Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:40
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Bonus Inps, il consigliere regionale di Forza Italia: “Le bollette arrivavano e l’ho chiesto”

Immagine di copertina
Franco Mattiussi

Bonus Inps da 600 euro, consigliere regionale del Fvg

Dopo lo scandalo nazionale dei 5 parlamentari “furbetti” che hanno richiesto il bonus Inps da 600 euro, anche il consigliere regionale del Friuli Venezia Giulia, Franco Mattiussi, di Forza Italia, è uscito allo scoperto. “Ho utilizzato quei soldi anche per far quadrare conti che comunque dovevano essere saldati. Perché nonostante tutto fosse fermo, le bollette continuavano ad arrivare. Quindi, calma. Sangue freddo e razionalità. Che puntare il dito è fin troppo facile. Vedere la luna un’altra cosa”, ha scritto il consigliere regionale, albergatore, in un lungo post su Facebook – ripreso dal sito del Messaggero Veneto – con il quale ha rivendicato anche lui di avere fatto domanda per il bonus autonomi. Prima di lui anche Anita Pirovano, consigliera comunale milanese per la lista di sinistra Milano Progressista, ha ammesso di aver chiesto e ottenuto il contributo stanziato per le partite Iva dal governo durante l’emergenza Covid-19: “Mi autodenuncio. Non vivo di politica perché non voglio e non potrei”, ha scritto su Facebook la consigliera.

Bonus Inps, il post Facebook del consigliere regionale Franco Mattiussi 

“Capisco la semplicità dell’antipolitica. Capisco il caldo e, forse, una certa rabbia sociale. Che taluni aiutano a montare. Magari non troppo giustificata da foto balneari. Capisco il richiamo alla morale. Ma fatico a vederne una definizione compiuta in questo tempo. I parlamentari – così come Sindaci e consiglieri regionali vari ed eventuali – che hanno richiesto il bonus INPS non hanno rubato nulla. Nulla. Hanno esercitato un loro diritto. Hanno, in un certo senso, profittato di una norma che lo consentiva. L’avere partita iva presuppone l’esistenza di un lavoro autonomo parallelo alla figura politica ricoperta. Due dimensioni da tenere distanti e separate. Onde evitare di fare della politica un mestiere. E di quel mestiere la vita. Dando spazio, allora si, all’antipolitica. Io, personalmente, ho effettuato la richiesta e ho ottenuto il bonus. Bonus che ho potuto “immettere” nelle casse aziendali. Utilizzando quei soldi anche per far quadrare conti che comunque dovevano essere saldati. Perché nonostante tutto fosse fermo, bollette e tratte continuavano ad arrivare. Quindi, calma. Sangue freddo e razionalità. Che puntare il dito è fin troppo facile. Vedere la luna un’altra cosa“.

Leggi anche: 1. Inps, due dei cinque deputati “furbetti” non hanno ottenuto il bonus/ 2. Il problema non sono i furbetti dei 600 euro, ma i leader che li hanno portati in Parlamento (di Giulio Cavalli) / 3. Deputati e bonus Iva, la difesa nella chat della Lega: “Forse un disguido dei commercialisti” / 4. Furbetti del bonus Iva, Italia Viva: “Nessuno di noi lo ha chiesto, Inps smentisca”/ 5. Bonus Inps, consigliera milanese si autodenuncia: “Non vivo di sola politica”
Ti potrebbe interessare
Politica / Governo, Meloni: “Troppe scadenze, facciamo presto. Io draghiana? Nessun inciucio, transizione ordinata”
Politica / Roma, bollette in fiamme davanti alla sede di Cassa Depositi e Prestiti: “Lo Stato tassi gli extraprofitti” | VIDEO
Politica / 3 ottobre 2013: a nove anni dal naufragio di Lampedusa l’accoglienza è ancora un’emergenza
Ti potrebbe interessare
Politica / Governo, Meloni: “Troppe scadenze, facciamo presto. Io draghiana? Nessun inciucio, transizione ordinata”
Politica / Roma, bollette in fiamme davanti alla sede di Cassa Depositi e Prestiti: “Lo Stato tassi gli extraprofitti” | VIDEO
Politica / 3 ottobre 2013: a nove anni dal naufragio di Lampedusa l’accoglienza è ancora un’emergenza
Politica / Renzi sul Pd: “Con Schlein segretaria mezzo partito viene da noi”
Politica / “Caro Pd, o cambi o ti estinguerai”: viaggio nei circoli dem di Roma dopo la debacle elettorale
Politica / Gas, Meloni: “La priorità è fermare la speculazione”. La Farnesina convoca l’ambasciatore russo
Politica / La madre di Giorgia Meloni contro Rula Jebreal: “Si vergogni di attaccare mia figlia usando la storia del padre”
Politica / Beppe Grillo condannato per diffamazione contro un’ex parlamentare del Pd
Politica / Meloni, prima uscita pubblica dopo il voto: “L’Italia deve tornare a difendere i suoi interessi”
Politica / Ecco l’Italia di Giorgia: viaggio tra i sostenitori di Meloni