Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 10:03
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Zangrillo contro Galli: “Ex sessantottino, mi denunci”. La replica: “È un problema suo” | VIDEO

Immagine di copertina

Scontro tra i due esperti: "Galli ha un'antica militanza sessantottina di cui si vanta. Mi accusa, ora mi denunci", dice Zangrillo. La replica: "Se pensa di essere stato attaccato è un problema suo"

Sono toni aspri quelli dello scontro a distanza tra il professor Alberto Zangrillo, primario della terapia intensiva del San Raffaele di Milano, e il professor Massimo Galli, responsabile del reparto di malattie infettive dell’ospedale Sacco di Milano. “Il professor Galli mi accusa velatamente e nemmeno troppo velatamente. Mi denunci”, ha detto ieri Zangrillo a L’aria che tira, su La7, riferendosi alla presunta contrapposizione degli esperti tra il partito “ottimista” e quello “pessimista” a proposito dell’emergenza Covid-19.

“Tutti noi stiamo facendo del nostro meglio, cooperando con le regioni di riferimento, per mantenere la situazione sotto controllo”, ha proseguito Zangrillo. “Voglio fugare ogni dubbio: il professor Galli trova sempre il tempo di accusarmi velatamente e nemmeno troppo velatamente, Io questo tempo non lo trovo, ho sempre cercato di essere rispettoso. Però gli do un consiglio: questo accusare senza fare mai apertamente il nome forse è figlio della sua antica militanza sessantottina, di cui si fa vanto. Il nemico veniva additato senza nominarlo. Lui ha un modo semplice per risolvere il suo problema: faccia una denuncia alla procura della Repubblica contro il professor Alberto Zangrillo”.

La risposta di Massimo Galli è arrivata durante la puntata di Cartabianca (Rai3) in onda ieri sera: “Non posso querelarlo perché il reato di negazionismo e riduzionismo non esiste in questo paese. Forse per fortuna…però ciascuno è responsabile di quello che dice e delle basi scientifiche su cui parli. Se lui ritiene di essere stato attaccato probabilmente è un problema suo. Il mio problema non è occuparmi di lui o di altri che hanno passato l’estate a dire cose che puntualmente non si sono avverate, mentre – ahimè – se ne sono avverate altre”.

Leggi anche: 1. Galli a TPI: “A Milano la situazione è sfuggita di mano. Coprifuoco? Ormai è tardi” /2. Il prof Zangrillo a TPI: “Il Cts sbaglia e i virologi non capiscono, per le riaperture serve buonsenso, così è assurdo”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

Ti potrebbe interessare
Cronaca / L’epidemiologo Greco (Cts): “Avremo sicuramente altre pandemie, dobbiamo attrezzarci”
Cronaca / Arrestato il “Conte nero”, pronipote del Papa: si aggirava con una pistola carica per le vie di Roma
Cronaca / Via le mascherine all’aperto, il Governo cambia idea: probabile stop già da fine giugno
Ti potrebbe interessare
Cronaca / L’epidemiologo Greco (Cts): “Avremo sicuramente altre pandemie, dobbiamo attrezzarci”
Cronaca / Arrestato il “Conte nero”, pronipote del Papa: si aggirava con una pistola carica per le vie di Roma
Cronaca / Via le mascherine all’aperto, il Governo cambia idea: probabile stop già da fine giugno
Cronaca / Muore un 14enne nel modenese
Cronaca / Il 27,5% degli italiani ha completato il ciclo vaccinale
Cronaca / Green Pass, il governo firma il decreto: cos'è e come si ottiene
Cronaca / Covid, 1.325 nuovi casi e 37 morti nell'ultimo giorno
Cronaca / Il padre di Saman Abbas minacciò il fidanzato: “Lascia mia figlia o sterminiamo tutta la tua famiglia”
Cronaca / TPI Fest! arriva per la prima volta a Tor Bella Monaca (Roma, 22 – 23 – 24 Giugno)
Cronaca / L'allarme di Gimbe: "Numero di tamponi crollato, così si perde il tracciamento delle varianti"