Inviata de I Fatti Vostri lancia una bottiglia di plastica in mare: è polemica

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 14 Giu. 2020 alle 18:15
148
Immagine di copertina

Inviata de I Fatti Vostri lancia una bottiglia di plastica in mare

Il programma Rai I Fatti Vostri è finito al centro delle polemiche per colpa di una bottiglia di plastica. Durante l’ultima puntata della stagione, condotta come sempre da Giancarlo Magalli, l’inviata della trasmissione a Mola di Bari ha gettato una bottiglia di plastica in mare. Un gesto molto poco ecologista che ha scatenato il putiferio e che ha portato all’intervento del consigliere d’amministrazione della Rai, Riccardo Laganà.

Ma cosa è successo esattamente? L’inviata de I Fatti Vostri era a Mola di Bari per ricostruire una piccola storia di colore locale: una ragazza da anni dà seguito a una tradizione di famiglia gettando in mare 31 messaggi destinati alla Madonna all’interno di una bottiglia, che quest’anno è stata ritrovata da un volontario dell’associazione Retake di Mola di Bari mentre puliva la spiaggia dai rifiuti.

Durante il collegamento i due protagonisti vengono fatti incontrare e, nonostante Giancarlo Magalli inviti tutti a non imitare il gesto della ragazza di lasciare plastica in mare, ci pensa l’inviata che lancia in acqua una bottiglia di plastica. “Vorrei lanciarla e chi la ritrova sarà il primo ospite in trasmissione, tanto questa si scioglie tra poco, è al 100 per cento biodegradabile”, le parole dell’inviata. Il tutto viene visto e segnalato da Clean Sea LIFE che condanna fermamente “il potere irresponsabile di chi armeggia senza criterio un’arma di diffusione di massa di conoscenza e comportamenti, la TV”.

L’intervento di Laganà

La vicenda è stata commentata nella giornata di sabato, 13 giugno 2020, dal consigliere di amministrazione Riccardo Laganà, eletto dai dipendenti dell’azienda e da sempre impegnato nella causa ambientalista: “Sono anni che mi batto e ci battiamo per il plastic free in #RAI insieme a importanti associazioni – ha scritto su Facebook -. Sono anni che mi batto e ci battiamo per diffondere il rispetto e la consapevolezza sui temi che riguardano gli animali e l’ambiente, che purtroppo occupano sempre troppo poco spazio in palinsesto. Poi arrivano, in un giorno qualsiasi della fase 2, dopo quasi trent’anni di Fatti Vostri, e dico TRENTA, un conduttore bellamente inquadrato con un bottiglia di plastica (perché lo chiede lo sponsor?) collegarsi con le splendide coste di Mola di Bari. Una inviata che molto spesso si è avvicinata a meno di un metro e mezzo dai sui ospiti ovviamente senza mascherina, che poi getta in mare una bottiglia di plastica, dicendo che è di mais e dunque biodegradabile. Non sono bastate le timide parole del conduttore, armato di bottiglia di plastica, che ha ribadito che le bottiglie non si buttano. Il resto è stato uno spettacolo di pessimo gusto, #TRASH come viene definito da Clean Sea LIFE”.

Poi ancora: “I responsabili editoriali di questo pericoloso messaggio si devono scusare, dare spazio nei prossimi giorni a chi si occupa seriamente della difesa del mare e dell’ambiente. Chi ha sbagliato deve pagare e chiedere scusa al mare e i suoi delicati abitanti”.

148
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.