Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 22:03
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Sondaggio: chi sono i governatori più apprezzati d’Italia

Immagine di copertina

Luca Zaia, il presidente della regione Veneto è il governatore più amato d’Italia. A rivelarlo è un sondaggio sul gradimento degli amministratori effettuato dall’Istituto demoscopico Noto Sondaggi per Il Sole 24 Ore.

“Il riconoscimento che arriva oggi è alla squadra, Giunta, Consiglio, tecnici regionali. Immagino che il gradimento della gente derivi da questo, dalla percezione del lavoro di noi tutti per loro e i loro problemi. Possiamo dire che, in Veneto, il contratto sociale prende corpo”, ha detto Zaia, che non è nuovo a tale riconoscimento.

Dietro il leghista Zaia, che conquista un gradimento del 62 per cento, troviamo altri due governatori della Lega: Massimiliano Fedriga della regione Friuli Venezia Giulia e Attilio Fontana della regione Lombardia.

A seguire, ancora amministratori del centro destra, e precisamente i due neoeletti in Abruzzo, Marco Marsilio, e in Sardegna, Christian Solinas.

Per trovare a un presidente di regione di centro sinistra bisogna arrivare alla sesta posizione, dove c’è Stefano Bonacini, il governatore dell’Emilia Romagna che sta per terminare il suo mandato. Dietro di lui Enrico Rossi, governatore toscano del Pd, e poi Giovanni Toti, il presidente della regione Liguria, seguito da Nicola Zingaretti, della regione Lazio.

Dal sondaggio sono state escluse alcune regioni: Trentino e Valle d’Aosta, perché non vi è l’elezione diretta del presidente della Regione, Basilicata, che aveva votato solo pochi giorni prima della rilevazione e Piemonte, che voterà il prossimo 26 maggio.

Al decimo posto troviamo Michele Emiliano (Puglia), seguito da Mario Oliverio (Calabria), Donato Toma (Molise), Vincenzo De Luca (Campania), Catiuscia Marini (Umbria), Luca Ceriscioli (Marche) e infine, Sebastiano Musumeci (Sicilia).

“Il Governance Poll del 2019 rispecchia anche quelle che sono le tendenze a livello nazionale in vista delle elezioni europee. Infatti il dato politico è che per la prima volta i 5 presidenti in cima alla classifica sono tutti appartenenti ad una unica coalizione il centrodestra”, ha detto Antonio Noto, autore della ricerca.

Il sondaggio misura l’indice di gradimento dei presidenti delle Regioni attraverso la domanda: “Se domani ci fossero le elezioni regionali, lei voterebbe a favore o contro l’attuale presidente della Regione?”.

Chi governa in Italia: com’è cambiato il volto delle regioni negli ultimi 5 anni

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI