Covid ultime 24h
casi +31.084
deceduti +199
tamponi +215.085
terapie intensive +95

È morto Massimo Bordin, storica voce di Radio Radicale

Di Futura D'Aprile
Pubblicato il 17 Apr. 2019 alle 14:53 Aggiornato il 17 Apr. 2019 alle 15:30
0
Immagine di copertina
Credit: Ansa

Il 17 aprile 2019 è morto il giornalista Massimo Bordin, storica voce di Radio Radicale.

Il giornalista, di 67 anni, ha ricoperto la carica di direttore dell’emittente radiofonica dal 1991 al 2010, è stato poi curatore della storica rubrica “Stampa e Regime”, la rassegna stampa dedicata ai temi politici della giornata.

La notizia della sua morte è stata data in diretta da Radio Radicale. Il giornalista era malato da tempo e si era dimesso dalla direzione della testata.

“È morto poco fa a Roma Massimo Bordin, è davvero con immenso dolore che diamo questa comunicazione che non avremmo mai voluto dare”: queste le parole pronunciate in diretta su Radio Radicale.

Chi era Massimo Bordin

“Era malato da tempo e aveva chiesto di poter vivere e lottare contro questa malattia nel massimo riserbo, e noi abbiamo rispettato la sua scelta”, ha spiegato Alessio Falconio.

“Ma non ce l’ha fatta, poco fa siamo stati raggiunti dalla notizia. Ricorderemo il nostro Massimo e lo onoriamo con quel Requiem che tante volte ha preceduto la sua unica e splendida rassegna stampa”.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.