Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:21
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Spettacoli » TV

L’amica geniale, dove eravamo rimasti nella prima stagione: il riassunto

Immagine di copertina

 

L’amica geniale, dove eravamo rimasti nella prima stagione: il riassunto

L’amica geniale è una straordinaria serie televisiva nata dalla collaborazione della Rai con HBO (canale via cavo americano). Dato il successo internazionale, la serie è stata rinnovata per una seconda stagione, che arriva in prima serata su Rai 1 lunedì 10 febbraio 2020. L’amica geniale, Storia del nuovo cognome esplorerà la giovinezza di Elena e Lila, amiche-nemiche, costrette a confrontarsi con le conseguenze del diventare adulti.

Ma dov’eravamo rimasti con la prima stagione? Cos’è successo a Elena e Lila (interpretate rispettivamente da Margherita Mazzucco e Gaia Girace) negli otto episodi della prima stagione de L’amica geniale? Prima di addentrarci nelle nuove dinamiche della loro storia, è bene forse soffermarsi su un riassunto.

La trama nel dettaglio de L’amica geniale 2, Storia del nuovo cognome 

L’amica geniale, dov’eravamo rimasti: riassunto della prima stagione

La serie tv de L’amica geniale parte con una Elena anziana: sulla soglia dei sessant’anni, la donna viene svegliata nel cuore della notte dal telefono che squilla. Dall’altro lato della cornetta è Rino Cerullo, il figlio dell’amica d’infanzia Lila: sua madre è scomparsa.

Elena, molto brusca, dice a Rino di non scocciarla più. Una volta agganciato il telefono, Elena torna indietro nei ricordi, poi siede alla scrivania e inizia a ripercorrere la sua vita, dagli anni ’50 ai 2000, parlando della sua amica geniale, Raffaella Cerullo detta Lila.

Si conoscono da piccole, entrambe abitano in un malandato rione, ma sin da subito entrano in sintonia, grazie anche a delle bambole, che dovrebbero rispecchiare loro stesse.

Le bambine crescono con il desiderio di allontanarsi dal rione che le tiene prigioniere. Entrambe dimostrano di essere bambine attente all’istruzione, che potrebbero fare tante cose. Purtroppo, l’animo ribelle di Lila la porta lentamente a prendere le distanze dalla scuola, ma non da Elena. Ed è proprio spronando la giovane amica a raggiungere i risultati accademici che Lila impara il greco, ad esempio. La loro amicizia è una continua sfida a capire chi tra le due è la migliore. Lila, nonostante la sua intelligenza, viene frenata dalla famiglia: il padre non vuole che sua figlia continui ad andare a scuola. Elena, invece, nonostante la difficoltà con qualche materia, viene appoggiata dalla famiglia e continua i suoi studi.

Tutto quello che c’è da sapere su L’amica geniale 2, Storia del nuovo cognome 

Entrate nell’adolescenza, Lila mostra sempre più il suo animo ribelle che procede di pari passo con la sua intelligenza e furbizia: vorrebbe realizzare un modello di scarpe, ma suo padre non glielo permette.

E allora s’infatua di Stefano, arrivando persino a sposarlo, ma al momento d’indossare l’abito Lila si renderà conto che l’incantesimo ormai è rotto: l’unica cosa che la lega a Stefano è salvare la sua famiglia dalla possibile bancarotta.

 

Elena, invece, sempre con la testa tra i libri e l’idea di non essere mai abbastanza, coltiverà in segreto l’amore per il giovane Nino Sarratore, figlio di un poeta e celebre donnaiolo, e nel frattempo cercherà di scoprire come funziona una relazione d’amore con Antonio, che di lei è innamoratissimo. Un amore non corrisposto che alla fine porterà alla rottura.

Il matrimonio di Lila conclude la prima stagione de L’amica geniale, una giornata da dimenticare su tutti i fronti non soltanto per Elena che, dopo la discussione con Antonio, viene lasciata, ma anche per Lila. Tempo addietro, per evitare la bancarotta, avevano preso accordi con Marcello Solara, il quale non avrebbe dovuto mettere piede alle sue nozze.

E invece non soltanto Marcello si presenta, ma calza al piede le prime scarpe che Lila aveva disegnato da ragazzina e che Stefano custodiva gelosamente, per poi vendergliele. Un colpo al cuore che porta Lila alle lacrime e a chiedersi cos’abbia fatto.

L’amica geniale 2, Storia del nuovo cognome vi aspetta da lunedì 10 febbraio 2020 in prima serata su Rai 1.

Dove vedere in tv e in streaming L’amica geniale 2
Ti potrebbe interessare
TV / Tale e Quale Sanremo: la classifica della puntata del 24 febbraio, vincitore
TV / Il Provinciale – Il racconto dei racconti: le anticipazioni del programma su Rai 3, 24 febbraio
TV / Tale e Quale Sanremo 2024 streaming e diretta tv: dove vedere lo show
Ti potrebbe interessare
TV / Tale e Quale Sanremo: la classifica della puntata del 24 febbraio, vincitore
TV / Il Provinciale – Il racconto dei racconti: le anticipazioni del programma su Rai 3, 24 febbraio
TV / Tale e Quale Sanremo 2024 streaming e diretta tv: dove vedere lo show
TV / Cattivissimo me 2: tutto quello che c’è da sapere sul film d’animazione
TV / Una voce per San Marino 2024 streaming e diretta tv: dove vedere lo show per l’Eurovision
TV / Tale e Quale Sanremo 2024: anticipazioni e imitazioni della seconda puntata
TV / C’è Posta per Te 2024: anticipazioni e ospiti della sesta puntata, 24 febbraio
TV / Io sto con gli ippopotami: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / C’è Posta per Te 2024 streaming e diretta tv: dove vedere la sesta puntata
TV / Una voce per San Marino 2024: concorrenti, cantanti, conduttori e ospiti dello show per l’Eurovision