Covid ultime 24h
casi +13.844
deceduti +364
tamponi +350.034
terapie intensive -75

Preferisco il Paradiso: trama, cast e streaming del film con Gigi Proietti

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 3 Nov. 2020 alle 17:35
42
Immagine di copertina

Preferisco il Paradiso: trama, cast e streaming del film con Gigi Proietti

Questa sera, martedì 3 novembre 2020, per ricordare Gigi Proietti – morto ieri, 2 novembre, giorno del suo 80esimo compleanno – Rai 1 manda in onda alle ore 21,20 Preferisco il Paradiso, una miniserie televisiva in due puntate (oggi verrà unificata in un’unica puntata), basata sulla biografia di Filippo Neri, andata in onda su Rai 1 il 20 e il 21 settembre 2010. La miniserie, diretta da Giacomo Campiotti e co prodotta da Lux Vide e Rai Fiction, ha come interprete principale Gigi Proietti, nel ruolo del protagonista Filippo Neri, il presbitero proclamato santo nel 1622. Ma vediamo insieme tutte le informazioni.

Trama

Filippo Neri, partito dalla campagna maremmana della sua natia Toscana, è arrivato nello Stato Pontificio nel 1570 per potersi imbarcare per le Indie con i missionari di Ignazio di Loyola, ma tutti i posti sono già stati occupati, come detto dal segretario Ignazio Vanni. Desolato, mentre cammina per le vie di Roma, interviene ad allontanare una banda di trovatelli che malmena un uomo, facendo amicizia con Pierotto, uno di essi. L’uomo, per riconoscenza, lo porta a casa e gli offre il posto di precettore per suo figlio Michele. Filippo accetterà, diventando il precettore anche della sorellina di Michele, Ippolita, che diventerà una donna bella e coraggiosa. Girando per le vie di Roma, s’imbatte nuovamente nella banda di trovatelli, capeggiati da Mezzapagnotta. Deciderà quindi di dedicare la sua esistenza, mettendo in atto la vocazione che Dio gli aveva donato, a quei piccoli e indifesi trovatelli, educandoli ed istruendoli insieme a Michele, Ippolita, che s’innamora di Mezzapagnotta, e Camillo, figlio di un nobile alquanto austero. L’allievo prediletto di Filippo sarà sempre Pierotto e il migliore amico sarà Persiano (sua guida e confessore), con cui compie il miracolo, dopo che era morto per una caduta, di riportarlo in vita per il tempo di salutarsi affettuosamente e di confessarlo. Organizzerà, nei pressi di un nosocomio per poveri, un oratorio dedicato alla preghiera e alla catechesi, dando così inizio al catechismo, con il permesso di papa Gregorio XIII.

Differenze tra film e storia vera

La fiction Preferisco il Paradiso presenta alcune differenze rispetto alla storia vera di San Filippo Neri. Nella realtà Filippo arriva a Roma in età matura ed è prete. Inoltre Galeotto Caccia si incontrò con Filippo alla dogana pontificia, nella fiction, invece, l’incontro avviene in seguito ad un’aggressione da parte di bambini capeggiati dall’esattore Alessandro. Galeotto aveva due figli maschi e non una figlia femmina e entrambi divennero preti, cosa non mostrata nella fiction, e il figlio Michele non era balbuziente. Quanto ai bambini di strada, non dormivano nelle catacombe e non c’è traccia di Pierotto, anche se c’è traccia di bambini del suo oratorio che, come Pierotto, divennero preti. Manca anche l’episodio della probabile effusione dello Spirito Santo, avuta nelle catacombe di San Sebastiano, cosa che fece sì che lasciasse la casa dei Caccia per vivere da eremita. Persiano Rosa era il suo padre spirituale e, quindi, l’incontro non avvenne in un lazzaretto come nella fiction, anche perché non lavorava lì. Non è detto che il paragone del pettegolezzo col raccogliere le piume di una gallina sia stato fatto alla signora Caccia, anzi della signora a cui Filippo Neri mostrò il paragone non si conosce l’identità. Mancano nella storia testimonianze che dimostrano che Filippo abbia ricevuto richiami dai papi per il suo intento di rivoluzionare la Chiesa. Non c’è traccia neanche della storia di Camillo. Diversamente dalla fiction, il papa decise di nominare Filippo cardinale perché, seguendo i suoi consigli si era riconciliato con Enrico IV di Francia e la frase che pronunciò in quel momento, “Preferisco il paradiso” non fu oggetto di uno di quei canti da lui inventati.

Preferisco il Paradiso: il cast

Abbiamo visto la trama di Preferisco il Paradiso con Gigi Proietti, ma qual è il cast completo della fiction? Di seguito l’elenco degli attori con i rispettivi ruoli:

  • Gigi Proietti: San Filippo Neri
  • Francesco Salvi: Persiano Rosa
  • Roberto Citran: Cardinal Capurso
  • Sebastiano Lo Monaco: Principe Nerano
  • Francesca Chillemi: Ippolita
  • Elisa Felice: Ippolita bambina
  • Antonio Silvestre: Michele
  • Josafat Vagni: Mezzapagnotta
  • Mariano Matrone: Mezzapagnotta bambino
  • Francesca Antonelli: Zaira
  • Niccolò Senni: Pierotto
  • Adriano Braidotti: Alessandro
  • Francesco Grifoni: Aurelio
  • Toni Mazzara: Galiotto
  • Jesus Emiliano Coltorti: Camillo
  • Paolo Paoloni: Papa Gregorio XIII
  • Sergio Fiorentini: Papa Sisto V
  • Giulia Salerno: Giovannina

Streaming e tv

Dove vedere Preferisco il Paradiso in diretta tv e live streaming? Il film, come detto, va in onda oggi – 3 novembre 2020 – alle ore 21,20 su Rai 1. Sarà possibile seguirlo anche in live streaming tramite la piattaforma gratuita RaiPlay.it. Inoltre su RaiPlay è online “Addio al Maestro”, l’omaggio della piattaforma Rai a Gigi Proietti, scomparso all’età di 80 anni. Tra le fiction che il suo pubblico potrà rivedere su RaiPlay tutte le stagioni de “Il Maresciallo Rocca” e “Una pallottola nel cuore” oltre che “Mai storie d’amore in cucina”, “L’ultimo Papa re” e “Italian Restaurant” dell’Archivio Teche. Tra i film su RaiPlay “Febbre da Cavallo”, “Tutti al mare”, “La Tosca”, “L’eredità Ferramonti”, “Gli ordini sono ordini”, mentre tra i contenuti delle Teche Rai sono disponibili “Fatti e fattacci”, “Attore e amore mio”, “Sabato sera dalle nove alle dieci”, Giochiamo al varieté”, “Il circolo Pickwick”.  Infine, una collezione di video con interviste e partecipazioni televisive del grande artista.

42
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.