: anticipazioni e ospiti della puntata di stasera, 2 dicembre
TV / Quelli che…: anticipazioni, ospiti e cast di oggi, 2 dicembre
TV / Un professore: le anticipazioni (trama e cast) della quarta puntata
TV / X Factor 2021 Live: anticipazioni, concorrenti e ospiti della semifinale
TV / Zelig 2021, le anticipazioni: scaletta di comici e ospiti sul palco
TV / State a casa: tutto quello che c’è da sapere sul film su Sky Cinema
TV / Un professore streaming e diretta tv: dove vedere la quarta puntata