Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:24
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Coronavirus, verso la chiusura dei ristoranti a Natale e Santo Stefano

Immagine di copertina
Addobbi natalizi Credits: ANSA

Stop a ristoranti il 25-26 dicembre e chiusure notturne dalle 22 alle 6: è quanto emerge dalla riunione tra il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e i capi delegazione di maggioranza nella serata di ieri, venerdì 27 novembre. L’obiettivo delle misure è limitare gli effetti di diffusione del contagio dovuti a un eventuale esodo natalizio. Le decisioni non sono blindate: in merito si sentirà il parere del Cts e delle Regioni, ma nel governo sembra prevalere la linea di chi vuole restrizioni significative per il periodo di feste.

A quanto si apprende, il provvedimento – che sarà in vigore dal 4 dicembre – dovrebbe valere anche per il periodo delle feste. Le decisioni non sono blindate: in merito si sentirà il parere del Cts e delle Regioni, ma nel governo sembra comunque prevalere la linea di chi vuole restrizioni significative per il Natale. Lo stop agli spostamenti tra Regioni gialle potrebbe valere non dal 4 dicembre, ma a partire da un’altra data ancora da definire. L’obiettivo principale è limitare gli effetti di diffusione del contagio che potrebbe avere un eventuale esodo natalizio.

Una discussione nell’esecutivo su date ed eventuali deroghe è ancora aperta. A quanto si apprende, si starebbe infatti valutando la possibilità di spostamento per chi abbia il domicilio in una Regione diversa da quella di residenza o anche per determinati casi di ricongiungimento familiare, oltre a una possibile data limite per i viaggi.

Dall’incontro sarebbe inoltre emersa l’intenzione di mantenere l’attuale divieto di circolazione notturno dalle 22 alle 6 del mattino, che potrà essere valido anche per Capodanno. I negozi in zona gialla potrebbero restare aperti fino alle 21 o anche oltre, purché rispettino l’orario limite stabilito dal Dpcm. Nei giorni diversi da Natale e Santo Stefano, in zona gialla i ristoranti potrebbero chiudere alle 18, mentre resta lo stop anche a pranzo nelle aree arancioni e rosse.

Leggi anche: 1. Stretta sul Natale: governo verso limiti a spostamenti, no a vacanze sugli sci e veglioni / 2. Bologna, studenti Erasmus organizzano festino in casa: i vicini chiamano la polizia / 3. Beppe Sala attacca Regione Lombardia: “Sulla sanità, è tutto da rifare”

4. Covid, il vaccino Oxford/Astrazeneca ha un’efficacia media del 70% / 5. Vaccino anti-Covid, la lettera di Crisanti: “Ho espresso un concetto di buon senso, contro di me un inferno mediatico senza precedenti” / 6. “In Puglia rischiamo una nuova Bergamo, dovremo scegliere chi intubare”: parla il presidente dei rianimatori

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO
CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI
Ti potrebbe interessare
Politica / Esclusivo TPI: Verdi e Sinistra Italiana pronti a fondersi in un nuovo partito
Politica / Sicilia, sempre più concreta l’ipotesi primarie Pd-M5S-Sinistra: sarebbe la prima volta
Politica / Stipendio raddoppiato all’amico di Brunetta
Ti potrebbe interessare
Politica / Esclusivo TPI: Verdi e Sinistra Italiana pronti a fondersi in un nuovo partito
Politica / Sicilia, sempre più concreta l’ipotesi primarie Pd-M5S-Sinistra: sarebbe la prima volta
Politica / Stipendio raddoppiato all’amico di Brunetta
Politica / Draghi: “Oltre 1.200 le morti sul lavoro nel 2021, c’è ancora molto da fare”
Politica / Mattarella revoca “per indegnità” la nomina di Cavaliere al premier russo Mishustin
Politica / Processo Ruby Ter, Berlusconi: “Accanimento giudiziario e politico, vogliono fermarmi”
Politica / Ciriaco De Mita: le cause della morte dell’ex premier e segretario della Dc
Politica / È morto Ciriaco De Mita: l’ex premier e segretario della Dc aveva 94 anni
Politica / Processo Ruby ter: il pm di Milano chiede di condannare a 6 anni Silvio Berlusconi
Economia / Soros scrive a Draghi: “Tasse sul gas russo per punire Putin”