Me

Elezioni europee Grecia 2019 Exit poll | Risultati | Chi ha vinto | Proiezioni

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 26 Mag. 2019 alle 22:15 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 01:58
Immagine di copertina
Credits: AFP

Elezioni europee Grecia 2019 exit poll | Risultati | Chi ha vinto | Proiezioni

Elezioni europee Grecia 2019 exit poll | La Grecia è chiamata a eleggere 21 europarlamentari. In Grecia la votazione per le elezioni europee 2019 è domenica 26 maggio.

Formalmente, il voto in Grecia è obbligatorio. Il Paese è composto da una sola circoscrizione che copre l’intero territorio nazionale.

– SE NON VISUALIZZI GLI ULTIMISSIMI AGGIORNAMENTI, CLICCA QUI – (Aggiornare in continuazione per leggere gli aggiornamenti)

Secondo gli exit poll in testa il partito di centro destra New democracy con il 32-36 per cento. Secondo il partito del premier Tsipras, Syriza con il 25-29 per cento. A seguire, 

MfC (centro sinistra) con il 7-9 per cento. Alba dorata tra con 5-7 per cento. Partito comunista tra il 5 e il 7 per cento.

Qui tutti gli exit poll sulle europee in tempo reale 

Elezioni europee Grecia 2019 | Un po’ di contesto

Il voto delle europee per la Grecia è considerato da molti anche un referendum sull’operato del primo ministro Alexis Tsipras, leader della sinistra radicale di Syriza e alla guida del governo da più di 4 anni.

La Grecia, infatti, tornerà al voto a ottobre 2019 per le elezioni nazionali. Solo il 16 gennaio scorso il premier greco Tsipras ha chiesto la fiducia sul suo governo al Parlamento dopo le dimissioni del ministro della Difesa, Panos Kammeno, e dopo i nuovi dissidi sorti per l’accordo raggiunto sul nome della Macedonia settentrionale.

Tsipras in quell’occasione ha ottenuto il numero di voti minimo per continuare a governare fino alle elezioni di ottobre.

Secondo gli ultimi sondaggi infatti il principale partito di opposizione Nea Demokratia vincerà sulla sinistra di Syriza. Capitanata da Kyriakos Mitsotakis, ex ministro delle Riforme amministrative, la ND sarebbe infatti in vantaggio: 35 per cento contro il 26,4 per cento del partito al governo.

La situazione economica in Grecia è ancora instabile, dopo l’uscita dal programma di austerità nel 2018 (cui era soggetta dal 2010) il Paese sta ancora scontando gli effetti della grave crisi economica.

Elezioni europee Grecia 2019 Exit Poll | Coalizioni, candidati e partiti 

Credit: Politico

Dentro il Rojava, guerra di Siria

I partiti principali sono Syriza (Synaspismós Rizospastikís Aristerás – Coalizione della Sinistra Radicale) e i conservatori della Nea Dimokratia. Il primo confluisce nel Gruppo Confederale della Sinistra Unitaria Europea – Sinistra Verde Nordica (GUE/NGL) e il secondo al Gruppo del Partito Popolare Europeo (PPE).

A seguire i socialdemocratici del Kinima Allagis che si uniscono al Gruppo dell’Alleanza Progressista di Socialisti e Democratici (S&D); i comunisti del Kommounistikó Kómma; gli stremisti di destra del Chrysí Avgí; i centristi di Enosi Kentroon, che mirano ad aggregarsi al Gruppo dell’Alleanza dei Democratici e dei Liberali per l’Europa (ALDE + En Marche).

Dentro il Rojava, guerra di Siria

Elezioni Europee 2019 Grecia  Exit Poll | Sondaggi | Proiezioni | Risultati

Secondo le ultime proiezioni elettorali pubblicate da Politico i 21 seggi che spettano alla Grecia verranno suddivisi tra i primi quattro partiti.

Nea Dimokratia è in testa ai sondaggi con il 35 per cento. In questo modo dovrebbe riuscire a ottenere 9 seggi, 4 in più rispetto alle scorse elezioni.

Syriza è dato al 26,4 per cento, con questa percentuale otterrebbe 7 europarlamentari, uno in più rispetto al 2014.

I restanti 5 sono contesi dal partito neonazista Alba Dorata al 7 per cento, da KINAL il Movimento del cambiamento (centro-sinistra) sempre al 7 per cento e dal Partito Comunista Greco, fermo al 6 per cento.

Elezioni europee Grecia 2019 Exit Poll | Come ha votato nel 2014

Le elezioni europee del 2014 in Grecia hanno visto un’affluenza al 60 per cento, e sono state vinte da Alexis Tsipras.

Grecia, dopo la fiducia a Tsipras si va verso elezioni “con il coltello tra i denti”. TPI intervista lo scrittore Dimitri Deliolanes

La Grecia ha detto addio alla Troika, ma la crisi è davvero finita?

Qui una serie di link utili sulle elezioni europee 2019:

• Quando si vota in Italia

• Come si vota: la guida al voto

• Quali sono i documenti da portare al seggio

• Chi sono i candidati di ogni partito

• Cosa dicono gli ultimi sondaggi elettorali

• Quali sono i gruppi politici del Parlamento Ue

TPI SPECIALE ELEZIONI EUROPEE 2019

Segui su TPI (The Post Internazionale) lo speciale dedicato alle elezioni europee 2019. Troverai tutte le ultime notizie, gli aggiornamenti in tempo reale, gli approfondimenti, gli “spiegoni”, commenti, analisi e interviste. QUI.

Elezioni europee 2019: tutte le ultime notizie, i candidati, le liste e i risultati dei voti. UE, Unione Europea, Chi ha vinto nei singoli paesi europei e scopri come è composto il nuovo Parlamento europeo.