Covid ultime 24h
casi +19.350
deceduti +785
tamponi +182.100
terapie intensive -81

X Factor 2019, la rivoluzione tra i giudici: Samuel, Mara Maionchi, Malika Ayane e Sfera Ebbasta in giuria

Di Antonio Scali
Pubblicato il 10 Set. 2019 alle 14:47 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 15:23
0
Immagine di copertina

X Factor 2019, la rivoluzione dei giudici: Samuel, Mara Maionchi, Malika Ayane e Sfera Ebbasta in giuria | Presentazione

X FACTOR 2019 GIUDICI – Presentata la nuova giuria di X Factor 2019. Oggi, martedì 10 settembre 2019, si è svolta la conferenza stampa di presentazione della nuova edizione del talent musicale di Sky, che tornerà per la tredicesima edizione a partire da giovedì 12 settembre.

Rispetto allo scorso anno, il tavolo dei giudici è rivoluzionato per tre quarti. L’unica conferma è Mara Maionchi, mentre ci sono ben tre new entry: Samuel Romano, cantante dei Subsonica, Malika Ayane e Sfera Ebbasta. Alla conduzione confermato Alessandro Cattelan.

“La giuria è cambiata perché volevamo cambiarla, è qualcosa di fisiologico e di giusto. Avevamo voglia di un’aria allegra, leggera, diversa, ma anche un po’ rapace, con esperienze totalmente diverse, per rappresentare la scena musicale che ci piace e ci rappresenta”, dice Lorenzo Mieli, ad di Fremantle.

I giudici della nuova edizione di X Factor

X factor 2019

La continuità per i fan di X Factor 2019 è data dalla presenza di Cattelan e Mara Maionchi. Eppure cambiare non è un male, anzi: “È un bene perché questo ruolo ti porta a dire tante volte gli stessi concetti, quindi un po’ di cambio è servito. I quattro di quest’anno sono andati bene sin da subito. All’inizio c’è sempre un po’ di tensione che ti spinge a dare qualcosa di più”, spiega il conduttore.

Il personaggio più di rottura tra i nuovi giudici di X Factor è sicuramente Sfera Ebbasta: “Sicuramente quello che è successo (la tragedia di Corinaldo, ndr) è qualcosa che mi ha segnato, non è una cosa che passa, niente cambierà le mie emozioni riguardo a quanto è successo. Ritornare a lavorare, non solo a X Factor ma in generale, non è stato facile, non tanto per le critiche alle quali sono abituato, ma per la situazione che si era creata. Non sei mai abbastanza pronto per robe così”.

Samuel in conferenza stampa ha dichiarato: “La parte più drammatica è dire di no quando ti trovi di fronte a gente in gamba e ti rendi conto che tutti hanno le stesse possibilità di arrivare ai live. Per tutti noi giudici è stato difficile confrontarsi con il linguaggio televisivo. Noi siamo abituati a stare sul palco: vedere persone lì al posto nostro ti fa pensare, sei costretto a ritornare indietro e a rivedere la tua carriera sin dagli inizi”.

X Factor: cambia il regolamento

Malika Ayane invece sembra essere la più severa con i concorrenti di X Factor 2019. “Al nono X Factor ne ho viste tante – ha detto Cattelan – e la rivoluzione di quest’anno nella giuria ci voleva. I giudici ci metteranno poco a entrare in sintonia con il pubblico”.

Da giovedì 12 settembre 2019 la prima fase della trasmissione con le selezioni su Sky Uno, le cosiddette Auditions.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.