Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 16:21
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Spettacoli » Cinema

Oscar 2020, Bong Joon-ho vince il premio per la Miglior Regia

Immagine di copertina

L'ambita statuetta va al regista sudcoreano per Parasite, che si porta a casa quattro premi tra cui anche quello di Miglior Film

Oscar 2020, Bong Joon-ho vince il premio per la Miglior Regia: chi è

OSCAR 2020 MIGLIOR REGIA – Bong Jooh-ho ha vinto l’Oscar 2020 per la Miglior Regia grazie al film Parasite del 2019. Una vittoria un po’ a sorpresa quella del regista sudcoreano che si porta a casa l’ambita statuetta nel corso della 92esima edizione del Premio più importante del cinema.

Parasite: trama e trailer del film che ha trionfato agli Oscar

Per Parasite si tratta di un vero e proprio trionfo, con quattro statuette: oltre a quella come Miglior regia, anche quella come più importante come miglior film e quella come miglior sceneggiatura originale e come miglior film internazionale. Ma chi è Bong Joon-ho, vincitore del Premio Oscar 2020 alla Miglior Regia? Ecco la sua carriera.

Tutto quello che c’è da sapere sugli Oscar 2020

Oscar 2020: chi è Bong Joon-ho, vincitore del premio per la Miglior Regia

Il regista sudcoreano è nato nel 1969. Figlio di un designer, si laurea in sociologia all’Università Yonsei sul finire degli anni ottanta. Appassionato di cinema sin dall’adolescenza, durante gli anni universitari diviene membro di un Cine Club, in cui ha modo di vedere pellicole di grandi registi quali Shōhei Imamura e Hou Hsiao-hsien. Bong Joon-Ho è anche appassionato del cinema italiano, in particolare di Luchino Visconti.

Nel 2003 ottiene grande successo con il film Memories of Murder, un giallo basato su una storia realmente accaduta. Il film ottiene un gran successo di pubblico e vince premi in diversi festival di tutto il mondo, quali il Festival del film poliziesco di Cognac, il Festival internazionale del cinema di San Sebastián e il Torino Film Festival.

Nel 2006 gira il monster movie campione di incassi The Host, presentato al Festival di Cannes 2006. Nel 2011 viene scelto come presidente di giuria al Festival di Cannes, nella sezione Caméra d’or.

Nel 2013 il regista premio Oscar Bong Joon-ho dirige il film Snowpiercer, che rappresenta il debutto cinematografico in lingua inglese per il regista sudcoreano. Nel 2017 è la volta di Okja, distribuito da Netflix, mentre nel 2019 si aggiudica la Palma d’oro a Cannes con il film Parasite, per il quale riceve anche svariate candidature ai premi Oscar 2020, tra cui miglior film, miglior regia e miglior sceneggiatura originale.

Nel corso della cerimonia di premiazione degli Oscar 2020, Parasite ottiene le statuette di Miglior regia e miglior film internazionale.

Qui trovate tutte le nomination complete agli Oscar 2020

Oscar 2020 Bong Joon-ho, la trama di Parasite

Parasite, film diretto da Bong Joon-ho, è un dramma che racconta la storia della famiglia Kim, formata dal padre Ki-taek, un uomo privo di stimoli, dalla madre, Chung-sook, senza alcuna ambizione e due figli, la 25enne Ki-jung e il minore, Ki-woo.

Vivono in uno squallido appartamento, nel seminterrato di un palazzo, e sono molto legati tra loro, ma senza un soldo in tasca né un lavoro né una speranza per un futuro roseo. A Ki-woo viene la perversa idea di falsificare il suo diploma e la sua identità per reinventarsi come tutor e impartire lezioni a Yeon-kyuo, la figlia adolescente dei Park. Quest’ultimi sono una ricca famiglia, che, al contrario dei Kim, vivono in una grande villa, grazie ai guadagni del patriarca, dirigente di un’azienda informatica.

Ki-woo insegna principalmente inglese alla ragazza a un ottimo prezzo, cosa che genera entusiasmo e speranza nella suoi parenti. Il ragazzo, notando come alla figlia minore dei Park piaccia disegnare, ha la subdola idea di inventare che sua sorella Ki-jung è un’insegnante d’arte, permettendo anche a lei di infiltrarsi nella loro vita. Le due famiglie non sanno, però, che questo incontro è solo l’inizio di una storia strana, che porterà i Kim a introdursi sempre più nella routine dei Park, come un parassita fa con un organismo estraneo.

Ecco il trailer ufficiale in italiano del film Parasite, che trionfa agli Oscar 2020 con quattro statuette tra cui quella di Miglior Film:

Dove vedere in diretta tv e streaming gli Oscar 2020

Ti potrebbe interessare
Cinema / “Bravo papà”: il commovente discorso ai David della figlia di Mattia Torre
Cinema / Polemica ai Golden Globe: Tom Cruise restituisce i 3 premi vinti
Cinema / Serie e film: cosa vedere questo weekend in tv. I consigli del regista
Ti potrebbe interessare
Cinema / “Bravo papà”: il commovente discorso ai David della figlia di Mattia Torre
Cinema / Polemica ai Golden Globe: Tom Cruise restituisce i 3 premi vinti
Cinema / Serie e film: cosa vedere questo weekend in tv. I consigli del regista
Cinema / La Vacinada, il nuovo tormentone di Checco Zalone con l’attrice Helen Mirren | VIDEO
Cinema / La Cina cancella la vittoria di Zhao agli Oscar: la stampa non dà la notizia, social censurati
Cinema / Nomadland, di cosa parla il film pluripremiato agli Oscar 2021
Cinema / Chloé Zhao fa la storia: è la prima donna asiatica a vincere l'Oscar
Cinema / Quel velo tra perbenismo e trasgressione che ci ha accompagnato al cinema per anni
Cinema / Kate Winslet: "Attori gay costretti a nascondere la propria omosessualità per lavorare"
Cinema / È stata abolita definitivamente la censura cinematografica in Italia