Covid ultime 24h
casi +8.824
deceduti +377
tamponi +158.674
terapie intensive +41

Chiara Lubich – L’amore vince tutto: il cast del film con Cristiana Capotondi

Di Antonio Scali
Pubblicato il 3 Gen. 2021 alle 17:49
5
Immagine di copertina

Chiara Lubich – L’amore vince tutto cast: attori e personaggi

Chiara Lubich – L’amore vince tutto è il film in onda questa sera, 3 gennaio 2021, in prima visione su Rai 1 dalle 21.25. La pellicola diretta da Giacomo Campiotti racconta la storia vera della nascita del Movimento dei Focolari. Un cast d’eccezione per raccontare la storia della fondatrice del Movimento, Chiara Lubich, interpretata da una straordinaria Cristiana Capotondi. Ecco tutti gli attori e i relativi personaggi:

  • Cristiana Capotondi: Chiara Lubich
  • Aurora Ruffino: Ines
  • Miriam Cappa: Giosy
  • Eugenio Franceschini: Gino
  • Greta Ferro: Graziella
  • Valentina Ghelfi: Natalia
  • Sofia Panizzi: Dori
  • Roberto Citran: Vittorio Sartori

Tutto quello che c’è da sapere su Chiara Lubich – L’amore vince tutto

Girato a Trento con la collaborazione della Trentino Film Commission ed il sostegno della Fondazione Museo Storico del Trentino, il cast di Chiara Lubich è guidato da Cristiana Capotondi, a cui si affiancano altri giovani volti, come Aurora Ruffino, Greta Ferro (prossima protagonista di Made in Italy), Mirian Cappa, Valentina Ghelfi, Sofia Panizzi ed Eugenio Franceschini. A loro, si aggiungono Roberto Citran, Andrea Tidona (il vescovo De Ferrari), Federico Vanni (Padre Casimiro), Olivia Manescalchi (Tullia) e Lele Vannoli (Geremia).

Una storia che racconta l’avventura spirituale e umana di una giovane maestra di Trento che, negli anni della Seconda guerra mondiale, si sente chiamata a costruire un mondo migliore, più unito, diventando testimone e fautrice convinta della fratellanza universale come presupposto di dialogo e pace tra gli uomini. Una figura carismatica che ha scelto l’amore come bussola della vita e che con il suo messaggio di accoglienza verso il prossimo, senza distinzioni di razza, cultura e credo religioso, ha contribuito a valorizzare il ruolo delle donne nella Chiesa e nella società tratteggiando un cammino ispirato all’unità e al Vangelo. Appuntamento questa sera, 3 gennaio 2021, con Chiara Lubich – L’amore vince tutto in prima visione su Rai 1 alle 21.25.

Chi era Chiara Lubich

Nata con il nome di Silvia il 22 gennaio del 1920 (morta nel 2008), Lubich è stata la fondatrice del Movimento dei Focolari di natura cattolica che ha come obiettivo l’obiettivo di contribuire all’unità della famiglia umana secondo il credo evangelico del “Che Tutti siano Uno”, una vocazione al dialogo e alla costruzione di ponti e rapporti tra popoli. Il movimento è diffuso in 180 paesi. Durante la Seconda guerra mondiale, tra milioni di vittime e la tragedia dell’Olocausto, la donna, che prende il nome di Chiara quando entra nel terz’ordine francescano, scopre Dio come scintilla per l’opera di pace e unità. Il suo punto di partenza è una spiritualità di unità e fratellanza. Il focolare nasce dall’idea del “fuoco” dell’amore evangelico che ardeva nel gruppo di ragazze e poi ragazzi legati a Chiara.

5
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.