Covid ultime 24h
casi +24.991
deceduti +205
tamponi +198.952
terapie intensive +125

Sanremo 2020, Amadeus si prepara al boom di ascolti: 2 italiani su 3 guarderanno il Festival

Secondo il sondaggio di Antonio Noto, il 65% degli intervistati guarderà la kermesse canora

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 20 Gen. 2020 alle 08:26
86
Immagine di copertina

Sanremo 2020, Amadeus si prepara al boom di ascolti: 2 italiani su 3 guarderanno il Festival

Stando al sondaggio di Antonio Noto (del Quotidiano Nazionale), il Festival di Sanremo 2020 intratterrà due italiani su tre, preparando il terreno per un grande boom di ascolti.

Nonostante le tantissime polemiche, che continuano ad animare la kermesse canora – giunta alla 70esima edizione – a poche settimane dal debutto, pare che la conduzione di Amadeus sarà vincente.

Sanremo, tutte le polemiche del 2020

Nelle ultime settimane ne abbiamo sentite di tutti i colori: dalla polemica riguardo Rula Jebreal, la cui presenza al Festival è stata incerta e polemizzata fino alla fine, alle accuse di sessismo nei confronti dello stesso direttore artistico, per una frase infelice riguardo Francesca Sofia Novello (pronunciata durante la conferenza stampa).

Persino 29 deputate hanno chiesto ad Amadeus di scusarsi pubblicamente per quel discorso.

“Le donne un passo indietro”: tutti i meme contro Amadeus sessista

E poi si è parlato anche allo scandalo dei concorrenti in gara, come Junior Cally che lo stesso Matteo Salvini ha definito “uno che incita all’odio e alla violenza contro le donne”.

Sanremo, il sondaggio di Noto: “Il 65% guarderà il Festival”

Il Festival di Sanremo arriverà con la 70esima edizione martedì 4 febbraio su Rai 1 e, a qualche settimana di distanza dal grande debutto, secondo il sondaggio di Noto il 53% degli intervistati reputa che sia “la politica a servirsi di Sanremo” per un tornaconto mediatico e non viceversa.

“Ben il 65% dichiara che ha intenzione di seguire le 5 serate della competizione canora, indipendentemente dalla frase pronunciata da Amadeus. Non solo. Per la maggioranza, il 64%, si tratta solo di canzoni e appena il 27% vede nel Festival un modo per far passare messaggi politici”, spiega Noto.

Il giornalista conclude: “Viene quasi da pensare che i politici ci provano ma non ci riescono”.

La nuova gaffe di Amadeus: “Le polemiche? Me ne frego”

86
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.