Covid ultime 24h
casi +13.331
deceduti +488
tamponi +286.331
terapie intensive -4

Scoppia la polemica per il testo della nuova canzone di Cesare Cremonini: “Giovane stupida”

Di Marco Nepi
Pubblicato il 6 Dic. 2019 alle 09:39 Aggiornato il 6 Dic. 2019 alle 10:19
605
Immagine di copertina

È polemica sulla canzone di Cremonini per la fidanzata: “Giovane stupida”

Cesare Cremonini è finito nell’occhio del ciclone per una strofa di “Giovane Stupida”, brano tratto dalla raccolta “Cremonini 2C2C The Best Of”, scritto con Davide Petrella e dedicato alla fidanzata romagnola Martina Maggiore.

Nelle ultime ore il testo di “Giovane Stupida” di Cesare Cremonini è stato al centro di un acceso dibattito sui social network, specialmente Twitter, dove numerosi fan dell’artista hanno discusso sul significato della canzone.

La canzone racconta, in modo leggero e spensierato, alcuni tratti della relazione, magari condizionata dalla notevole differenza d’età tra i due.

Ad alcuni utenti però non sono andati giù alcuni riferimenti alla ragazza, considerati troppi maschilisti e beceri. La prima critica viene fatta proprio nei confronti della parola “stupida”, presente anche nel titolo, per poi passare ad una frase che recita: “è più facile guardarti il culo mentre ti allontani, ma chissà se anche tu”.

Nonostante l’amore tra i due non sia in discussione, per qualcuno il testo della canzone non sarebbe adatto.

Ovviamente in supporto del cantante sono arrivate decine e decine di tweet.

Cesare Cremonini, classe 1980, da oltre un decennio è tra gli artisti più amati della canzone leggera italiana. Il cantautore bolognese ha appena pubblicato l’album “Cremonini 2C2C – The Best Of” in cui ha raccolto alcuni dei suoi più grandi successi inserendo anche brani inediti. Tra le nuove canzoni presenti troviamo proprio “Giovane Stupida” dedicata alla fidanzata Martina.

“Giovane Stupida”: il testo

Ecco il testo del brano “Giovane Stupida:

Ogni santo giorno mi sveglio,
guardo fuori dalla finestra quello che succede,
in questa parte dell’universo…
…poi vedo te!

Poi vedo te, corri per la strada,
ma chissà dove andrai con quegli occhiali da sole,
sembri Elton John,
un giorno che si era perso!

Complicazioni sentimentali:
è più facile guardarti il culo
mentre ti allontani,
ma chissà se anche tu,
mangi la pizza con le mani?

Le relazioni elettroniche,
Il battito nel cuore dell’etere,
E vai vedere che è semplice,
innamorarsi di te:
che sei più giovane!

Ogni santo giorno mi sveglio,
accendo la radio,
tu resti nel letto:
dormi ancora un po’,
mentre mi rado allo specchio.
Combinazioni particolari,
sembro tuo padre se mi metto gli occhiali..
Ma se ti prendo la mano
come due farfalle ce ne andiamo lontano!

Segreterie telefoniche
il tuo strabismo di Venere,
è strano questo disordine,
che porti sempre con te!
Che sei più giovane e stupida,
non ti arrabbiare sei unica,
ho già paura di perdere,
se mi innamoro di te…
…che sei più giovane!
…dai, spegni quel cellulare!…
…ma come “chi è Mick Jagger..”
…dai non ho voglia, sono stanco!…
E lasciami stare!

Incomprensioni elettroniche,
e non mi dire di crescere,
ma chi ti credi di essere,
non ho bisogno di te!
Che sei più giovane e stupida,
non sei la prima ne’ l’ultima,
ma non l’hai ancora capito che,
mi sono innamorato di te!

Che sei più giovane!
…e stupida!
…che musica ascolti?
Giovane e stupida!
…Dai, stavo scherzando!
…no no no no no…
…ho mal di schiena!…
…Martina!…
…non c’ho mica vent’anni!…
Stupida!
Giovane… stupida!
Giovane… stupida!
Giovane e stupida, giovane e stupida!!

Leggi anche:

Cremonini: “I rapper di oggi si vantano con 5 rolex al polso… Vorrei dirgli com’è vendere 1 milione di copie a 18 anni”

Tragedia di Corinaldo, Cesare Cremonini: “La domanda da porsi non è cosa ascoltano i giovani, ma dove vanno ad ascoltare la musica”

605
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.