Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 00:02
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Elezioni regionali Sardegna: chi è Francesco Desogus, candidato per il M5S

Immagine di copertina

FRANCESCO DESOGUS CANDIDATO REGIONALI SARDEGNA –  Il 24 febbraio 2019 i cittadini sardi votano per eleggere il presidente della Regione e il Consiglio regionale [qui tutte le info sul voto].

La Sardegna è una delle 6 regioni italiane che nel 2019 sono chiamate alle urne, insieme ad Abruzzo [leggi com’è andata], Calabria, Piemonte, Emilia Romagna e Basilicata.

Sono sette i candidati in lizza per la presidenza della Regione Sardegna: Francesco Desogus è il candidato del Movimento Cinque Stelle.

LEGGI ANCHE: Tutti i candidati per le Elezioni regionali Sardegna 2019

Francesco Desogus candidato regionali Sardegna | Chi è

Cagliaritano, 58 anni, Francesco Desogus è il candidato del M5S alle elezioni regionali in Sardegna. Non è un politico di professione, ma un cosiddetto esponente della società civile. È infatti funzionario del settore Cultura della Città Metropolitana e lavora alla biblioteca Emilio Lussu di Monte Claro.

A sceglierlo sono stati gli attivisti sardi del Movimento, che gli hanno conferito 450 preferenze. Desogus ha così battuto gli altri candidati, a cominciare da Donato Forcillo, che si è fermato a 422 voti, 28 in meno. Terzo con 261 preferenze Gianluca Mandas, 38 anni.

“Ringrazio chi mi ha votato e ringrazio anche gli altri quattro candidati, adesso c’è veramente bisogno di tutti per dare alla Sardegna una vera prospettiva di sviluppo. Nel segno della condivisione”, ha dichiarato Desogus dopo la vittoria.

“Centrodestra e centrosinistra sono facce speculari della stessa vecchia idea di gestione del potere e nulla più. Hanno già fallito negli ultimi vent’anni e ora si ripropongono agli elettori come se nulla fosse. Zedda e Solinas sono solo dei vecchi politici di professione. La Sardegna merita invece un vero cambiamento che solo il Movimento 5 Stelle può garantire”, ha aggiunto il candidato alle regionali in Sardegna del M5S.

Francesco Desogus candidato regionali Sardegna | Gli altri candidati

Oltre a Francesco Desogus, si sono candidati anche Christian Solinas per il centrodestra, Massimo Zedda, sindaco di Cagliari e sostenuto da Pd, Leu e altre liste di centrosinistra, Andrea Murgia, Paolo Manichedda (Partito dei Sardi) e Mauro Pili (Sardi e Liberi).

LEGGI ANCHE: Quando e dove si vota alle elezioni regionali Sardegna 2019

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI