Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 12:06
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Spettacoli » TV

Paolo Mieli: “Il vaccino anti-Covid? Non lo farei se fossi in età di fare figli”

Immagine di copertina

Covid, Paolo Mieli a Otto e Mezzo: “Il vaccino? Non lo farei se fossi in età di fare figli”

Dopo il commento di Andrea Crisanti sul vaccino anti-Covid, arriva anche il commento di Paolo Mieli. In collegamento a Otto e Mezzo con Lilli Gruber, Mieli ha spiegato cosa ne pensa dei vaccini. “Io lo farei vista la mia età, ma la procedura ha qualcosa di sospetto”. Perché?. “Il primo giorno un’azienda annuncia un vaccino che funziona al 90%, il giorno dopo si vendono le sue azioni in borsa. Il terzo giorno arriva l’annuncio di un’altra azienda per un prodotto funzionante al 94,5%. Il quarto giorno la prima azienda alza l’asticella arrivando al 95%. Poi arriva il quinto giorno, con una terza casa farmaceutica che dice che il suo vaccino verrà a venduto a due euro”, ha spiegato l’ex direttore del Corriere della Sera.

Quindi, ribadendo la sua posizione, spiega: “Io lo farei, ma se fossi giovane e in età di far figli ci penserei bene”. Interviene anche Ranieri Guerra: “Nel momento in cui il vaccino è registrato, non c’è nessuna scappatoia. Abbiamo risparmiato tempo per molti motivi: uno l’impegno delle case farmaceutiche che hanno finanziato la ricerca e, ora, la produzione. Il tutto prendendo in analisi ogni singola fase. Una volta che si sarà la registrazione vorrà dire che tutto ha seguito la procedura”.


Mieli a quel punto ha concluso dicendo: “o lo faccio. Fare la prima ondata sulle persone più a rischio. Poi, solo dopo, a quelle più giovani perché se se lo prendono non muoiono”.

Leggi anche:

1. Crisanti a TPI: “A mettere in dubbio il vaccino è il Ceo di Pfizer che vende le sue azioni, non io” / 2. Andrea Crisanti: “Senza dati a disposizione, non farei il primo vaccino anti-Covid a gennaio”

Ti potrebbe interessare
TV / Sanremo 2023, conferenza stampa di Amadeus del 7 febbraio
TV / Fiorello ironizza sulla lettera di Zelensky a Sanremo: “L’Ucraina ricambierà liberando l’Italia da Amadeus”
TV / La risposta di Rosa Chemical alla deputata di FdI Morgante che non lo voleva a Sanremo
Ti potrebbe interessare
TV / Sanremo 2023, conferenza stampa di Amadeus del 7 febbraio
TV / Fiorello ironizza sulla lettera di Zelensky a Sanremo: “L’Ucraina ricambierà liberando l’Italia da Amadeus”
TV / La risposta di Rosa Chemical alla deputata di FdI Morgante che non lo voleva a Sanremo
TV / Sanremo lascia la Rai? La convenzione è in scadenza e il bando è aperto a tutte le reti tv
TV / Anticipazioni Uomini e Donne oggi, 7 febbraio 2023 | Trono Classico e Over
TV / Sanremo, Rosanna Fratello: “Sono un’icona gay e amo la fluidità, la mia preferita è Madame”
TV / Ascolti tv lunedì 6 febbraio: Black Out – Vite sospese, Grande Fratello Vip, PresaDiretta
Spettacoli / Quanto vale il Festival di Sanremo: il giro d’affari tra pubblicità e indotto
TV / Grande Fratello Vip 2022-2023, nomination: i concorrenti nominati oggi, 6 febbraio
TV / Grande Fratello Vip 2022-2023, eliminati oggi: chi è stato eliminato?