Me
HomeSpettacoliTV

Gomorra, svelata l’uscita del film spin-off dedicato a Ciro Di Marzio

Marco D'Amore ha diretto, scritto e interpretato il film spin-off dedicato al suo Ciro

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 30 Set. 2019 alle 13:10 Aggiornato il 30 Set. 2019 alle 13:13
Immagine di copertina

Gomorra, svelata l’uscita del film spin-off dedicato a Ciro Di Marzio

Gomorra è una delle serie più chiacchierate degli ultimi tempi. Tratta dall’omonimo romanzo di Roberto Saviano, la storia vede tornare protagonista con un film spin-off Ciro Di Marzio.

L’immortale arriva il 5 dicembre 2019. Il film debutta nelle sale italiane portando con sé il grande ritorno di Ciro, un’icona di Gomorra e interpretato da Marco D’Amore che, oltre a recitare, in questo film debutta anche alla regia.

Il film L’immortale è un’opera che si incastra perfettamente con la storia di Gomorra – La serie, poiché fa da ponte tra la quarta e la quinta stagione.

L’esperimento di Marco D’Amore è una novità perché per la prima volta un film a sé stante viene utilizzato come ponte tra una stagione e l’altra.

Gomorra, che fine ha fatto Ciro Di Marzio?

Attenzione: spoiler per chi non fosse in pari con Gomorra – La serie

Ciro Di Marzio abbandona Gomorra nella terza stagione ed è da qui che riparte il film L’immortale.

Mentre il suo corpo sprofonda lentamente nelle acque scure del Golfo di Napoli, i ricordi di Ciro tornano a galla, ricordi di quando nel 1980 la terra trema, il palazzo crolla e il terremoto porta via ogni certezza. Eppure, sotto tutte quelle macerie, c’è un neonato ancora vivo che piange e che ha voglia di vivere, di dire “ce l’ho fatta” sbeffeggiando la morte. Dieci anni dopo, quel neonato è diventato bambino e cerca di farsi strada come figlio di nessuno in una città grande come Napoli. Ciro ha dovuto imparare da subito a sopravvivere e la sua educazione criminale l’ha portato poi a essere l’uomo che abbiamo conosciuto in Gomorra: Ciro Di Marzio, l’immortale.

La sceneggiatura del film è stata scritta da Leonardo Fasoli, Maddalena Ravagli, Marco D’Amore, Francesco Ghiaccio e Giulia Forgione.

Accanto a Marco D’amore, l’attore protagonista, vediamo anche Giuseppe Aiello, Salvatore D’Onofrio, Giovanni Vastarella, Marianna Robustelli, Martina Attanasio, Gennaro Di Colandrea, Nello Mascia e Aleksei Guskov.