Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 06:07
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Spettacoli » TV

Quasi amici, la trama e la storia vera da cui è tratto il film

Immagine di copertina

Alla base del film stasera su Canale 5 l'amicizia tra Philippe Pozzo di Borgo e Abdel Yasmin Sellou

Quasi amici trama, il film è tratto da una storia vera

Quasi amici è un film del 2011 diretto da Olivier Nakache e Éric Toledano e tratto da una storia vera. Ma qual è la trama? Racconta le vicissitudini e la grande amicizia tra Driss e Philippe, un ricco uomo tetraplegico. Due uomini agli antipodi: da un lato il benestante Philippe, bloccato su una sedia a rotelle, dall’altro Driss, il suo badante. Due persone che appartengono a ceti sociali molto diversi tra loro, e che con il tempo capiranno quanto è bello confrontarsi con chi è altro da sé.

Tutto quello che c’è da sapere su Quasi amici

Quasi amici trama: storia vera

Il film Quasi amici, in onda questa sera su Canale 5, è tratto dal libro autobiografico di Philippe Pozzo di Borgo dal titolo Le second souffle e racconta la storia vera di Philippe Pozzo di Borgo e Abdel Yasmin Sellou, interpretati da François Cluzet e Omar Sy. Il primo è erede di una nobile casata, ha proprietà immobiliari in tutta la Francia e anche in altre parti d’Europa.

Dall’altra parte Abdel che è un immigrato algerino con qualche problema di integrazione e difficoltà economiche che lo hanno spinto a volte ai margini della legalità. Philippe è paralizzato dal collo in giù in seguito a un incidente di parapendio accaduto il 23 giugno 1996. Inoltre è sprofondato in una brutta depressione dopo la morte della moglie Béatrice nel 1999.

La colonna sonora di Quasi amici

Per questo, secondo la trama di Quasi amici, si è messo alla ricerca di un badante incontrando Abdel, che in questo modo ha potuto continuare a godere delle sovvenzioni statali. Insomma una storia vera che il film Quasi amici ripropone abbastanza fedelmente. Oggi, Philippe vive in Marocco, a Essaouira, con la seconda moglie Kadhija e i due figli, e grazie all’amicizia con Abdel è riuscito a superare la depressione che lo aveva travolto.

Abdel ha scritto anche lui un libro di memorie intitolato Mi hai cambiato la vita e ha costruito un piccolo allevamento di ovini in Algeria. La storia vera di un’amicizia nata inizialmente per opportunismo, con grandi differenze, e poi trasformata in una convivenza decennale. Appuntamento dunque stasera, 10 aprile 2020, su Canale 5 con Quasi amici.

Ti potrebbe interessare
TV / Scherzi a parte: lo scherzo a Federica Pellegrini. Il video
TV / Scherzi a parte: lo scherzo ad Al Bano. Il video
TV / Scherzi a parte: lo scherzo a Mario Giordano. Il video
Ti potrebbe interessare
TV / Scherzi a parte: lo scherzo a Federica Pellegrini. Il video
TV / Scherzi a parte: lo scherzo ad Al Bano. Il video
TV / Scherzi a parte: lo scherzo a Mario Giordano. Il video
TV / Da grande: anticipazioni e ospiti della prima puntata
TV / Chi è Ludovica Sauer, la moglie di Alessandro Cattelan
TV / Da grande: quante puntate, durata e quando finisce lo show di Alessandro Cattelan
TV / Scherzi a parte 2021: anticipazioni e vittime della puntata di oggi, 19 settembre
TV / Da grande streaming e diretta tv: dove vedere lo show di Alessandro Cattelan
TV / Da grande: tutto quello che c’è da sapere sul programma di Alessandro Cattelan
TV / Scherzi a parte 2021 streaming e diretta tv: dove vedere la seconda puntata