Morgan e Bugo squalificati da Sanremo 2020: il testo modificato in diretta

Di TPI
Pubblicato il 8 Feb. 2020 alle 08:42 Aggiornato il 8 Feb. 2020 alle 08:43
755

Morgan e Bugo squalificati da Sanremo 2020: il testo modificato in diretta

Morgan e Bugo sono stati squalificati da Sanremo 2020. Il duo non ha completato l’esibizione nella quarta serata del Festival e, come prevede il regolamento, è stato quindi estromesso dalla competizione. Bugo ha abbandonato il palco mentre Morgan stava cantando: quest’ultimo ha infatti cambiato in diretta il testo della canzone Sincero, con la quale i due artisti si erano presentati all’Ariston, usando parole dure nei confronti del collega.

“Li considero due grandi artisti e la loro è una bellissima canzone, come le altre 23. Spiace che non siano qui a cantare”, ha commentato il conduttore di Sanremo 2020, Amadeus, annunciando la loro esclusione dal Festival.

Già in occasione della terza serata Morgan aveva minacciato di non esibirsi, in polemica con l’organizzazione e in particolare con la Rai. Poi, però, gli screzi si sono insinuati anche con il collega Bugo. Tra i due la tensione era alta già prima di salire sul palco. Tant’è che Bugo si è presentato davanti al pubblico con qualche secondo di ritardo.

A far precipitare la situazione è stato il colpo di scena di Morgan, che ha cambiato il testo della canzone in diretta, stravolgendolo con parole dure nei confronti del collega più giovane.

“Le brutte intenzioni e la maleducazione, la tua brutta figura di ieri sera. La tua ingratitudine e la tua arroganza, fai ciò che vuoi mettendo i piedi in testa. Certo, il disordine è una forma d’arte, ma tu sai solo coltivare invidia. Ringrazia il cielo sei su questo palco, rispetta chi ti ci ha portato dentro. Questo sono io”, ha cantato Morgan. A quel punto, senza dire una parola, Bugo ha abbandonato il palco, lasciando da solo Morgan, che ha quindi interrotto la performance.

Di seguito il testo originale di Sincero:

Le buone intenzioni, l’educazione
La tua foto profilo, buongiorno e buonasera
E la gratitudine, le circostanze
Bevi se vuoi ma fallo responsabilmente
Rimetti in ordine tutte le cose
Lavati i denti e non provare invidia
Non lamentarti che c’è sempre peggio
Ricorda che devi fare benzina
Ma sono solo io
E mica lo sapevo

Volevo fare il cantante
Delle canzoni inglesi
Così nessuno capiva che dicevo
Vestirmi male e andare sempre in crisi
E invece faccio sorrisi ad ogni scemo
Sono sincero me l’hai chiesto tu
Ma non ti piace più

Scegli il vestito migliore per il matrimonio
Del tuo amico con gli occhi tristi
Vai in palestra a sudare la colpa
Chiedi un parere anonimo e alcolista
Trovati un bar che sarà la tua chiesa
Odia qualcuno per stare un po’ meglio
Odia qualcuno che sembra stia meglio
E un figlio di puttana chiamalo fratello
Ma sono solo io
Non so chi mi credevo

Volevo fare il cantante
Delle canzoni inglesi
Così nessuno capiva che dicevo
Vestirmi male e andare sempre in crisi
E invece faccio sorrisi ad ogni scemo
Sono sincero me l’hai chiesto tu
Ma non ti piace più

Abbassa la testa, lavora duro
Paga le tasse buono buono
Mangia bio nei piatti in piombo
Vivi al paese col passaporto
Ascolta la musica dei cantautori
Fatti un tatoo, esprimi opinioni
Anche se affoghi rispondi sempre
Tutto alla grande
Però di te m’importa veramente
Aldilà di queste stupide ambizioni
Il tuo colore preferito è il verde
Saremo vecchi indubbiamente ma forse meno soli

Volevo fare il cantante
Delle canzoni inglesi
Così nessuno capiva che dicevo
Essere alcolizzato spaccare i camerini
E invece batto il cinque come uno scemo
Sono sincero me l’hai chiesto tu
Sono sincero me l’hai chiesto tu
Ma non ti piace più
Ma non ti piace più
Ma non ti piace

Leggi anche:

Sanremo 2020, le pagelle di Selvaggia Lucarelli | Quarta serata

Sanremo 2020, Bugo e Morgan squalificati

755
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.