Covid ultime 24h
casi +19.143
deceduti +91
tamponi +182.032
terapie intensive +57

Disney sfida Netflix: arriva il nuovo servizio streaming, ecco quando e i costi

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 12 Apr. 2019 alle 19:33
0
Immagine di copertina
Crediti: Disney

Netflix ha un valore inestimabile nel mondo dello spettacolo, ma c’è chi, forse, lo ha da più tempo. Non a caso, a combattere il fenomeno streaming è Disney, che vuole rilanciare con una nuova piattaforma con tutti i suoi contenuti.

Soltanto poco tempo fa, Netflix permetteva ai suoi utenti di ammirare i tantissimi contenuti Disney, partendo dai classici film d’animazione fino ad arrivare alle amate serie televisive Marvel. Da qualche mese, quest’offerta è stata stroncata perché Disney si è messa in proprio e ha aperto il suo nuovo canale.

Nasce Disney+ ed entra in vigore dal 12 novembre 2019, dapprima negli Stati Uniti e poi anche nel resto del mondo.

Quanto costa Disney+? Il pacchetto base parte con un abbonamento mensile di 6,99 dollari, oppure agevola l’utente con un abbonamento annuale di 69.99 dollari. Come Netflix, anche Disney propone un intrattenimento senza pubblicità.

Dieci serie tv Netflix per imparare l’inglese: le più efficaci

“È la nostra prima seria iniziativa in questo campo e vogliamo raggiungere il maggior numero di persone possibile”, ha dichiarato Bob Iger, amministratore delegato di Disney.

Cosa vedere su Disney+? Il catalogo è davvero ampio, basti pensare a tutte le produzioni cinematografiche di Walt Disney! Partendo dai film d’animazione (Come Biancaneve e i sette nani o il più recente Frozen), si arriva alle innumerevoli serie televisive e film Marvel, Star Wars, National Geographic e anche Pixar.

Il primo anno di Disney+ sarà festeggiato con la produzione di 10 film originali e 25 serie televisive inedite (come The Mandalorian ambientata nell’universo di Star Wars), tra cui tre spin-off dedicati agli Avengers (l’ultimo film arriva in sala il 25 aprile 2019).

Dopo aver inglobato la 20thCenturyFox, Disney si prepara a un ricco anno d’intrattenimento e ha deciso di sfidare il colosso momentaneo dello streaming (quale Netflix) con un costo d’abbonamento sicuramente inferiore e un catalogo dalla vasta scelta che emozionerà grandi e piccini.

Tra le prime indiscrezioni trapelate dalla pubblicità della piattaforma, è stato possibile vedere in anteprima un’immagine del nuovo live-action Lilli e il vagabondo.

Si prospetta un anno ricco per Disney e la piattaforma, come Netflix, probabilmente arriverà anche in Italia.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.