È morta a 61 anni Marie Fredriksson, la cantante dei Roxette

Da anni era malata di tumore al cervello e si era ritirata dalla scena musicale

Di Enrico Mingori
Pubblicato il 10 Dic. 2019 alle 13:55 Aggiornato il 10 Dic. 2019 alle 13:56
7.7k
Immagine di copertina

È morta a 61 anni Marie Fredriksson, la cantante dei Roxette, duo svedese molto famoso a cavallo tra gli anni Ottanta e Novanta. L’artista combatteva da anni con un tumore al cervello.

“È con grande tristezza che dobbiamo annunciare che una delle nostre artiste più grandi e più amate è scomparsa. Marie Fredriksson è morta la mattina del 9 dicembre a causa della sua lunga malattia”, scrive in una nota Marie Dimberg, manager della cantante.

Marie Fredriksson lascia il marito, Mikael Bolyos, e due figli. La popstar si era ammalata di cancro nel 2002 e nel 2016 aveva annunciato il ritiro dalla scena musicale.

Nella sua autobiografia “Love for Life”, uscita nel 2015, la popstar aveva affermato che, nonostante i suoi problemi di salute, era felice della sua vita. “Ho perso molti anni a causa della malattia. E anche invecchiare è una tristezza. Ma ogni giorno penso di essere grata per essere qui. E che posso ancora cantare”, scrisse.

I Roxette in una foto degli anni Ottanta

Fredriksson, come detto, era la voce dei Roxette, una delle band più famose del pop rock anni Ottanta. Oltre a cantare, la donna suonava il pianoforte, mentre il collega Per Gessle era voce e chitarra.

I Roxette hanno venduto oltre 75 milioni di dischi in tutto il mondo e sono stati in cima alla lista American Billboard quattro volte. Vantano 19 canzoni entrate nella top 40 britannica.

Leggi anche:

Quando le canzoni indossano una forma

Rapper di 21 anni, astro nascente della musica, muore in aeroporto: “Sanguinava dalla bocca”

Ultimo è l’artista più ascoltato nel 2019 in Italia: la classifica di Spotify Wrapped

7.7k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.