Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 06:18
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Covid, Conte alla Camera: “Italia entrata in scenario di tipo 3: misure severe essenziali”

Immagine di copertina

Covid, Conte alla Camera: “Italia entrata in scenario di tipo 3”

L’Italia sta affrontando la seconda ondata di Coronavirus in uno “scenario di tipo 3“: a dirlo, oggi pomeriggio, il premier Giuseppe Conte, presentatosi alla Camera per il question time sull’ultimo Dpcm e sul decreto Ristori. Il presidente del Consiglio ha fatto riferimento a uno studio, elaborato dal Comitato tecnico scientifico, che ipotizza quattro scenari diversi a seconda della gravità della pandemia. Al momento, con un rapido aumento della curva dei contagi, ospedali e pronti soccorso allo stremo e lunghissime code per i tamponi, il nostro Paese sta attraversando la fase 3 in tutto il territorio nazionale, ma “con rapidità di progressione maggiore in alcune Regioni italiane”.

“In particolare, per lo scenario di tipo 3, lo studio del Cts – ha continuato Conte – tra le altre misure, indica le seguenti: possibilità di interruzione di alcune attività sociali/culturali maggiormente a rischio, quali discoteche e bar anche su base oraria; incentivazione del lavoro agile, al fine ridurre l’affollamento dei trasporti pubblici e delle sedi lavorative. Per quanto riguarda la scuola, tra l’altro: possibilità di attivare lezioni scaglionate a rotazione, mattina e pomeriggio; possibilità della didattica a distanza; chiusure temporanee in funzione del numero dei casi sospetti nella singola comunità scolastica. A tali misure, proprie dello scenario di tipo 3, si è attenuto il Governo nell’adozione del recente Dpcm. Siamo pienamente consapevoli che si tratta di misure severe, ma le riteniamo necessarie per contenere i contagi. Diversamente la curva epidemiologica è destinata a sfuggirci completamente di mano”.

“Il quadro europeo relativo alla diffusione dell’infezione da SARS-CoV-2 – ha detto ancora Conte – è molto preoccupante. E il Governo dalla prima ondata della pandemia non ha mai smesso di investire per rendere più resiliente l’intero sistema nazionale e potenziando in particolare il servizio sanitario e la scuola. Solo gli investimenti in questi due comparti dall’inizio dell’anno ammontano a oltre 17 miliardi di euro”.

Sul decreto Ristori, il premier ha spiegato di aver inserito nel provvedimento “un insieme di interventi volti a rafforzare la risposta sanitaria all’emergenza epidemiologica. Tra questi, sono stati stanziati 30 milioni di euro per favorire la somministrazione di tamponi rapidi presso i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta”. Conte è intervenuto anche sul tema dei trasporti, con i mezzi pubblici nelle grandi città che non permettono di rispettare il distanziamento perché sovraffollati: “E’ evidente che a dispetto degli investimenti e delle misure prese – ha detto il presidente del Consiglio – c’è una oggettiva difficoltà ad assicurare che le regole di distanziamento siano sempre rispettate da tutti gli utenti dei servizi di trasporto e per questo nell’ultimo Dpcm abbiamo deciso misure per alleggerire il trasporto” come la didattica a distanza, lo smart working, la chiusura di cinema, teatri, locali.

Leggi anche: 1. Napoli, parla un dipendente del Cardarelli: “Non ci fanno il tampone da due mesi, sarebbe una strage” / 2. Fontana: “Decisione su lockdown spetta al governo” / 3. In Europa torna l’incubo lockdown: dalla Francia alla Germania, mezzo continente pronto a nuove strette

4. Genova, aveva chiesto il tampone il 13 ottobre ma la Asl lo chiama solo il 26: ora è ricoverato attaccato al caschetto / 5. Zangrillo contro Galli: “Ex sessantottino, mi denunci”. La replica: “È un problema suo” | VIDEO / 6. “Facile chiudere tutto quando si ha lo stipendio pubblico garantito”: la rabbia del gestore di un bar di Roma

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

Ti potrebbe interessare
Politica / Roma, la libraia di Tor Bella Monaca che boicotta il libro di Giorgia Meloni: “So’ scelte, io so’ indipendente”
Politica / Draghi: “Il mercato del lavoro è ingiusto e danneggia donne e giovani”
Politica / Caso Zaki, Di Maio: "Più ne parliamo, più l'Egitto si irrigidisce"
Ti potrebbe interessare
Politica / Roma, la libraia di Tor Bella Monaca che boicotta il libro di Giorgia Meloni: “So’ scelte, io so’ indipendente”
Politica / Draghi: “Il mercato del lavoro è ingiusto e danneggia donne e giovani”
Politica / Caso Zaki, Di Maio: "Più ne parliamo, più l'Egitto si irrigidisce"
Politica / Giorgia Meloni in lacrime: “Non sono omofoba. Da adolescente mi bullizzavano dandomi della cicciona”
Discutiamo! / La sinistra deve guidare la battaglia per ridare dignità al mondo del lavoro in Europa (di H. Bierbaum)
Musica / Mattarella scrive ai Jalisse: “Inviatemi il vostro nuovo disco”
Politica / “Stop brevetti, ora tocca a Draghi”: intervista alla direttrice di Change.org Italia
Politica / Di Maio: “Il 16 maggio data auspicabile per superare il coprifuoco”
Politica / Draghi parla di “vaccini bene comune” ma sulla proposta di Biden nicchia
Politica / Salvini punge Fedez: “Vorrei incontrarlo ma lui preferisce fare i monologhi”