Me
HomeSpettacoliTV

Chi è Sfera Ebbasta, il rapper nuovo giudice di X Factor 2019

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 12 Set. 2019 alle 20:56 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 20:57
Immagine di copertina

Chi è Sfera Ebbasta, il rapper nuovo giudice di X Factor 2019

È sicuramente il più atteso tra i nuovi giudici di X Factor 2019, in partenza giovedì 12 settembre 2019 con le Audizioni: il rapper Sfera Ebbasta è pronto a rompere gli schemi dell’attesissimo talent musicale in onda su Sky Uno e condotto, per il nono anno consecutivo, da Alessandro Cattelan, che quest’anno farà parte anche del team di autori dello show.

Ma chi è Sfera Ebbasta? Il cantante è molto conosciuto soprattutto nella fascia più bassa della popolazione: la sua musica, a metà tra rap e trap, sta letteralmente spopolando in tutta Italia. Sfera, del resto, è uno dei volti più noti della nuova generazione di rapper, emersa negli ultimi anni.

Tutto quello che c’è da sapere su X Factor 2019

Dove vedere X Factor 2019 in tv e in streaming

Vediamo insieme tutto quello che c’è da sapere su Sfera Ebbasta, dalla carriera alla vita privata, fino alle sue dichiarazioni in conferenza stampa.

Sfera Ebbasta, chi è il giudice di X Factor 2019 | Carriera

Il vero nome di Sfera Ebbasta è Gionata Boschetti, nato a Sesto San Giovanni il 7 dicembre 1992. Ha passato la sua infanzia a Cinisello Balsamo, insieme alla madre e alla sorella. Il padre, separato dalla moglie, è morto nel 2006.

Dopo aver lasciato la scuola (in prima liceo), ha provato diversi lavori: da elettricista a fattorino. Nel frattempo, però, Sfera Ebbasta ha coltivato la sua passione per la musica e per l’hip hop. Dopo aver caricato, senza successo, i primi video su Youtube, il giovane cantante ha inciso i primi mixtape insieme al produttore e amico Charlie Charles.

sfera ebbasta x factor 2019

X Factor: cambia il regolamento

Il primo successo arriva nel 2015, quando pubblica il primo album “XDVR” insieme a Charlie Charles. Contattato dall’etichetta Roccia Music (di Marracash e Shablo) ne elabora una nuova versione, che ottiene un buon successo nell’underground. Da lì arriva la firma con l’etichetta Universal, con cui escono gli album “Sfera Ebbasta” nel 2016 e “Rockstar” nel 2017.

È con l’ultimo disco che il cantante milanese ottiene la consacrazione in Italia: i suoi singoli diventano grandi successi, come “Rockstar”, “Cupido” e “Ricchi per sempre” occupano per settimane le prime posizioni della classifica FIMI.

Il rapper è anche un vero e proprio idolo dei social network, soprattutto di Instagram. Il suo profilo vanta infatti 2,8 milioni di follower.

Sfera Ebbasta si riposa sul lato B di un’amica. I fan: “Che schifo!”

Sfera Ebbasta, chi è il giudice di X Factor 2019 | Le polemiche

La figura di Sfera Ebbasta però, accanto al grande successo discografico, ha sempre attirato su di sé una gran mole di critiche e polemiche. Il cantante infatti è stato spesso attaccato per il contenuto dei suoi testi, pieni di riferimenti al consumo di droghe e ad attività di tipo criminale.

Dentro il Rojava, guerra di Siria

A gennaio 2019, il rapper è stato addirittura indagato per istigazione all’uso di sostanze stupefacenti nei testi delle sue canzoni. Il procedimento è stato avviato dalla procura di Pescara dopo un esposto di due senatori di Forza Italia.

Il nome di Sfera Ebbasta, inoltre, è legato a doppio filo con la tragedia di Ancona del 7 dicembre 2018: quella sera, infatti, prima dell’esibizione del rapper in una discoteca di Corinaldo, sei persone (la maggior parte minorenni) sono morte in seguito al crollo di un ponticello, su cui erano ammassate molte persone, all’esterno del locale.

Dentro il Rojava, guerra di Siria

In seguito alla tragedia di Corinaldo, il cantante è stato pesantemente insultato sui social da persone che lo hanno ritenuto responsabile della strage.

Il commento di Sfera Ebbasta dopo la tragedia nella discoteca di Ancona

In risposta a tutte le polemiche, il rapper ha anche scritto una canzone, “Mademoiselle”. Nel testo, Sfera attacca tutti coloro che lo hanno criticato: “Ti do il benvenuto in Italia/Il paese di chi non ci mette mai la faccia/Se tuo figlio spaccia è colpa di Sfera Ebbasta/Non di tutto quello che gli manca”, si legge.

Nel 2019 è arrivata per lui la chiamata di X Factor, nel ruolo di giudice.

Sfera Ebbasta X Factor 2019, le parole del nuovo giudice del talent

Nella conferenza stampa di presentazione dei nuovi giudici di X Factor 2019, Sfera Ebbasta è tornato sulla tragedia di Ancona.

“Sicuramente – ha dichiarato davanti ai giornalisti – quello che è successo è qualcosa che mi ha segnato, non è una cosa che passa, niente cambierà le mie emozioni riguardo a quanto è successo. Ritornare a lavorare, non solo a X Factor ma in generale, non è stato facile, non tanto per le critiche alle quali sono abituato, ma per la situazione che si era creata. Non sei mai abbastanza pronto per robe così”.

I giudici della nuova edizione di X Factor