Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 11:17
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

L’ultima fake news su Carola Rackete: è una rettiliana

Immagine di copertina

“Carola Rackete è una rettiliana”, ci mancava solo questo.

Le hanno attribuito un padre che fa il trafficante di armi e un nonno nazista, di essere stata condannata in prigione per possesso di cocaina e di aver rischiato di uccidere due finanzieri. La giovane 31enne tedesca che ha forzato il blocco navale imposto a Lampedusa per portare in salvo i 42 migranti a bordo della Sea Watch, Carola Rackete, ha subito moltissimi insulti da quando il 26 giugno scorso è entrata nel porto siciliano.

Tutte le bufale su Carola Rackete e la Sea Watch smontate una per una: il debunking di TPI

Alcuni l’hanno accusata di guadagnare 5mila euro al mese, altri ancora di essere una “showgirl che viola le leggi”. Il movimento 5 stelle, per esempio, ha criticato il settimanale tedesco Spiegel per aver dedicato la copertina del suo ultimo numero alla capitana della Sea Watch.

“I riflettori accesi sono quelli sbagliati. Invece di parlare delle centinaia di migranti che continuano ad arrivare sulle nostre coste, giornali come Der Spiegel reggono il gioco delle Ong, sul palcoscenico di un grande ‘Truman Show” dell’ipocrisia ai danni dei cittadini italiani, delle leggi italiane e delle nostre Forze dell’Ordine”, si legge in un post del Blog delle stelle intitolato “The migrants show“.

Il Movimento 5 Stelle contro Carola Rackete: “Showgirl che viola le leggi”

Per non parlare degli insulti rivolti alla comandante della Sea Watch da parte del ministro dell’Interno Matteo Salvini, da “ricca annoiata” a “sbruffoncella”.

Carola Rackete rettiliana | La foto su Facebook 

E sui social gli haters della capitana tedesca non si fermano.

L’ultimo commento legato all’identità della capitana è quello relativo al suo occhio, che evidenzierebbe la sua natura “rettiliana”.

La pagina Facebook “ricercatore di verità” ha diffuso l’immagine di Carola Rackete con un occhio sinistro da rettile, che fa pensare a quello di una lucertola.

Alcuni commentano: “che paura, è una lucertola!” “Tutto torna”, scrive un altro.

Insomma, gli haters del web continuano e non si accontentano. L’hanno anche accusata di essere una donna di facili costumi e ora addirittura di assomigliare a una figura mitologica metà uomo e metà rettile.

Non c’è bisogno di un debunker per smontare l’ennesima fake news sulla capitana, ma quest’ultima invenzione dimostra come gli utenti del web non ne hanno ancora abbastanza su Carola.

“Capitan Europa”, la copertina dello Spiegel dedicata a Carola Rackete

“Sbruffoncella, devi pagare”: la capitana della Sea Watch 3 insultata sulla pagina di Matteo Salvini

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI